Crociera interrotta dai migranti in mare, il capitano ferma la nave e li salva

I passeggeri a bordo della nave da crociera Azura di P&O stavano navigando da Cadice a Barcellona quando hanno sentito fischiare e urlare dal mare

 

di Simone Pierini (Fonte ilmattino.it)

 

I passeggeri a bordo della nave da crociera Azura di P&O stavano navigando da Cadice a Barcellona quando hanno sentito fischiare e urlare dal mare. Era un gruppo di venti migranti a bordo di un gommone sovraffollato e in avaria. Il capitano della nave non ci ha pensato due volte e ha deciso di inviare una scialuppa di salvataggio per recuperare i migranti e farli salire a bordo.

Un’operazione durata tre ore nelle quali i migranti sono stati controllati dalle guardie di sicurezza prima di ricevere coperte e soccorso dal personale di bordo. Il gruppo è stato poi lasciato ad Almeria, nel porto più vicino, e consegnato alla polizia locale. Il capitano dell’Azura si è quindi scusato con i suoi tremila passeggeri per il ritardo di dieci ore accumulato dalla nave in vista dell’arrivo a Barcellona.

La passeggera Dorothy Hallet, 73 anni, ha parlato con il MailOnline di «una grande operazione umanitaria da parte della P&O» sostenendo come il capitano e il personale si siano meritati «un grande applauso». Un altro passeggero, che ha voluto essere nominato ha descrisse la sua reazione come «combattuta, in molti sono apparsi arrabbiati per il ritardo ma allo stesso tempo consapevoli di dover salvare questi migranti».

Un portavoce di P&O Cruises ha confermato l’accaduto attraverso una nota: «L’Azura ha risposto oggi a una richiesta di soccorso durante il viaggio da Cadice a Barcellona. I passeggeri sono stati sottoposti a controlli medici a bordo di Azura e quindi trasferiti alle autorità spagnole».

 

Fonte ilmattino.it

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Via Lavinola, tavolo permanente Piano e Vico Equense

Intanto nel comune pianese si sta procedendo da due giorni alla bonifica del costone della frana Foto…

15 Gen 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, corso per management per lo sport

Nasce allo scopo di soddisfare il crescente fabbisogno di competenze in questo settore ed in quello della gestione di impianti…

07 Gen 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Appuntamento con MasterChef a Vico Equense

Nella sera del 16 gennaio nella puntata che va in onda su Sky dove si daranno “battaglia” aspiranti chef sfidarsi…

16 Gen 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Matrimonio a Capri con rito religioso negato dal Vescovo a…

Legati profondamente all’isola: il caso finisce all’attenzione di papa Francesco Forse non tutti sanno che un cattolico straniero non può sposarsi…

14 Gen 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Elisoccorso, raccolte già oltre 2600 firme

La petizione da Capri inviata a Regione, Asl e Comuni. La sottoscrizione continua Un successo la petizione on line lanciata nei…

13 Gen 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Perforazione allo stomaco per un 82enne, risolutivo l'intervento all'ospedale della…

Aveva forti dolori all'addome Quei forti dolori all'addome erano la conseguenza di una improvvisa perforazione allo stomaco. È quanto scoperto dai…

16 Gen 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

SS 163 Amalfitana, da lunedì aperta interamente

Dopo il sopralluogo effettuato anche in presenza del Capo della Protezione civile nazionale Angelo Borrelli Redazione – La SS 163 Amalfitana…

10 Gen 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook