Costa d’Amalfi, vittoria con palpitazione

I costieri sprecano e nel finale dal possibile raddoppio per poco non subiscono il pareggio

 

Foto tratta dal diario di Facebook del F.C. Sal De Riso Costa d’Amalfi Calcio

CAMPIONATO DI ECCELLENZA – 10ª giornata

ALFATERNA – COSTA D’AMALFI 0-1
27º Ferrara

ALFATERNA: Benevento, Granato, Salvato, Capaldo (85º Napoletano), Della Femmina, Petillo (65º Imperato), Tipaldi (45º Di Giacomo), Natino, Veneziano (60º Califano), Somma (70º Di Sanza), Rizzo.  All. Sellitti
(a disp. Caso, De Rosa, Trapanese, Terlino, Imperato, Califano, Di Giacomo, Di Sanza, Napoletano)

COSTA D’AMALFI: Scognamiglio, Palumbo (77º Pisapia), Mansi, Senatore, Vallefuoco, Iommazzo, Catalano (85º De Angelis), Lettieri, Ferrara, Apicella (81º Infante), Guerrera (60º Vissicchio).  All. Ferullo
(a disp. Napoli, De Martino, De Angelis, Lambiase, Pisapia, Vissicchio, Reale, Infante, Caso)

Arbitro: Marco Di Placido di Ariano Irpino (Nicodemo-Pulzone)

Ammoniti: Guerrera, Benevento, De Angelis,
Angoli: 8 a 2 per il Costa d’Amalfi
Recupero: 1’ – 5’

 

Il Costa d’Amalfi batte l’Alfaterna e riscatta la sconfitta della scorsa settimana.
Gara totalmente dominata dagli uomini di Mister Ferullo che hanno creato una quantità infinita di occasioni, senza riuscire ad essere mai concreti.
Nella prima frazione i costieri prendono subito in mano la gara, gestendo totalmente il possesso palla, cercando di trovare il pertugio giusto; due sono le occasioni più rilevanti di questo primo tempo: la prima con Ferrara che in area colpisce la palla calciandola sull’esterno della rete, la seconda con Apicella che dopo aver stoppato la sfera nel cuore dell’area di rigore, si vede respingere la conclusione destinata in porta da un difensore. Al 27esimo il vantaggio biancoazzurro: palla meravigliosa di Lettieri per Ferrara che in area di rigore fredda Benevento in diagonale.
La ripresa riparte con i costieri alla ricerca del raddoppio, ed in 20 minuti sono ben 4 le palle reti per gli uomini di Mister Ferullo: Ferrara cincischia troppo solo davanti a Benevento e si fa ribattere la conclusione da un difensore in recupero, Lettieri calcia a lato da posizione favorevole, poi tocca a Senatore che di prima dal limite dell’area sfiora il palo alla sinistra di Benevento e per finire occasione anche per Iommazzo che di testa su cross di Apicella manda alto da pochi passi.
L’Alfaterna non riesce proprio a reagire ed i costieri insistono alla ricerca del raddoppio. Poco prima della mezz’ora, altra occasione per Apicella che dal limite si libera ma strozza troppo la conclusione mandandola al lato.
I padroni di casa tentano il tutto per tutto, schierando addirittura 4 attaccanti e i minuti finali fanno alzare le palpitazioni per il pubblico presente: Rizzo a tre minuti dalla fine, supera il suo diretto avversario e calcia un missile che si stampa sulla traversa, graziando così Scognamiglio.
Il Costa d’Amalfi spreca occasioni su occasioni, con Ferrara solo davanti a Benevento e con Senatore. Nel recupero, dal possibile 0-2, con ancora una palla gol fallita da Lettieri, l’Alfaterna quasi trova il pari sugli sviluppi di un calcio di punizione.
Il triplice fischio arriva come una liberazione, in una gara totalmente dominata ma che a causa della poca concretezza sotto porta poteva sfuggire di mano. Tre punti importantissimi, che tornano a dare morale a questa squadra, ora però è tempo di andare oltre, infatti mercoledì si ritorna in campo per l’andata dei quarti di finale di Coppa Italia, una competizione da onorare fino in fondo.
Settimana prossima è in programma l’undicesima giornata ed il Costa d’Amalfi andrà a far visita alla Virtus Avellino, per cercare di dare continuità a questa vittoria.

 

UFFICIO STAMPA
FC COSTA D’AMALFI

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, gli agrumi protagonisti al Mercato della Terra

I meravigliosi frutti di alberi che fecero la fortuna dell'agricoltura della costiera sorrentina Piano di Sorrento - Gli agrumi sono i…

09 Gen 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, Covid: positivi nella casa di riposo

Lo affermano il sindaco Giuseppe Tito e l’assessore alla Sanità, Angela Aiello Meta – Nella casa di riposo si contato…

26 Gen 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, percorso degli olimpionici e recupero Villa Romana

Presentate le schede progettuali che consentiranno al comune di Vico Equense di entrare, assieme ad altri 19 comuni della zona Sud di…

20 Gen 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Incidente SS 163, recuperata l'auto della tragedia sfiorata

Nel primo pomeriggio del 16 gennaio l’autogru dei Vigili del fuoco di Napoli ha tirato su la Toyota finita nella…

16 Gen 2022 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Primo Piano Uncategorized Giuseppe Spasiano

Capri, pauroso incidente nel porto

La motonave della Caremar urta il pontile a causa delle forti raffiche di vento e meno male che non feriti [caption…

09 Gen 2022 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Atrani, anziana donna cade dal balcone è muore

Tutto accade nelle prime ore del mattino, verso le 3.30 Redazione – Ad Atrani un’anziana donna cade dal balcone è…

02 Gen 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Maiori, riaperta a senso unico alternato la SS 163

Nella mattina del 18 dicembre, alle ore 10 circa, la statale è ripercorribile nella frazione di Erchie Redazione – A Maiori…

18 Dic 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano