Donna stuprata al ristorante, venduta per 100 euro

Questa la verità che è uscita fuori dal racconto di un amico a cui la donna aveva rivelato l’accaduto

Sorrento – Nel ristorante dove è accaduto uno stupro su una donna drogata con la ‘droga da stupro’, ella fu venduta per 100 euro  e questa la verità che è uscita fuori dal racconto di un amico a cui la donna aveva rivelato tutto.

Infatti quando si incontrano la 22enne, racconta a questo suo amico di vecchia data quello che le è successo in quel ristorante nel centro storico di Sorrento, che poi lo rivelerà anche ai poliziotti durante il suo interrogatorio. Quella sera dell’ottobre del 2016 la giovane donna che si trovò nel locale di Mario, dove c’era anche Chiara,  che già facevano uso di cocaina, la accettò e dopo bevve del vino che le fu offerto, poi dopo il primo bicchiere doveva alzarsi per andare in bagno ma non ne ebbe la forza. Di quello che accadde dopo non ne sapeva nulla, ma l’amico le racconta dell’altro che ha saputo.

Ella non voleva fare sesso e così Chiara l’ha venduta per 100 euro, ed hanno sciolto la droga nel vino ed è stata violentata. La giovane che in primis aveva denunciato il fatto e poi aveva ritirato la denuncia per qualche probabile ritorsione, di tutto quello che le accaduto ai poliziotti lo narra con fatica, ricordando solo che quando si è svegliata ha vomitato e di essere completamente nuda sul bancone del ristorante, mentre i due si accusavano a vicenda dell’accaduto. Così quando è già mattina riesce ad andare a casa della madre e quando trova il suo amico, dopo  qualche mese, le racconta tutto e lui conferma che quel tipo usa questa ‘droga dello stupro’, ma non è finita qui, perché le dice che sono state scattate anche delle foto che lui ha visto sullo smartphone di Mario.

Quando la giovane 22enne ritirò la denuncia per paura di qualche ritorsione, ormai era troppo tardi perché la Procura di Torre Annunziata e la polizia di Sorrento avevano già avviato le indagini, ed ecco che poi sono giunti ai due. Che in base a questi agghiaccianti particolari, che per ora sono solo delle ipotesi, sono finiti in carcere per violenza sessuale e traffico di droga, su un’ordinanza emessa dal gip di Torre Annunziata. Ed assistiti dai loro avvocati hanno detto la loro versione al gip durante l’interrogatorio.

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Sorrento, si svolgeranno corsi di dizione e recitazione

Organizzati dall’agenzia Donato Cellini con il patrocinio del Comune di Sorrento, e saranno tenuti dall’attore Giovanni Rienzo   Sorrento - Si svolgeranno…

17 Nov 2019 Campania Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Giornata di sensibilizzazione a Vico Equense, “La mia salute dipende…

Degli studenti del Marconi-Galilei sul tema delle dipendenze: dall’alcol alle sostanze stupefacenti fino alle nuove forme di dipendenza sempre più…

14 Nov 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Anacapri, calciatore locale salva vita all’avversario

Nella gara tra Real Anacapri ed Arzanese, Filippo Saviano ha battuto la testa  e sviene, Luigi Buondonno corre verso di…

17 Nov 2019 Campania Capri Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Danni maltempo a Capri. Le foto

Irriconoscibile dopo la mareggiata la spiaggia di Marina Piccola risucchiata dalle onde.   Il giorno dopo la violenta sciroccata che ha investito…

13 Nov 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Amalfi, sepolture medievali rinvenute al Chiostro del Paradiso: Ferrarelle finanzierà…

L'antico cimitero dei nobili amalfitani realizzato tra il 1266 e il 1268 Tracce delle sepolture medievali sono state rinvenute, ad Amalfi,…

19 Nov 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

SS 163 Amalfitana, stanziati soldi messa sicurezza costone

L’Anas lo ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di lunedì 11 novembre    Costiera amalfitana – Sono stati stanziati circa 5 milioni e…

13 Nov 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook