Campania, Confapi: serve «grosse koalition» sindacati-imprese

Il presidente Falco: Agenzia per il Sud contro burocrazia che frena sviluppo

 

 gianpiero falco, presidente confapi napoli (2).jpgNapoli – «Tangentopoli ha buttato via il bambino con l’acqua sporca e ha creato i presupposti per questa politica delle terze e quarte linee abbassando a favore dei burocrati l’incidenza sullo sviluppo economico del Paese. Classe sociale, questa, che sviluppo non crea poiché si nasconde dietro la responsabilità per non essere efficiente o addirittura guadagnarne in posizione contrattuale nei rapporti con il richiedente o promotore delle attività imprenditoriali; e quindi non eliminando, ma addirittura alimentando il rischio corruttivo».

Lo ha detto Gianpiero Falco, presidente Confapi Napoli.

«In questi ultimi giorni opinionisti come Angelo Panebianco e lo stesso presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, hanno posto l’accento sulla necessità di una più ampia concertazione politica per rilanciare le politiche economiche del Paese. Tesi che, personalmente, sostengo da mesi. Chi deve intervenire, però, per proporre e formulare proposte siamo noi associazioni datoriali e i sindacati dei lavoratori, tutti uniti contro un nemico comune: la burocrazia latino-americana che il dipietrismo ha portato in auge qui nel nostro Paese – prosegue Falco –. Siamo in una situazione di “grande coalizione” sociale poiché solo unendo l’interesse dei lavoratori e delle imprese si fa massa critica per le riforme strutturali».

«È utile, anzi si deve lavorare per unire le forze sindacali Cgil, Cisl, Uil a quelle datoriali, Confindustria, Confapi, Confcommercio, Lega Cooperative, Compagnie delle Opere…, con un progetto unico di riforma condiviso dal basso e proposto a chi politicamente ci sta. Ma come? E qui c’è la proposta che da tempo – aggiunge il presidente Confapi Napoli – sto portando avanti: convochiamo un incontro, prima territoriale e poi a livello nazionale, che punti a centralizzare tutte le necessità territoriali in una Agenzia per lo sviluppo del Sud e che si occupi di progettazione delle opere, di finanziamenti e soprattutto della compatibilità amministrativa delle scelte che la politica deve e può fare».

«Noi dobbiamo combattere per questo Organismo che migliori il livello di progettazione, di esecuzione e soprattutto di certezza qualitativa dell’opera. Se nessuno ascolterà queste istanze drammatiche dei nostri territori, noi andremo avanti comunque dettagliando il nostro modello. Con fermezza e determinazione. Perché – conclude – il livello delle stazioni appaltanti e progettuali di quasi tutti i Comuni è irrilevante rispetto alle necessità dei propri territori. Riconoscerlo è il primo passo per risolvere il problema».

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, sindaco Iaccarino: due positivi e no al Covid Map

I due cittadini sono in quarantena a domicilio e poi precisa il perché non condivide il servizio realizzato durante la…

20 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, piccoli contagiati e limitazioni (Video)

Il sindaco Giuseppe Tito oltre ad informare che ci sono tre bambini che hanno contratto il Covid-19, ha dovuto emanare…

10 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, sit-in per difendere chiusura pronto soccorso

È in atto nella notte tra il 20 ed il 21 ottobre una mobilitazione sia del sindaco Buonocore e consiglieri…

20 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Il premier Conte a Capri per tagliare il nastro della…

La cerimonia, blindata e a numero chiuso viste le restrizioni Covid, si terrà alla stazione elettrica Terna Martedì 13 Ottobre 2020 (Fonte…

13 Ott 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Donna anziana non dava notizie da alcuni giorni, sfondano la…

Intervento di soccorso a Capri di polizia, vigili del fuoco e 118 (Fonte caprinews.it) Provvidenziale e tempestivo intervento di soccorso nel tardo…

09 Ott 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Sequestrato il bed and breakfast del sesso a pagamento,

Fonte Cronache della Campania Salerno: sequestrato il bed and breakfast del sesso a pagamento, denunciato il titolare per favoreggiamento della prostituzione.   Gli…

18 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Redazione

Evasione fiscale da un milione di euro, sequestrato attico in…

La Guardia di Finanza di Salerno ha effettuato un sequestro di beni per un milione di euro (Fonte ilmattino.it) La Guardia di…

06 Ott 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook