Estate 2020, spiagge meno libere e più controllate

Accessi a “numero chiuso”, piantane degli ombrelloni distanziate, controlli con droni e vigili tra i bagnanti

Foto tratta da ilmeteo.it

Redazione – L’estate 2020 vedrà le spiagge meno libere e più controllate.

Questo è lo scenario che si prospetta tra qualche mese quando faranno capolino con più decisione le giornate soleggiate e con delle temperature che arriveranno forse anche a 35’ circa.

Vari Comuni balneari sono pronti ad attrezzare le spiagge libere per la prossima estate, diventando l’alternativa agli stabilimenti privati e convinti che se ci sarà controllo non si rischia nessuna bomba epidemiologica sui lidi pubblici. Perchè rendere sicure le spiagge libere significa anche regalare il mare a tutti e rendere le vacanze veramente accessibili.

Gli scenari potrebbero essere: autocertificazione e per i bambini i controlli per “moderate attività ludiche”; a numero chiuso per sicurezza; polizia in spiaggia e droni in cielo con le immagini dall’alto.

Aspettando che il Governo vari le misure nazionali per la fase 2, le cittadine costiere propongono una fotografia realistica di un’inedita estate e giacché le prenotazioni slitteranno verso ottobre e scongiurato il rischio di troppe cancellazioni, sono convinti che la stagione turistica si allungherà fino agli inizi d’autunno. Un po’ di ottimismo arriva anche dal direttore del Dipartimento malattie infettive dell’Iss, Gianni Rezza, perché se si “confermasse l’attuale trend di miglioramento, allora ci si augura che gli italiani possano andare in vacanza, ma in questo caso si potrebbe andare in spiaggia ed al mare solo rispettando scrupolosamente il distanziamento sociale”.

In ogni borgo costiero si sta pensando come risolvere il caso e si stanno facendo strada molte idee.

In costiera amalfitana è prevista una app per qualsiasi prenotazione, spiagge libere a numero chiuso ma accessibili a chi vorrà, si piazzeranno degli stalli posti secondo le distanze consentite: quando ognuno di questi sarà occupato con i singoli ombrelloni, la spiaggia sarà da considerarsi piena.

Nel Cilento si pensa a postazioni numerate ad una distanza minima di cinque metri l’una dall’altra. Per entrare ci sarà un unico varco di accesso, dotato di tutti i dispositivi di protezione individuale, all’ingresso gli utenti dovranno fornire un documento d’identità e sarà registrata anche la temperatura corporea. Ogni postazione potrà ospitare fino a quattro adulti.

Sul litorale laziale si è scettici perché al mare soffia il vento, che veicola le cosiddette goccioline, per cui  la distanza di pochi metri potrebbe non bastare, sicuramente per limitare gli accessi serviranno varchi e sorveglianza.

In Sardegna saranno utilizzati i vigili per i controlli sul rispetto delle misure, già negli anni scorsi impegnati nei controlli anti-inquinamento in spiaggia, in particolare contro l’utilizzo della plastica.

Questi potrebbero essere i probabili scenari estivi, ma aspettiamo le norme governative che saranno varate.

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Luca Barbareschi "Torna a Surriento" nel nome della Bellezza

Da Roma​ l’attore, regista​ e produttore teatrale e cinematografico conferma la sua adesione al progetto di marketing culturale ideato a…

08 Lug 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, spiagge: minima apertura ai non residenti

Il sindaco Giuseppe Tito apre i lidi a tutti ogni giorno sempre che abbiano prenotato   Meta - Il sindaco Giuseppe Tito…

10 Lug 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, parte da Seiano il metro del mare

Dal 15 luglio il collegamento via mare toccherà Bacoli, Pozzuoli, Napoli Beverello, Ercolano, Torre Annunziata, Castellammare di Stabia, Sorrento, Positano…

11 Lug 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Tartarughe Caretta caretta amoreggiano nel mare caprese (Video)

L’isola di Tiberio tanto decantata non solo per la sua bellezza ma anche per i suoi amoreggiarmenti   Redazione - L’isola di…

11 Lug 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Allan e Coutinho a Capri: relax in famiglia in Piazzetta…

Tour vacanziero per i due calciatori brasiliani (Fonte caprinews.it) Tour vacanziero a Capri per i due calciatori brasiliani Allan e Philippe Coutinho.…

10 Lug 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Sport Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

I Dirty Six a "Vietri in scena"

E' di scena il grande jazz alla kermesse di spettacoli che si tiene ogni anno, ingresso gratuito E' di scena il…

09 Lug 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vietri sul Mare, sei appuntamenti gratuiti per "Vietri in scena"

La kermesse segna l'inizio del ritorno alla vita culturale ed artistica ed inaugura l’estate vietrese Vietri sul Mare - Mercoledì 8…

08 Lug 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook