Costiera sorrentina, niente migranti

I sei sindaci hanno comunicato con una lettera al prefetto l’esito negativo delle consultazioni

 

Costiera sorrentina – Per ora non c’è nulla da fare per l’accoglienza dei migranti e non se ne fa niente ed è questo l’esito negativo delle consultazioni che in una lettera i sei sindaci hanno comunicato al prefetto. 

Nel summit che si è tenuto nel municipio di Piano di Sorrento i primi cittadini hanno preso atto del fallimento della trattativa avviata con i vertici della diocesi lo scorso mese di maggio.

Infatti in quel mese ci fu il muso duro da parte del prefetto Carmela Pagano perché volesse che i sindaci costieri definissero le modalità per il progetto di accoglienza per i migranti, che deve prevedere che la penisola sorrentina debba essere considerata un territorio unico su cui secondo le previsioni dovrebbe ospitare 240 rifugiati.

Dopo questo muso duro del prefetto i sindaci della penisola sorrentina in una riunione tenutasi nel municipio di Sant’Agnello, nella giornata del 26 maggio, furono tutti d’accordo sul fatto che l’accoglienza era indispensabile. Fu messa anche in gioco la Curia che con l’arcivescovo Franco

Alfano che si disse pronto ad accoglierli nelle strutture vescovili, e così fu messa in moto una macchina per arrivare ad una soluzione. Che purtroppo oggi non c’è.

Così il ‘niet’ dato in risposta al prefetto lo è stato dato in base a che non ci sono immobili pubblici liberi ed alberghi che possano essere destinati ad ospitare questo numero di richiedenti asilo che il ministero dell’Interno vorrebbe sistemare da Vico Equense a Massa Lubrense.

Erano stati anche sondati vari ordini religiosi dislocati sul territorio ma solo a Piano di Sorrento, Meta e Vico Equense, alcuni congregazioni erano disposte timidamente ad accogliere questi poveri derelitti. Per cui l’accordo per ora non è andato in porto perché “non siamo in grado di fornire utili indicazioni circa le possibili soluzioni abitative sul nostro territorio”, ma gli stessi amministratori costieri chiedono tempo per risolvere un “problema da non sottovalutare” e rispetto al quale si dicono comunque “sensibili”. Si sta cercando ancora di tirare in ballo la Curia che dovrebbe accollarsi tutto il peso di questi rifugiati, perché gli imprenditori non vogliono sentire ragioni e nessuna amministrazione comunale ha voglia di forzare la mano, imponendo soluzioni che sul territorio sarebbero sgradite.

Comunque già da quando fu posto questo grave problema la Curia si è fatta carico di ospitarli, infatti l’arcivescovo Alfano fece porre in essere la ristrutturazione di alcuni locali del seminario che oggi sono pronti ad ospitare 25 persone originarie del Corno d’Africa dall’inizio del prossimo anno. “Si tratterà – fanno sapere dalla Caritas diocesana – di nuclei familiari attualmente rifugiati in un campo profughi in Etiopia”.

 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Il pittore Carlo Amalfi di Carotto

Ne ‘Il racconto del lunedì’ Ciro Ferrigno parla di una delle Casate che nel passato ha dato maggior lustro [caption id=""…

18 Gen 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Città Metropolitana, Giuseppe Tito delegato a Sicurezza coste e costoni

Il sindaco metese gli è stata conferita questa delega dal sindaco metropolitano Luigi De Magistris Redazione – Il sindaco della…

08 Gen 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Monte Faito, rilancio aprendo negozi

Nicola Corrado, responsabile dell’associazione MKI_Faito1131mt, lancia una manifestazione di interesse per selezionare giovani imprenditori che vogliono scommettere Redazione – Rilanciare il…

19 Gen 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

“Non distruggete lo scivolo di alaggio di Marina Grande”, avviata…

Con questo slogan è partita da alcuni giorni su change.org 11 Gennaio 2021 (Fonte caprinews.it) “Non distruggete lo scivolo di alaggio di…

12 Gen 2021 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Il Driade con mare tempestoso trasporta medici del ‘Capilupi’ a…

A Napoli dovevano sottoporsi nella giornata del 2 gennaio alla seduta programmata per la somministrazione del vaccino anti Covid-19 Sorrento…

02 Gen 2021 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Covid Costa d'Amalfi, impennata dei contagi a Ravello. Il bollettino…

Pubblichiamo il bollettino serale, aggiornato alle 22.00, relativo ai dati dell'emergenza Covid in Costiera Amalfitana Scritto da (redazione), lunedì 11 gennaio 2021 (Fonte il…

12 Gen 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Focolaio Covid-19 a Praiano: ordinanza del sindaco

Dopo quello registrato a Maiori eccone un altro in costiera amalfitana Praiano – Nella cittadina della costiera amalfitana si registra un…

01 Gen 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano