Governatore De Luca, zona arancione: movida e ristoranti chiusi alle 22.00

Dal 19 aprile la Campania cambierà colore, e nella sua solita diretta su Facebook il presidente regionale batte ancora della distribuzione dei vaccini, ci vuole rigore e buon senso e garantire la sicurezza dei trasporti

Redazione – Il governatore Vincenzo De Luca poiché la Campania entrerà in zona arancione, punta il suo indice soprattutto sulla movida ed ristoranti che devono essere chiusi alle 22.00.

Inoltre nella sua solita diretta su Facebook, del venerdì pomeriggio, il presidente regionale batte ancora della distribuzione dei vaccini, ci vuole rigore e buon senso e garantire la sicurezza dei trasporti.

Batte con fermezza sulla questione della distribuzione dei vaccini: “Abbiamo accettato che si anticipassero le consegne dei vaccini alle regioni con maggiore popolazione. Ma poi avrebbero dovuto ristabilire l’equità della distribuzione. Purtroppo ad oggi la Campania è privata di 200mila vaccini. Abbiamo ricevuto un numero di vaccini pari al 25% dei vaccini. Siamo l’ultima regione d’Italia per numero di vaccini rispetto alla popolazione. E siamo l’ultima regione d’Italia per la distribuzione di vaccini Pfizer e Moderna. Questa è una vergogna nazionale. Ed è vergognoso che nessuno ne parli. Siamo al limite della delinquenza politica. Continua il mercato nero dei vaccini”.

E conferma, come già espresso giorni addietro, la linea adottata dalla Campania in merito alle vaccinazioni: “Oggi siamo in una fase diversa rispetto ad un anno fa. Abbiamo i vaccini ed abbiamo settori economici stremati. Entriamo quindi in una fase in cui ci vuole rigore e buon senso. Quindi la nostra linea è che si mantenga la vaccinazione per fasce d’età, ma contemporaneamente guardare al rilancio dell’economia e del lavoro. Abbiamo completato la vaccinazione degli ultra 80enni, quindi di tutti i non deambulanti. Quindi siamo al 60% per i cittadini ultra settantenni, e procederemo così”.

Dal 19 aprile la Regione entra nella zona arancione, con questo auspica una maggiore sicurezza: “Se andiamo in zona, vuol dire che potranno andare a scuola anche il 50% delle suole superiori. Ma chiedo al Governo di garantire la sicurezza dei trasporti, quindi di vaccinare gli autisti ed i controllori”. Sempre sulla sicurezza, parla del comparto turistico: “Ho quindi posto la questione sul comparto turistico. Rischiamo di far saltare la stagione turistica 2021 facendo un favore ad altri paesi ma, soprattutto, gettare nel baratro migliaia di lavoratori. Quindi chiedo di accelerare il processo di vaccinazione del personale del comparto turistico”.

Un problema in più porta la zona arancione, quello della movida che potrebbe aumentare i contagi se non è ben controllata: “Altro problema da affrontare in zona arancione è quella della movida. La mia idea è aprire i ristoranti con la chiusura tra le 22 e le 22.30 e che dalle 24 non ci deve essere più nessuno per strada. Il Governo è in grado di garantire questo? Io credo di no. Non ho visto una pattuglia che abbiamo controllato e multato gente in giro senza mascherina”.

GiSpa

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

COMMERCIALISTA di Piano nei guai per evasione fiscale

Rassegna stampa FONTE IL MATTINO Commercialista accusato di evasione fiscale a Piano di Sorrento, tutti i particolari oggi su Il Mattino…

13 Mag 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Redazione

Meta

Eav, capolinea bus spostato alla marina di Meta

Da “Meta Spiaggia” a Stella Maris, per “Interventi di manutenzione versanti e pareti rocciose” Eav informa gli utenti del servizio automobilistico…

12 Apr 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, lancio del nuovo brand

Al via la campagna per il rilancio turistico della Città Vico Equense – Presentato questa mattina in conferenza stampa nella…

13 Mag 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Le Maldive… a Capri: lo spettacolo dell’isola e del suo…

Acque cristalline, mare spettacolare, colori da lasciare senza fiato (Fonte caprinews.it) Acque cristalline, mare spettacolare, colori da lasciare senza fiato. Sono eccezionali…

09 Mag 2021 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Somministrate ben 1.554 dosi sull’isola di Capri nella domenica di…

Ad Anacapri si continua anche lunedì (Fonte caprinews.it) Sono 1.554 le dosi di vaccino anti Covid somministrate sull’isola di Capri, nei due…

02 Mag 2021 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Amalfi, 15 denunciati in 7 giorni per abusivismo

Proseguono i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Amalfi finalizzati al contrasto del fenomeno Redazione – Sono 15 i denunciati in…

05 Mag 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Riapre la SS 163 ad Amalfi, De Luca: “Registrato un…

Nel contempo c’era la manifestazione del turismo ed all’arrivo del sottosegretario di stato del ministero delle Infrastrutture e della Mobilità…

24 Apr 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano