Capri, cocaina piazzata nel camion di un imprenditore per «rubare» l’appalto

Una storia inquietante ambientata nell’isola di Capri, risolta con l’archiviazione disposta dal gip di Napoli per l’imprenditore Marcello Panico

Cocaina piazzata di nascosto nell’auto di lavoro di un imprenditore per fargli perdere un appalto. Una storia inquietante ambientata nell’isola di Capri, risolta con l’archiviazione disposta dal gip di Napoli per l’imprenditore Marcello Panico, amministratore unico di «Telecom Reti srl», società affidataria per conto della Sirti dei lavori di installazione e manutenzione dei cavi telefonici sull’isola. Tutto ha inizio il 18 gennaio 2017, quando la Polizia trova dosi di cocaina all’interno di un autocarro della ditta in uso a Panico, che nega il possesso e denuncia un’ipotesi di simulazione di reato.

L’accaduto intanto ottiene risalto mediatico e ciò comporta quasi automaticamente la sostituzione della società da lui amministrata con un’altra ditta, il cui titolare è un imprenditore caprese. Nella richiesta di archiviazione, il sostituto procuratore Giancarlo Novelli definisce Panico «irreprensibile imprenditore estraneo al contesto caprese, particolarmente chiuso per via della connaturata realtà isolana e pertanto estremamente scomodo».

E in effetti il «trappolone» sembra essere nato proprio in ambienti isolani, in particolare dalla «amicizia di lunga data» tra un giornalista di una testata web, autore della soffiata alla polizia sulla presenza di droga nell’auto di Panico, e l’amministratore della società che subentra alla Telecom Reti nell’appalto. Il primo, che pure aveva «reiteratamente e spudoratamente negato» di essere l’autore della soffiata, aveva dato immediato risalto mediatico alla notizia «tratteggiando – scrive Novelli – con toni esasperatamente negativi la figura di Panico». Il secondo invece, nel giorno precedente al ritrovamento della droga, aveva suggerito a un operaio di «organizzarsi perché di lì a poco sarebbe passato a lavorare con lui».

Nei giorni immediatamente precedenti al rinvenimento della sostanza stupefacente, inoltre, «intercorrono molteplici contatti telefonici» tra il giornalista e l’imprenditore. Richiedendo l’archiviazione per Panico dall’accusa di detenzione di sostanza stupefacente, richiesta accolta alcuni giorni fa dal gip Fabrizio Finamore, Novelli evidenzia la «possibile ricostruzione alternativa emersa dalle indagini», e cioè la simulazione di reato a carico dell’indagato da parte del giornalista in concorso con l’imprenditore amico al fine di ottenere l’estromissione di Panico. Una vicenda che in queste ore sta scuotendo l’isola di Capri.

Fonte ilmattino.it

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano di Sorrento, i negozi ripartono dallo shopping natalizio

Dopo la chiusura dovuta alla ‘zona rossa’ che ha fatto abbassare le serrande alla maggior parte dei locali commerciali, ora…

05 Dic 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, a Villa Simpliciano di nuovo 11 positivi

Sono quei pazienti che lo sono stati già contagiati ed ora lo sono ritornati, ma di contro ci sono 9…

30 Nov 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, partito il calendario dell'Avvento dell’artista Ruben Staiano

Si tratta di 24 video della durata di circa 35 secondi corredati di traccia audio che saranno pubblicati sulla pagina…

01 Dic 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Capri lancia la sfida e si candida a capitale italiana…

La Giunta municipale, riunitasi in via telematica, ha votato all’unanimità la proposta della candidatura lanciata dal sindaco Marino Lembo (Fonte caprinews.it) Capri…

05 Dic 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Il saluto da Capri per Diego Maradona

L’omaggio di Capri Watch e dell’artista Patrizia Costante  Redazione – Arriva anche un saluto da Capri per Diego Maradona. L’omaggio di Capri…

28 Nov 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Covid, in Costa d’Amalfi i contagi scendono sotto i 400.…

Si registrano 14 nuovi casi di positività, di cui 8 soltanto a Vietri sul Mare e 5 ad Amalfi, e…

25 Nov 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Sindaci Costa d'Amalfi a difesa dell'Ospedale di Castiglione: firmati atti…

Chiesto incontro con governatore De Luca (Fonte il vescovado.it) Ognuno dei 14 comuni rappresentati nella Conferenza dei Sindaci della Costa d'Amalfi ha approvato delibera…

14 Nov 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano