Colpo della Folgore Massa, il cecchino Mattia Sorrenti

Mattia Sorrenti si presenta: “Fantastico giocare di nuovo al Sud, e Sorrento la piazza migliore per farlo. Arrivo con motivazioni altissime, per completarmi sia sul piano professionale che umano” 


Gran colpo di mercato della Folgore Massa, che si assicura le prestazioni del formidabile cecchino calabrese Mattia Sorrenti. Classe ’96, dopo essersi messo in luce nella sua natale Paola, spicca subito il volo verso la B2 dove a soli 15 anni difende i colori della M. Roma Volley. Nell’estate del 2013 si trasferisce a Castellana Grotte dove in 2 campionati conquista l’A2, poi 3 annate in Serie B tra Morciano, Fossano e Torino. Nel 2018 fa ancora la valigia e parte in direzione Abruzzo verso Ortona in A2, quindi l’ultimo campionato vede Sorrenti protagonista in A3 prima a Sabaudia e poi a Fano. Con 229 punti messi a segno complessivamente in Serie A, il martello di Paola è pronto a far sognare i tifosi biancoverdi per vivere insieme forti emozioni.

Dopo le ultime 2 stagioni tra Ortona (A2), Sabaudia e Fano (A3), cosa ti ha convinto ad affrontare nuovamente la Serie B scegliendo la maglia della Folgore Massa?

“Con tutta onestà, devo dire che ho sempre avuto una forte passione per questa società, perché tantissime persone me ne han parlato bene nel corso degli anni. Fin dalla prima volta in cui ho parlato con il ds Ruggiero e il coach Esposito, mi ha colpito l’enorme professionalità e la grande voglia di affermare i principi di un club che punta verso obiettivi importanti. La scelta è stata molto semplice, anche per la possibilità di giocare con compagni con i quali ho già condiviso in passato lo spogliatoio. In più sono molto soddisfatto del roster costruito. Penso che potremo dire la nostra in un campionato che non gioco da qualche anno: l’organico è altamente competitivo, e attraverso lavoro e sacrificio possiamo essere protagonisti nella lotta verso la Serie A”.

Sei calabrese, e dopo i due anni trascorsi a Castellana proprio all’inizio della tua carriera, quanto ti fa piacere tornare a respirare il calore tipico dei palazzetti meridionali?

“Anche questo ha pesato tanto. La pallavolo è la mia più grande passione: sono andato via di casa già a 15 anni firmando con la M. Roma Volley, perché sapevo l’indipendenza mi avrebbe fornito carattere e determinazione per inseguire un sogno che son riuscito fortunatamente a realizzare. In circa 10 anni di carriera ho girato tanti palazzetti tra nord, centro e sud Italia e porto con me tanti ricordi bellissimi. Per me sarà splendido tornare a giocare al Sud, e Sorrento non poteva che essere la piazza migliore per farlo”. 

Per chi non ti conosce, che tipo di giocatore sei e quali sono le tue caratteristiche?

“Credo che l’importante sia sempre lavorare e migliorare in ogni fondamentale. Amo attaccare e forse questa è la mia arma principale, però è ovvio che la pallavolo non è fatta soltanto di fase offensiva, ed in un ruolo come il mio serve fare anche tutto il resto. Mi auguro di poter compiere un ottimo percorso a Sorrento, e completarmi sia sotto il profilo umano che professionale”.

Hai già conosciuto il mister, e quanta voglia c’è di riprendere il lavoro dopo un periodo così lungo di stop forzato?

“Con il coach Esposito sono subito entrato in un’ottima sintonia, confrontandoci fin dal primo istante come se fossimo amici. Entrambi abbiamo sottolineato il fatto che la pandemia è stata orribile per tutti, ed in modo particolare per la Folgore che stava facendo un campionato di altissimo livello. Siamo stati costretti a fermarci, ritrovandoci in un periodo lunghissimo di ferie. Non vedo l’ora di conoscerlo di persona, ed iniziare a lavorare in palestra perché ritengo sia stata allestita una squadra davvero importante. Siamo tutti coetanei, per cui sono certo che formeremo un gran gruppo, unito e compatto, per raggiungere tutti gli obiettivi. Arrivo in costiera con motivazioni altissime: ho voglia di tornare a sorridere sul parquet come non mi accade dall’esperienza ad Ortona dove ho vissuto le emozioni più belle dal punto di vista sportivo”.  

Qual è la partita più bella che hai giocato?

“Sicuramente quando vestivo la maglia di Ortona contro Grottazzolina. Ero in panchina, e durante il tie-break si fa male un mio compagno: entro io in stato di grazia e vinciamo la partita. Davvero emozionante!”

Quali sono le tue passioni fuori dal campo?

“Nasco come amante del calcio. Ho iniziato dividendomi proprio tra calcio e pallavolo, poi quando ho visto che con quest’ultima  disciplina riuscivo a raggiunge risultati abbastanza importanti, è diventato inevitabile dedicarmi a tempo pieno al volley. Continuo a seguire con passione il calcio da tifoso, ed il mio idolo è Alex Del Piero. Amo inoltre ascoltare musica, e poi sto studiando per concludere nel migliore dei modi anche questo percorso”. 

Cosa ti senti di dire ai tuoi nuovi tifosi?

“Non vedo l’ora di vivere la piazza sorrentina, anche perché mi è stato più volte riferito quanto possa essere caldo il Palatigliana nei momenti più importanti di ogni partita. Tra l’altro quando ero più piccolino ho avuto l’occasione di venire a Sorrento: si giocava una finale play-off per salire in B1 tra Sorrento e Geki Paola, squadra in cui militava il mio migliore amico. Siamo usciti sconfitti ma è stato emozionante vedere dal vivo un ambiente molto carico, e sarà bellissimo battagliare insieme ai nostri supporters per fare una bellissima stagione”

Giovanni Minieri
Ufficio Stampa e Comunicazione
ShedirPharma Folgore Massa

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano di Sorrento, partono le “Passeggiate Carottesi"

Sono gratuite sul territorio della città alla scoperta di segreti, storie e bellezze Piano di Sorrento – Da venerdì 7 agosto…

05 Ago 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Stupro di gruppo nell'hotel a Meta: «La turista inglese era…

Non era consenziente, ma è evidente che gli autori degli abusi abbiano somministrato sostanze stupefacenti con effetti incapacitanti Di Dario Sautto…

14 Lug 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Domenico Di Martino ha raggiunto il secolo di vita

È stato festeggiato dal sindaco Andrea Buonocore con una targa Vico Equense - Il sindaco di Vico Equense, Andrea Buonocore, oggi,…

05 Ago 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Passeggera ferita su una nave al largo di Capri, soccorsa…

E affidata alle cure mediche (Fonte caprinews.it)   Incidente su una nave, passeggera si frattura tibia e perone. Soccorsa al largo di Capri…

02 Ago 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Capri, hotel abusivo sequestrato dai carabinieri: sotto accusa il figlio…

Nell'ambito di una indagine della Procura di Napoli su presunti abusi edilizi   (Fonte ilmattino.it) L'albergo «La Certosella» di Capri è stato sequestrato dai carabinieri nell'ambito…

30 Lug 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Positano, dopo i crolli sulla costa scattano i sequestri: scoperte…

I Militari, in pattugliamento aereo, da mare e da terra, hanno anche scoperto che lavori erano ancora in corso, ben…

30 Lug 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Ultimo appuntamento di "Vietri in Scena": il duo Minimo Ensemble

Chiuderanno la manifestazione che è stata dedicata alla memoria di Ennio Morricone Vietri sul Mare - Ultimo appuntamento giovedì 30 luglio alle…

29 Lug 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook