Encomio per la vigilessa che allontanò soggetto pericoloso

La Giunta municipale su proposta del comandante della polizia locale Rocco Borrelli glielo conferisce 

 

Meta – Siamo nel maggio scorso quando un soggetto pericoloso minacciò una vigilessa che voleva farlo rimuovere dal luogo in cui stava ed aiutata anche da una persona, lo allontanò e per questo atto le viene conferito un encomio.

La Giunta municipale, su proposta del comandante della polizia locale Rocco Borrelli, glielo conferisce con la motivazione come si può leggere nella Deliberazione di Giunta numero 166 del 10 ottobre: “CONSIDERATO che l’Assistente Paola Porzio, in organico a tempo pieno ed indeterminato presso il locale Comando di Polizia Municipale, in data 10 maggio u.s. si è distinta nell’espletamento del proprio servizio, come si evince dalla relazione di servizio che si allega alla presente, svolgendo , a rischio della propria incolumità, un’azione volta all’allontanamento di un soggetto pericoloso per la sicurezza pubblica e privata”.

Tutto si svolge, come suddetto lo scorso maggio, era il 10, quando alcuni cittadini videro che un uomo di colore dormiva davanti al loro portone di casa in via Cosenza, fecero intervenire l’agente suddetta. Avvicinatasi all’uomo lo svegliò invitandolo ad allontanarsi, ma ubriaco e parlando in inglese, rifiutò di spostarsi, allora ella lo invitò a raccogliere la spazzatura gettata in terra, ma con dei toni duri e minacciosi si rifiutò ancora.

Lo invitò anche a raggiungere la stazione dell’Eav per prendere il treno ma ebbe ancora un netto rifiuto, nel contempo ci fu un uomo, Mario Pastore, che si offrì alla vigilessa di darle un aiuto mentre questa seguiva l’ubriaco tenendolo d’occhio.

L’uomo nel frattempo si era incamminato verso una strada senza uscita e la donna voleva informarlo di ciò, ma l’ubriaco le si è avvicinò con fare minaccioso cosicché l’uomo metese si frappose tra i due, da qui ne nacque una colluttazione con quest’ultimo che riportò una ferita al volto.

Ma le minacce del balordo non finiscono qui perché colse da terra una pietra e, sempre con fare minaccioso, voleva colpire la donna ma non voleva farlo, allora ella telefonò i carabinieri della stazione di Piano di Sorrento che lo bloccarono.

 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano di Sorrento, aspettando il Premio Penisola Sorrentina 2019

A fine settembre in costiera sorrentina parte l’appuntamento diretto da Mario Esposito A fine settembre in costiera sorrentina parte l’appuntamento…

20 Ago 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, mare sporco: allarme di Gianfranco Wurburger

Il commissario arcivescovile del Pio Monte dei Marinai in vacanza la cittadina della penisola sorrentina   Foto tratta…

16 Ago 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, festeggiamenti dei Santi Patroni Ciro e Giovanni

Le celebrazioni ricordano a distanza di oltre tre secoli e mezzo l’arrivo via mare da Napoli delle reliquie dei due…

20 Ago 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Wanda Nara in arrivo a Capri per uno shooting fotografico

I tifosi del Napoli sperano in un incontro tra Lady Icardi e Adl Wanda Nara, secondo rumors giornalistici napoletani, sarebbe in…

22 Ago 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Sport Uncategorized Giuseppe Spasiano

Passeggiata all’aurora, l’alba caprese a Villa Lysis

Con Renato Esposito e il concerto di Al Martino   Le passeggiate d’autore a cura del prof. Renato Esposito, inserite nel programma…

15 Ago 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Tragico incidente nella notte a Praiano

Morto ragazzo di 15 anni, due i feriti. Costiera unita nel dolore   Una vera e propria tragedia quella consumatasi la notte…

18 Ago 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Dramma nel mare della Costiera Amalfitana

Muore 46enne turista canadese che stava facendo il bagno    Positano - Dramma nel mare della Costiera Amalfitana, muore 46enne turista canadese…

17 Ago 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook