Il comandante Schettino spera nella Corte europea

Otto anni fa il disastro della Costa Concordia che si schiantò sugli scogli dell’Isola del Giglio

 

 Redazione – Sono passati otto anni dal disastro della Costa Concordia che si schiantò sugli scogli dell’Isola del Giglio, ed oggi l’ex comandante Francesco Schettino spera nella Corte europea.

Detenuto nel carcere di Rebibbia, dopo quello che accadde quella sera del 13 gennaio 2012, quando alle ore 21.45.07 impattò contro il gruppo di scogli noti come le Scole, e la nave da crociera della compagnia di navigazione Costa Crociere, si rovesciò su un fianco per un vistoso squarcio nella carena di oltre 70 metri, facendo 32 vittime, non ha perso l’ultimo barlume di speranza nel ricorso mandato alla Corte europea dei diritti dell’uomo. Come annunciò il suo avvocato.

Doveva essere un “inchino”, una manovra che all’epoca molte navi da crociera effettuavano, con cui ci si avvicina molto alla costa, ma finì per diventare una tragedia. Fu chiaro che si trattò di un errore umano dando vita ad uno dei più tragici incidenti marittimi dei nostri tempi. Secondo le prime testimonianze di quel giorno e le registrazioni delle comunicazioni tra il comandante e Gregorio De Falco, Capo della Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Livorno, era apparso evidente da subito che il capitano Schettino avesse abbandonato la nave. Negli anni successivi vi furono varie udienze processuali e nei suoi confronti fu emessa la sentenza di condanna a 16 anni di reclusione. Lui subito si costituì al carcere romano di Rebibbia appena saputo della sentenza.

Ma chissà se la colpa la si debba imputare solo a lui, che fino ad oggi sta pagando.

Ora gli è rimasta questa ultima speranza.

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Cittadina guarita e Piano ritorna città Covid-free

Il sindaco Vincenzo Iaccarino è lieto di dare questa notizia positiva   Piano di Sorrento – La cittadina che circa dodici giorni…

01 Lug 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Le spiagge libere di Meta solo ai residenti

Il sindaco Giuseppe Tito ha emanato l’ordinanza dopo l’incontro che c’è stato il 2 luglio con le forze politiche che…

04 Lug 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, arenile riservato a disabili ed anziani

Un tratto della spiaggia delle “postali” a Marina di Vico, con servizi gratuiti   Vico Equense - Un tratto di arenile riservato…

04 Lug 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Incidente in barca a Capri per Simona Izzo: “Sto bene…

A raccontarlo è stata lei stessa in tv a “C’è tempo per…”, su Rai 1, la nuova trasmissione condotta da…

30 Giu 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Giornata in mare a Capri diventa incubo: affonda barca con…

I naufraghi salvati, uno di loro ha rischiato di annegare: portato in ospedale (Fonte caprinews.it) Momenti di paura nel pomeriggio di oggi…

28 Giu 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Costa d'Amalfi, si tuffa dalla scogliera e si frattura la…

24enne in Neurochirurgia (Fonte il vescovado.it) Paura questo pomeriggio a Furore per le sorti di un giovane che tuffandosi dalla scogliera è…

05 Lug 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Costa d'Amalfi, stop alle targhe alterne: intesa dei Sindaci

I Comandi di Polizia Locale dei comuni costieri sono stati informati delle nuove disposizioni: da domani si transiterà regolarmente   (Fonte il…

19 Giu 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook