Gioco d’azzardo. Lauro (unimpresa): Allarme scommesse tra privati, betting echange vale 2,2 miliardi

Si tratta di un fenomeno che sta dilagando in tutte le aree del nostro Paese ed è pericoloso in quanto sfugge a qualsiasi forma di controllo da parte delle istituzioni

Vale circa 2,2 miliardi di euro l’anno il “giro d’affari” delle scommesse tra privati, una cifra cresciuta, soprattutto durante la pandemia, che si affianca ai 110,5 miliardi dell’intero settore dei giochi. Si chiama “betting exchange” e si tratta di un fenomeno che sta dilagando in tutte le aree del nostro Paese ed è pericoloso in quanto sfugge a qualsiasi forma di controllo da parte delle istituzioni. È quanto denuncia Unimpresa, secondo la quale il business dei giochi e delle scommesse ammonta complessivamente a 112,5 miliardi e provoca rilevanti danni alla ripresa economica, con conseguenti gravi penalizzazioni alle imprese. “Mi vedo costretto a denunciare all’opinione pubblica tre fatti gravissimi. Lo sconcertante incentivo al riciclaggio e alle operazioni malavitose che viene offerto dall’apertura schermata dalla legalità di questo canale di scommesse tra privati. Il ritorno, nella stessa compagine governativa che si appresta a gestire il PNRR, della pressione per il rilancio invasivo del gioco d’azzardo, in particolare delle scommesse, mettendo in mora il divieto di pubblicità, vigente dal 2019. Il pessimo esempio, dato dai sottosegretari del Governo Draghi, on. Federico Ferri e dottoressa Valentina Vezzali, che hanno dichiarato sia di voler contenere le scelte di Comuni e Regioni, impegnati a regolare il rischio di gioco d’azzardo, sia di voler far revocare i divieti di pubblicità e di sponsorizzazione. Un’autentica follia!”, commenta il segretario generale di Unimpresa, Raffaele Lauro. “Tutto questo mira al rilancio di attività rischiosissime, che per di più vengono a pesare sull’Italia, così provata da 20 mesi di restrizioni, necessarie a fronteggiare la pandemia. Tali pratiche, inoltre, sarebbero consumate in spregio ai deliberati del Parlamento e alle indicazioni dell’Antimafia”, aggiunge Lauro, secondo cui “il gioco d’azzardo in Italia è un grave dirottamento di domanda di beni di servizi da parte dei consumatori. Domanda che è urgente rilanciare, invece, per sostenere la ripresa produttiva, che senza l’apporto del mercato interno delle famiglie non potrà mai avvenire. Di questi temi mi sono occupato sia da prefetto della Repubblica, quando ho ricoperto l’incarico di Commissario straordinario del governo per le iniziative antiracket e antiusura, sia da senatore e componente, nella sedicesima legislatura, della Commissione Antimafia, che portò all’approvazione al Senato, nella seduta del 5 ottobre 2011, di una relazione specifica e severa sulla questione del gioco approvata all’unanimità e che impegnava il governo a ridurre drasticamente i pericoli del gioco d’azzardo sia legale, sia illegale. Di fronte all’omertoso silenzio dei partiti e degli organi di stampa, chiedo al premier Draghi, ai ministri Franco e Lamorgese, nonché alla commissione Antimafia, di intervenire immediatamente, per non diventare complici di questo scandalo, un massacro della legalità”.

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, gli agrumi protagonisti al Mercato della Terra

I meravigliosi frutti di alberi che fecero la fortuna dell'agricoltura della costiera sorrentina Piano di Sorrento - Gli agrumi sono i…

09 Gen 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, buoni spesa in favore di famiglie in difficoltà economiche

Il Comune ha indetto un avviso pubblico per l’assegnazione di un contributo economico mediante per l’emergenza di Covid-19 Meta – Il Comune…

18 Nov 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, percorso degli olimpionici e recupero Villa Romana

Presentate le schede progettuali che consentiranno al comune di Vico Equense di entrare, assieme ad altri 19 comuni della zona Sud di…

20 Gen 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Incidente SS 163, recuperata l'auto della tragedia sfiorata

Nel primo pomeriggio del 16 gennaio l’autogru dei Vigili del fuoco di Napoli ha tirato su la Toyota finita nella…

16 Gen 2022 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Primo Piano Uncategorized Giuseppe Spasiano

Capri, pauroso incidente nel porto

La motonave della Caremar urta il pontile a causa delle forti raffiche di vento e meno male che non feriti [caption…

09 Gen 2022 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Atrani, anziana donna cade dal balcone è muore

Tutto accade nelle prime ore del mattino, verso le 3.30 Redazione – Ad Atrani un’anziana donna cade dal balcone è…

02 Gen 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Maiori, riaperta a senso unico alternato la SS 163

Nella mattina del 18 dicembre, alle ore 10 circa, la statale è ripercorribile nella frazione di Erchie Redazione – A Maiori…

18 Dic 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano