Costiera sorrentina, disastro vento e mare da paura

Pesanti danni con alberi abbattuti e sradicati, immobili scoperchiati, energia elettrica mancante per ore in diverse zone e forte mareggiata

 

L'immagine può contenere: albero e spazio all'aperto

Albero sradicato a Villa Fondi

 Costiera sorrentina – È stato un disastro vento ed un mare da paura con pesanti danni con alberi abbattuti e sradicati, immobili scoperchiati, energia elettrica mancante per ore in diverse zone e forte mareggiata che ha colpito la costa facendo temere per la vita di alcuni pescatori.

Dalla mezzanotte c’è stato un repentino cambio con il vento che ha iniziato a spirare con una certa violenza senza dare tregua, specialmente agli alberi che in molte zone della Costiera sono caduti al suolo come quelle foglie secche alle prime folate di vento.

Chi ha subito più danni è stata Piano di Sorrento, dove a Villa Fondi le forti raffiche hanno sradicato un pino all’interno, mentre in via delle Rose, la strada che congiunge il centro con la zona rivierasca, il vento ha abbattuto numerosi pini che crescevano nelle aiuole pubbliche. Off-limits anche via Ciampa e via Savino, dove pure si è registrato l’abbattimento di un albero e sui Colli di San Pietro è stato divelto un cartellone pubblicitario.

Sfiorata una tragedia in via Cavone dove improvvisamente un albero si è abbattuto sulla carreggiata proprio davanti ad un autobus, mentre in via Mortora una tettoria è caduta nei pressi del Ma.Ro. market (Sigma) che  ha anch’esso avuto danni ed il vento ha creato non pochi disagi all’insegna e alle bandiere abbattendo anche dei pali.

L'immagine può contenere: spazio all'aperto

Tettoia caduta in via Mortora

Sul Corso Italia a Sorrento, nei pressi di Piazza Tasso, dell’intonaco si è staccato dalla facciata di un palazzo e la zona è stata transennata per scongiurare rischi alle persone, nella frazione di Priora la strada è stata chiusa in  entrambi i sensi di marcia per la caduta di un albero.

A Marina Grande la forte mareggiata che ha sbattuto con veemenza contro la costa ha fatto si che un gruppo di pescatori nel tentativo invano di mettere al sicuro il proprio peschereccio, ha rischiato di finire con l’imbarcazione sulla battigia.

Mentre nella vicina Sant’Agnello nei pressi della rotonda vicino l’Asl, nello specifico in via Aniello Balsamo, un albero che si trovava piantato sul marciapiede, è caduto sulla carreggiata.

A Massa Lubrense alberi abbattuti in via Maggio, verso Marina della Lobra, così come in via Nastro Verde ed in via Nastro Azzurro, all’ingresso della frazione collinare di Sant’Agata sui due golfi. Il sindaco Lorenzo Balduccelli ha ordinato la chiusura dell’impianto sportivo comunale “Marcellino Cerulli” poiché sono presenti potenziali situazioni di pericolo per la pubblica incolumità anche per la presenza di due alte torri porta-faro soggette alla sollecitazione dei venti e, quindi, poco sicure. L’impianto sarà chiuso fino a giovedì 28 febbraio.

Video di Antonino Maresca su: https://www.facebook.com/maresca.antonino/videos/10216947965803726/

Ma il vento che ha sferzato con delle raffiche intorno ai 48/55 nodi non ha solo causato questi gravi danni, ma ha anche fatto si che mancasse per qualche ora l’energia elettrica mettendo in ginocchio in molte zone sia varie abitazioni ma soprattutto qualche negozio che è rimasto, specie nel pomeriggio, senza luce ed ha dovuto chiudere i battenti.

Molti gli interventi che si sono susseguiti senza tregua ed alla quale hanno dovuto far fronte vigili del fuoco, carabinieri, polizie locali e volontari dei vari nuclei di protezione civile in quasi tutte le località della penisola sorrentina.

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, riapre la Clinica San Michele

Ne dà notizia il sindaco Vincenzo Iaccarino su Facebook, grazie sia alla proprietario della struttura che ai vertici dell’Asl Napoli…

02 Apr 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, altro contagiato e buono spesa (video)

Il sindaco Giuseppe Tito lo annuncia nel videomessaggio come consuetudine sulla sua pagina di Facebook    Meta - Il sindaco Giuseppe Tito…

02 Apr 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

La Cappella di Petrignano nel Casale di Montechiaro

La Cappella di Petrignano nel Casale di Montechiaro,e' il titolo del secondo contributo inedito che l'avvocato Francesco Saverio Esposito ha…

02 Apr 2020 Campania Cronache d'Italia Cultura Europa Italia del Sud Vico Equense Redazione

Capri

Capri, Covid-19: interrotta consegna corrispondenza postale

Valutate ipotesi alternative con le due amministrazioni isolane per servizi essenziali A seguito della giusta e condivisibile ordinanza di restrizione dell'…

30 Mar 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Comunicato della Questura con nuovi dettagli sui fatti accaduti al…

Un 39enne è stato denunciato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale (Fonte caprinews.it)   Nuovi dettagli sono stati forniti attraverso un comunicato…

29 Mar 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Costiera Amalfitana blindata: posti di controlli serrati su 6 varchi…

Sono attivi i posti di controllo continuativi disposti ieri sera dalla Conferenza dei Sindaci della Costiera Amalfitana ai varchi d'accesso del territorio (Fonte…

23 Mar 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Festa di compleanno e turisti veneziani raffica di multe in…

Violazioni ed irresponsabilità, due i casi registrati in giornata   (Fonte ilmattino.it)   Violazioni ed irresponsabilità in Costiera Amalfitana. Due i casi registrati in…

14 Mar 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook