Il FC Sant’Agnello fulminato in undici minuti

I costieri si sciolgono come la neve al sole e restano anche in dieci

 

L'immagine può contenere: stadio, cielo, spazio all'aperto e natura

Foto tratta dal diario di Facebook della Polisportiva Santa Maria

 

Redazione – I costieri si sciolgono come la neve al sole ed il FC Sant’Agnello è fulminato in undici minuti e resta anche in dieci senza quasi la benché minima reazione.

Questa possiamo dire in sintesi la gara dei santanellesi che dopo la bella prova esterna offerta sette giorni or sono contro la capolista svaniscono nel nulla in quel di Castellabate e sono ‘fotografati’ istantaneamente nel primo tempo dal 3’ all’14’. Minuti fatali in cui i biancazzurri ci hanno capito poco anche se nell’intermezzo hanno abbozzato qualcosa.

Ma veniamo alla gara che già vede i giallorossi per a razzo al 3′ con Trimarco che sugli sviluppi di corner controlla la palla nell’area piccola e batte Belviso con un tiro secco che non gli lascia scampo. I costieri subiscono il colpo ed i locali che imbastiscono buone trame però all’11’ corrono un brivido quando Lauro approfitta di una disattenzione difensiva e lascia partire una conclusione che per poco non sorprende Serra. I padroni di casa scongiurato il pericolo ne costruiscono uno loro e lo mettono a segno al 14′ a conclusione di un’azione spettacolare sull’asse Trimarco-Scarpa, finalizzata poi da Della Ventura che si improvvisa attaccante. La rete dell’uno due galvanizza i cilentani che sembrano avere disco verde: al 25′ il tiro Scarpa è parato da Belviso. La squadra castellana, che agisce varie volte sulla fascia sinistra, sessanta secondi dopo, inventa un’azione pericolosa che gli ospiti riescono a sventare. Finalmente quando il cronometro segna la mezzora circa i costieri provano ad uscire dal guscio per mettere piede nella metà campo giallorossa, ma trovano un muro invalicabile e non accade nulla. La Polisportiva macina gioco ed azioni e Rizzo G tenta la sortita ma Belviso fa brutto viso. Il Sant’Agnello imbastisce una buona palla con Breglia ma il suo cross e francobollato da Cardinale che anticipa provvidenzialmente l’avversario. Nei minuti finali ci sono due occasioni clamorose per il Santa Maria: al 42′ un tiro alto di Scarpa da ottima posizione, al 43′ conclusione debole centrale di Gianmarco Rizzo.

Alla ripresa del gioco si aspetta qualcosa di più dai santanellesi, ma non c’è risposta, anzi sono i locali che battono ancora cassa subito con un’azione pericolosa con Mascolo, e poi al 4′ la punizione di Serrone è bloccata senza problemi da Belviso. Il copione del match non cambia: Polisportiva Santa Maria che detta legge e Sant’Agnello che sporadicamente riesce ad affacciarsi dalle parti di Serra. La buona vena dei giallorossi li porta quasi a triplicare al 13′ con Scarpa che con uno splendido tiro d’esterno colpisce il palo. Il Sant’Agnello al 22’ fa la frittata perché Buonomo commette un brutto fallo e fa restare i suoi in inferiorità numerica. Questo episodio finisce di dare il via libera ai cilentani e così al 24’ c’è un’incursione di Serrone ma non è preciso nella finalizzazione. Lo stesso centrocampista, sessanta secondo dopo, impegna con un’altra conclusione Belviso. Non ci sono particolari emozioni ed i locali gestiscono il vantaggio senza problemi e al 40′ hanno ancora una buonissima opportunità con Mascolo e poi con Triamarco il cui pallonetto è impreciso. Negli ultimi minuti di recupero Il Sant’Agnello si scuote creando due buone occasioni che però non vanno a buon fine.

CAMPIONATO ECCELLENZA CAMPANIA 2016-17 – GIRONE B – 18^ GIORNATA – 3^ RITORNO

POLISPORTIVA SANTA MARIA – FC SANT’AGNELLO  2-0

Goals: pt – 3’ Trimarco, 14′ Della Ventura.

POLISPORTIVA SANTA MARIA: Serra, Cresciullo (35’st Rizzo F), Gallo, Della Ventura (19’pt Serrone), Magliocca, Cardinale, Rizzo G, Rodio, Trimarco, Scarpa, Mascolo.

A disp: Bilancieri, Finaldi, Conte, Amita, Esposito.   Allen: Nicoletti.

FC SANT’AGNELLO: Belviso, Buonomo, Breglia, Scala (26’st Ercolano), Siniscalchi, Veniero, Nocerino, De Maio (9’st Di Gregorio), Lauro, Ciardiello (43’st Cannavacciuolo), Scognamiglio.

A disp: Perrino, Aiello, Lattuga, Sorvillo.    Allen: Nardo.

Arbitro: Vincenzo Marra di Agropoli.

Assistenti: Dario Apicella e Luigi Russo di Castellammare di Stabia.

Espulso: 22’st Buonomo (FCSA) per un brutto fallo.

Ammoniti: Siniscalchi, Scala, Scognamiglio (FCSA); Finaldi (PSM).

Note: giornata coperta, erba artificiale buona.  Recuperi: 2′ pt e 5′ st.

 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, zona alta a secco di acqua

Per lavori programmati ci sarà l'interruzione del servizio di fornitura idrica per mercoledì 23 Ottobre dalle ore 9 alle ore 18   Piano di Sorrento – La zona…

22 Ott 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, "Insolite vedute metesi" festeggiamenti Bicentenario

Per la nascita del Comune che avvenne nel 1820, con Regio Decreto   Si intitola "Insolite vedute metesi" e chiama a raccolta…

18 Ott 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

A rischio i pini neri del Faito,denuncia Wwf

I Pini neri, che vegetano da secoli in via Strada Alta del Faito, contrassegnati con numeri in rosso…

20 Ott 2019 Campania Vico Equense Redazione

Capri

L’Amministrazione di Capri stanzia incentivi economici a favore dei b&b

Famiglie capresi in cerca di casa penalizzate (Fonte: 535-L’informatore popolare di domenica 20 ottobre) Incentivi alle attività commerciali, agli esercizi pubblici e…

21 Ott 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Capri, Federalberghi: «Candidiamo faraglioni a patrimonio Unesco»

A lanciare la proposta è il presidente Sergio Gargiulo Candidare i Faraglioni di Capri all'iscrizione nella lista del patrimonio mondiale dell'Unesco​.…

14 Ott 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Maiori, si lavora anche di notte al costone roccioso [FOTO]

Riapertura strada in sicurezza è priorità MAIORI - Si lavora anche dopo il calare della sera alla parete rocciosa del "Cavallo…

22 Ott 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Maiori, strada chiusa nella notte: domani già lavori di bonifica…

Cominceranno domani, di primo mattino, lavori in somma urgenza di bonifica del costone roccioso sovrastane la cala del "Cavallo Morto" Cominceranno…

17 Ott 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook