Dna di due imputati sotto le unghie della turista stuprata

È stato rilevato anche sul reggiseno e sulla schiena della vittima

 Risultati immagini per polizia scientifica

Redazione – Il dna di due dei presunti stupratori è stato rilevato sotto le unghie della turista stuprata ma anche sul reggiseno e sulla schiena della vittima.

Delle tracce biologiche che secondo la polizia scientifica possono essere lasciate solo attraverso un ‘contatto deciso’, e su questo aspetto che si è acceso il dibattito nell’udienza che si è svolta il 21 febbraio al Tribunale di Torre Annunziata.

Qui è stata ascoltata la testimonianza della biologa della polizia scientifica che effettuò all’epoca le analisi sulle lenzuola, asciugamani, magliette, uno slip da uomo e tutto quello che poteva ritenersi utile ai fini dell’inchiesta di quanto accadde quella sera dell’ottobre del 2016.

Per analizzare i reperti, addirittura, è stato necessario l’utilizzo della luce ‘forense’, un sistema di ultima generazione per scovare le ‘macchie’ e gli indizi che altrimenti potrebbero sfuggire a una visione ‘superficiale’. Ma la biologa analizzò anche gli indumenti ed i tamponi che la polizia inglese raccolse sulla vittima inviandoli agli investigatori napoletani, e da qui gli esami hanno rivelato la presenza del dna del barman sulla schiena della turista e sui ganci di chiusura esterni del suo reggiseno ed il dna di uno degli latri ‘stupratori’. Ma la difesa rigetta ciò perché questa non è una prova della presunta violenza, ma il ritrovamento del dna del barista dimostrerebbe solo uno scambio di effusioni, come già è emerso nell’interrogatorio di garanzia, in poche parole non si è avuto un rapporto sessuale. In definitiva non c’è traccia della droga “né nelle conversazioni telefoniche, nell’albergo  e né nelle intercettazioni”.

Poi saranno ascoltate altre testimonianze e nel mese di marzo gli imputati racconteranno la loro versione dei fatti.

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano di Sorrento, Vanessa Gravina ospite al premio Penisola Sorrentina

L’attrice dopo la soap pomeridiana “Il Paradiso delle Signore” in onda su di Rai 1, riprende la tournée in teatro Piano di Sorrento -…

24 Gen 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Sanremo, Anastasio e Tosca i migliori

Nel ritiro presanremese degli “ascolti”, si compilano le pagelle   Foto tratta da music.fanpage.it Redazione - Nel ritiro presanremese…

18 Gen 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, una targa al centenario Pasquale Frevola

Il Sindaco e l’Amministrazione comunale esprimono le più vive felicitazioni e gli auguri più affettuosi per il traguardo dei 100 anni, meta ricca…

24 Gen 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Turismo: Capri protagonista con Federalberghi al Fitur di Madrid

Per la stagione 2020 si annunciano grandi eventi: il via con le sfilate Chanel. In crescita il settore wedding Capri ancora…

23 Gen 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Capri, positivo incontro per l’Area marina protetta

Primo passo per la sua istituzione La riunione per l’istituzione dell’Area marina protetta dell’Isola di Capri indetta dalla Direzione generale per…

21 Gen 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Controlli dei Carabinieri in Costiera Amalfitana, resta alta la guardia

Posti di controllo, perquisizioni e presenza sul territorio   Posti di controllo, perquisizioni e presenza sul territorio: i Carabinieri della Compagnia di Amalfi,…

23 Gen 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Perforazione allo stomaco per un 82enne, risolutivo l'intervento all'ospedale della…

Aveva forti dolori all'addome Quei forti dolori all'addome erano la conseguenza di una improvvisa perforazione allo stomaco. È quanto scoperto dai…

16 Gen 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook