De Luca:” La Terra dei fuochi e’ al Nord”,il ministro Costa lo smentisce:”Non si puo’ negare la realta'”

Pubblichiamo il post su fb del Ministro Sergio Costa.
“Il Presidente della Regione Campania ha detto che la Terra dei Fuochi è al nord”.

Ora: si possono dire tante cose, si può dire che non è stato fatto abbastanza, si può dire che ci vuole più impegno e più coordinamento, che i cittadini sono giustamente stanchi… ma dire che la terra dei fuochi in Campania non c’è, non è un’opinione, ma una cosa non vera.

Al ministero ogni giorno stiamo lavorando per costruire una nuova e più efficace azione per il contrasto ai roghi tossici. Ad esempio da oggi incontreremo tutti i consorzi e gli attori coinvolti per avviare finalmente una pulizia straordinaria nelle campagne e nelle strade, così da togliere carburante ai criminali che appiccano i roghi.

Invito la Regione a collaborare e non a rinnegare, perché altrimenti non si va da nessuna parte. Sicuramente ci sono roghi anche in altre parti d’Italia, senza alcun dubbio, e ciò non è meno grave, ma quanto accade in Campania da oltre 20 anni ha dell’unicità.

Partiamo dal patto d’azione firmato, anche dalla Regione, un anno fa. Un punto di partenza dove ognuno ha le proprie responsabilità e competenze. Chiaramente non è stato sufficiente. Stiamo lavorando con i territori e gli agricoltori per togliere, appunto, rifiuti da terra. Stiamo organizzando servizi di videosorveglianza: come Ministero abbiamo procurato centinaia di telecamere che daremo ai territori, per posizionarle strategicamente, e nuove isole ecologiche. Stiamo incrementando il Noe dei Carabinieri di Napoli e Caserta. Stiamo, insieme al nuovo ministro dell’Interno, implementando nuovi e più incisivi servizi di intelligence.
Tutto quello che stiamo mettendo in campo nasce proprio dall’osservazione di quanto di negativo è accaduto questa estate. Non è stata una lezione inutile, e ora stiamo ponendo rimedio.

In questo percorso la Regione non deve e non può tirarsi fuori. Altrimenti rischiamo di non riuscire ad andare avanti. Si deve lavorare insieme.

Alcuni comuni hanno risposto al nostro appello e stanno contribuendo alla strategia del contrasto ai roghi. Altri comuni invece non ci hanno risposto e fanno solo finta di voler intervenire ma poi, quando chiediamo fatti concreti, scompaiono.
In certi casi, forse per nascondere manchevolezze, addirittura ci attaccano. Ma poi, quando i cittadini segnalano i rifiuti abbandonati per strada, neanche rispondono.
Insomma la situazione è variegata e complessa. Ma come sto facendo in altre parti di Italia, anche in questo caso sto improntando il lavoro insieme con il territorio, e in Terra dei Fuochi DOBBIAMO andare avanti e farlo necessariamente con i sindaci, le polizie locali, le prefetture, e la Regione.

No a passerelle, annunci altisonanti, ma ventre a terra e dritti al risultato. Che, come ho sempre detto, deve essere #roghizero.”

Tagged under

Apologies, but no related posts were found.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Premio Letizia Isaia: tra i premiati la giornalista Nancy De…

La cerimonia di premiazione si terrà lunedì 28 ottobre a Montecitorio Si terrà lunedì 28 ottobre a Roma, ore 16.30 presso…

12 Ott 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Covata di tartarughine scoperta a Meta

Fonte Positano news Covata di tartarughine scoperta a Meta. Ci sarebbero non poche incognite legate al ritrovamento delle tartarughine a Meta. Stando…

17 Set 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Redazione

Vico Equense

Vico Equense, festeggiati i 100 anni di Elena Cioffi

Il sindaco Buonocore a nome del Comune ha portato una targa a nome di tutta la comunità …

14 Ott 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Capri, Federalberghi: «Candidiamo faraglioni a patrimonio Unesco»

A lanciare la proposta è il presidente Sergio Gargiulo Candidare i Faraglioni di Capri all'iscrizione nella lista del patrimonio mondiale dell'Unesco​.…

14 Ott 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

L'Oro di Capri, è tempo di raccolta delle olive

Ad Anacapri, lungo la zona costiera tra il Faro e la Grotta Azzurra, è iniziata da pochi giorni   di Mariano Della…

07 Ott 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Giardini del Fuenti: al via la prima vendemmia di Fiano

La prima raccolta ha preso il via in questo scorcio di inizio d'autunno assolato Prima vendemmia ai Giardini del Fuenti. I terrazzamenti…

12 Ott 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Genuinità, gusto e territorialità: ecco ”Sapori d’Autunno” per i ragazzi…

Nel menù, tante sane delizie per il palato, squisitezze tipiche, cucinate in maniera casalinga, accompagnate da generoso vino Nel menù, tante…

11 Ott 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook