Costa d’Amalfi, rimonta di carattere

I costieri vanno sotto di due reti, vanno in inferiorità numerica, arrivano al pari e rischiano di vincere

Foto tratta dal diario di Facebook del F.C. Sal De Riso Costa d’Amalfi Calcio

CAMPIONATO DI ECCELLENZA – 5ª giornata

COSTA D’AMALFI – GROTTA 2-2
21º Russolillo – 34º Fusco – 73º Iommazzo – 84º Lettieri

COSTA D’AMALFI: Napoli (58º Scognamiglio), De Martino, De Angelis (71º Pisapia), Catalano (71º Vissicchio), Mansi, Iommazzo, Vallefuoco, Lettieri, Ferrara (58º Senatore), Infante, Guerrera (52º Apicella).
All. Ferullo
(a disp. Scognamiglio, Pisapia, Asciuti, Caso, Reale, Senatore, Vissicchio, Apicella, Bardini)

Grotta 1984: Romano, Casillo F, Iorice (86º Fiorillo), Arzeo, Caliendo, Conti, Russolillo, Brogna, Volzone (88º Cioffi), Petrone (74º Saveriano), Fusco.
All. Iuliano
(a disp. Pennacchio, Fiorillo, Cioffi, Casillo G, Maravolo, Lepore, Saveriano, Cogliano, Baviello)

CON IL CUORE!!! CON LA GRANDE FORZA DI VOLONTÀ CHE CONTRADDISTINGUE QUESTA SQUADRA!!! IN 10 CONTRO 11 PER TUTTO IL SECONDO TEMPO!!!
E se al 90º Pisapia non sbaglia davanti alla porta l’apoteosi era totale.
Ma va bene così, va bene perchè la squadra ha dimostrato carattere e la voglia di non mollare mai, nonostante le difficoltà e nonostante un arbitraggio scandaloso!!!

Primo tempo di marca ospite, con il Grotta che fa il bello e cattivo tempo, grazie, come dicevamo, ad un arbitro che ha fischiato tutto contro, mostrando un atteggiamento provocatorio e negando anche un calcio di rigore netto.
Gli ospiti passano in vantaggio con Russolillo, e riescono a raddoppiare con un eurogol di Fusco.
I costieri, in pratica, non pervenuti nella prima frazione si trasformano letteralmente nella ripresa.
Comincia così un lungo arrembaggio alla porta di Romano.
Ma il direttore di gara decide ancora di intervenire, per essere protagonista, mostrando un incredibile doppio giallo a Vallefuoco, lasciando così in 10 gli uomini di mister Ferullo.
Ma paradossalmente questo episodio carica i padroni di casa, che costringono gli ospiti ad una gara difensiva.
Al 73esimo i costieri riescono ad accorciare le distanze: uno due Iommazzo, Vissicchio, con il difensore che si presenta in area e da posizione impossibile fredda Romano.
Il San Martino alza il volume ed il Costa d’Amalfi preme sull’acceleratore.
All’84esimo arriva il meritatissimo pari: punizione di Lettieri dai 30 metri, e palla che si insacca alla destra di Romano.
Il Grotta non c’è più, ed i biancazzurri provano a vincerla addirittura.
Al 90esimo l’occasione più incredibile della gara: punizione di Infante, torre di Mansi e Pisapia si trova incredibilmente la palla del sorpasso proprio a porta spalancata, ma colpisce male e la palla finisce a lato.
Un minuto dopo però sono gli ospiti ad avere la palla buona in contropiede, ma Russolillo manda alto con Scognamiglio in uscita.
La gara finisce qui, con un pareggio che allunga la striscia di imbattibilità dei costieri, ma che da la consapevolezza che questa strada non molla mai, nonostante le ingiustizie e le difficoltà.
Adesso qualche giorno di riposo e poi testa alla prossima gara, in trasferta a Vico Equense.

 

UFFICIO STAMPA
FC COSTA D’AMALFI

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Premio Letizia Isaia: tra i premiati la giornalista Nancy De…

La cerimonia di premiazione si terrà lunedì 28 ottobre a Montecitorio Si terrà lunedì 28 ottobre a Roma, ore 16.30 presso…

12 Ott 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Covata di tartarughine scoperta a Meta

Fonte Positano news Covata di tartarughine scoperta a Meta. Ci sarebbero non poche incognite legate al ritrovamento delle tartarughine a Meta. Stando…

17 Set 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Redazione

Vico Equense

Vico Equense, festeggiati i 100 anni di Elena Cioffi

Il sindaco Buonocore a nome del Comune ha portato una targa a nome di tutta la comunità …

14 Ott 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Capri, Federalberghi: «Candidiamo faraglioni a patrimonio Unesco»

A lanciare la proposta è il presidente Sergio Gargiulo Candidare i Faraglioni di Capri all'iscrizione nella lista del patrimonio mondiale dell'Unesco​.…

14 Ott 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

L'Oro di Capri, è tempo di raccolta delle olive

Ad Anacapri, lungo la zona costiera tra il Faro e la Grotta Azzurra, è iniziata da pochi giorni   di Mariano Della…

07 Ott 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Giardini del Fuenti: al via la prima vendemmia di Fiano

La prima raccolta ha preso il via in questo scorcio di inizio d'autunno assolato Prima vendemmia ai Giardini del Fuenti. I terrazzamenti…

12 Ott 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Genuinità, gusto e territorialità: ecco ”Sapori d’Autunno” per i ragazzi…

Nel menù, tante sane delizie per il palato, squisitezze tipiche, cucinate in maniera casalinga, accompagnate da generoso vino Nel menù, tante…

11 Ott 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook