Corteo Napoli, fumogeni e bombe carta contro forze ordine

Manifestanti no-lockdown bersagliano palazzo anche con petardi. In centinaia alla protesta contro le restrizioni. Striscioni, musica e cori contro De Luca e il Governo

Redazione ANSA – NAPOLI  (Fonte ansa.it)

Scene di guerriglia urbana in via Santa Lucia, davanti al palazzo della Regione Campania. I manifestanti scesi in piazza contro le restrizioni anti Covid, tutti con il volto coperto dalle mascherine, sono riusciti a superare lo sbarramento delle forze dell’ordine e ora in centinaia stanno lanciando petardi e accendendo fumogeni davanti al palazzo mentre le forze dell’ordine rispondono con un fitto lancio di lacrimogeni. Dal corteo anche bottiglie di vetro contro il muro degli agenti, un centinaio, in tenuta antisommossa. Uno dei razzi dei manifestanti è finito in mezzo ai curiosi che su via Santa Lucia assistevano alla scena. Nessun ferito.

Centinaia di persone si sono radunate in Largo San Giovanni Maggiore, a Napoli, davanti alla sede dell’Università Orientale per protestare contro il coprifuoco e la prospettiva di lockdown. I manifestanti, autoconvocatisi sui social, hanno mostrato uno striscione con la scritta “Tu ci chiudi, tu ci paghi”, attaccando il governatore campano De Luca e il governo Conte con cori di protesta. Sono anche stati accesi dei fumogeni. “A salute è a prima cosa ma senza soldi non si cantano messe”, recita un altro grande striscione. I manifestanti stanno per partire in corteo per le vie del centro, ma i cortei sono attualmente vietati dall’ordinanza della Regione Campania.

Momenti di fortissima tensione tra manifestanti e forze dell’ordine in via Santa Lucia, alle spalle della sede della Regione Campania. Il corteo contro le misure restrittive anti Covid si è ingrossato ulteriormente lungo il percorso, e ha trovato uno sbarramento di forze dell’ordine sul lungomare, all’altezza dell’incrocio con via Santa Lucia hanno cominciato a lanciare bombe carta e fumogeni verso le forze dell’ordine colpendo anche una camionetta dei carabinieri. I manifestanti hanno cominciato a correre verso la sede della Regione, e contro di loro c’è stato un fitto lancio di lacrimogeni da parte delle forze dell’ordine.

Fonte ansa.it

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano di Sorrento, aiuti economici per famiglie ed imprese

Ma anche alle persone che hanno perso un lavoro, in tutto sono 565.900,85 euro, di cui ai 480.000,00 euro, si…

02 Dic 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, a Villa Simpliciano di nuovo 11 positivi

Sono quei pazienti che lo sono stati già contagiati ed ora lo sono ritornati, ma di contro ci sono 9…

30 Nov 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, partito il calendario dell'Avvento dell’artista Ruben Staiano

Si tratta di 24 video della durata di circa 35 secondi corredati di traccia audio che saranno pubblicati sulla pagina…

01 Dic 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Il saluto da Capri per Diego Maradona

L’omaggio di Capri Watch e dell’artista Patrizia Costante  Redazione – Arriva anche un saluto da Capri per Diego Maradona. L’omaggio di Capri…

28 Nov 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Prorogata fino alle 18 di domenica l’allerta meteo in Campania.…

Stop alle navi, le poche corse garantite da un catamarano Snav (Fontecaprinews.it) Nel golfo di Napoli collegamenti marittimi difficoltosi, e per la…

22 Nov 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Covid, in Costa d’Amalfi i contagi scendono sotto i 400.…

Si registrano 14 nuovi casi di positività, di cui 8 soltanto a Vietri sul Mare e 5 ad Amalfi, e…

25 Nov 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Sindaci Costa d'Amalfi a difesa dell'Ospedale di Castiglione: firmati atti…

Chiesto incontro con governatore De Luca (Fonte il vescovado.it) Ognuno dei 14 comuni rappresentati nella Conferenza dei Sindaci della Costa d'Amalfi ha approvato delibera…

14 Nov 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano