Costiera sorrentina, disastro vento e mare da paura

Pesanti danni con alberi abbattuti e sradicati, immobili scoperchiati, energia elettrica mancante per ore in diverse zone e forte mareggiata

 

L'immagine può contenere: albero e spazio all'aperto

Albero sradicato a Villa Fondi

 Costiera sorrentina – È stato un disastro vento ed un mare da paura con pesanti danni con alberi abbattuti e sradicati, immobili scoperchiati, energia elettrica mancante per ore in diverse zone e forte mareggiata che ha colpito la costa facendo temere per la vita di alcuni pescatori.

Dalla mezzanotte c’è stato un repentino cambio con il vento che ha iniziato a spirare con una certa violenza senza dare tregua, specialmente agli alberi che in molte zone della Costiera sono caduti al suolo come quelle foglie secche alle prime folate di vento.

Chi ha subito più danni è stata Piano di Sorrento, dove a Villa Fondi le forti raffiche hanno sradicato un pino all’interno, mentre in via delle Rose, la strada che congiunge il centro con la zona rivierasca, il vento ha abbattuto numerosi pini che crescevano nelle aiuole pubbliche. Off-limits anche via Ciampa e via Savino, dove pure si è registrato l’abbattimento di un albero e sui Colli di San Pietro è stato divelto un cartellone pubblicitario.

Sfiorata una tragedia in via Cavone dove improvvisamente un albero si è abbattuto sulla carreggiata proprio davanti ad un autobus, mentre in via Mortora una tettoria è caduta nei pressi del Ma.Ro. market (Sigma) che  ha anch’esso avuto danni ed il vento ha creato non pochi disagi all’insegna e alle bandiere abbattendo anche dei pali.

L'immagine può contenere: spazio all'aperto

Tettoia caduta in via Mortora

Sul Corso Italia a Sorrento, nei pressi di Piazza Tasso, dell’intonaco si è staccato dalla facciata di un palazzo e la zona è stata transennata per scongiurare rischi alle persone, nella frazione di Priora la strada è stata chiusa in  entrambi i sensi di marcia per la caduta di un albero.

A Marina Grande la forte mareggiata che ha sbattuto con veemenza contro la costa ha fatto si che un gruppo di pescatori nel tentativo invano di mettere al sicuro il proprio peschereccio, ha rischiato di finire con l’imbarcazione sulla battigia.

Mentre nella vicina Sant’Agnello nei pressi della rotonda vicino l’Asl, nello specifico in via Aniello Balsamo, un albero che si trovava piantato sul marciapiede, è caduto sulla carreggiata.

A Massa Lubrense alberi abbattuti in via Maggio, verso Marina della Lobra, così come in via Nastro Verde ed in via Nastro Azzurro, all’ingresso della frazione collinare di Sant’Agata sui due golfi. Il sindaco Lorenzo Balduccelli ha ordinato la chiusura dell’impianto sportivo comunale “Marcellino Cerulli” poiché sono presenti potenziali situazioni di pericolo per la pubblica incolumità anche per la presenza di due alte torri porta-faro soggette alla sollecitazione dei venti e, quindi, poco sicure. L’impianto sarà chiuso fino a giovedì 28 febbraio.

Video di Antonino Maresca su: https://www.facebook.com/maresca.antonino/videos/10216947965803726/

Ma il vento che ha sferzato con delle raffiche intorno ai 48/55 nodi non ha solo causato questi gravi danni, ma ha anche fatto si che mancasse per qualche ora l’energia elettrica mettendo in ginocchio in molte zone sia varie abitazioni ma soprattutto qualche negozio che è rimasto, specie nel pomeriggio, senza luce ed ha dovuto chiudere i battenti.

Molti gli interventi che si sono susseguiti senza tregua ed alla quale hanno dovuto far fronte vigili del fuoco, carabinieri, polizie locali e volontari dei vari nuclei di protezione civile in quasi tutte le località della penisola sorrentina.

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Picchiate per anni, padre le deve risarcire

Questo ha stabilito il processo a carico del 75enne che per molti anni avrebbe malmenato sia la moglie che le…

19 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, tartaruga approda sulla spiaggia in cerca di un nido

Un evento insolito, più che raro META - Un evento insolito, più che raro. Ieri notte una tartaruga Carretta carretta è…

13 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense ricorda Pasquale Paola e Antonio Ammaturo

Il 15 luglio 1982 l’agente Paola fu trucidato assieme al vicequestore Ammaturo in un agguato in piazza Nicola Amore a…

15 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Abusivismo edilizio: maxi sequestro ad Anacapri

La Polizia denuncia un 62enne Ieri l’Autorità giudiziaria partenopea ha convalidato il sequestro preventivo di un’area di 2000 mq. eseguito dal…

14 Lug 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Trasporto pubblico nel caos a Capri: bus in panne. Il…

Passeggeri costretti a scendere in via Provinciale Anacapri                       Trasporto pubblico sempre più nel caos a Capri tra bus vecchi e continui…

11 Lug 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Positano: fumo dal bus interno, paura tra la gente [VIDEO]

Intorno a mezzogiorno dal vano motore del bus adibito al trasporto pubblico interno è fuoriuscita un'impressionante nuvola di fumo bianco…

18 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Ecco il ricco cartellone di "Vietri in Scena"

11 spettacoli gratuiti nella Villa comunale di Vietri sul Mare   Si è tenuta questa mattina, alle ore 10,45 nella Sala Giunta…

13 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook