Arrestato per truffa ad anziane per circa 50mila euro

In poco più di una settimana aveva truffato due anziane, facendosi consegnare contanti ed oggetti in oro, per un valore di 50mila euro,  poi la svolta con un 30enne napoletano che è finito agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, con braccialetto elettronico.

Redazione – Un uomo è stato arrestato per una truffa da circa 50mila euro a due anziane.

In poco più di una settimana aveva le aveva truffate, facendosi consegnare contanti ed oggetti in oro, per il valore suddetto,  poi la svolta con un 30enne napoletano che è finito agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, con braccialetto elettronico.

Nella giornata del 22 giugno i carabinieri della compagnia di Sorrento, coordinati dal maggiore Ivan Iannucci, in esecuzione di un’ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Gip di Torre Annunziata su richiesta della Procura della Repubblica, hanno proceduto all’arresto di F.A., 30enne originario di Napoli, gravemente indiziato di truffa aggravata ai danni di due persone anziane.

I fatti risalgono allo scorso mese di maggio quando un uomo, con altri soggetti da identificare, usando artifizi e raggiri nei confronti di due signore ottuagenarie di Sorrento, era riuscito a farsi consegnare dalle stesse alcune centinaia di euro in contanti e monili in oro. La prima vittima, il 5 maggio 2022, veniva indotta a credere di dover corrispondere la cifra di 6.800 euro per non far perdere al nipote un anticipo già corrisposto; l’azione criminosa continuava con un’ulteriore telefonata durante la quale l’interlocutore si fingeva il nipote dell’anziana e confermava la necessità del pagamento, per poi concludersi con la tecnica del ‘finto corriere’ che si presentava a casa della vittima e si faceva consegnare da quest’ultima 500 euro in contanti e diversi monili in oro per un valore complessivo di circa 40.000 euro;

La seconda vittima, il 13 maggio 2022, veniva indotta a credere di dover corrispondere la cifra di 6.000 euro per il pagamento di una multa elevata al figlio; l’azione criminosa continuava con un’ulteriore telefonata durante la quale l’interlocutore si fingeva prima il direttore delle Poste e poi il figlio della vittima e confermava la necessità del pagamento, per poi concludersi con la tecnica del ‘finto corriere’ che si presentava a casa della vittima e si faceva consegnare da quest’ultima 900 euro in contanti e diversi monili in oro, tra cui la fede nunziale, per un valore complessivo non quantificato.

Attraverso la ricostruzione investigativa fatta dai militari dell’Arma di Sorrento, consistita principalmente nella raccolta di testimonianze, nella visione di filmati acquisiti dai sistemi di videosorveglianza sia pubblici che privati, nonché nell’analisi di tabulati telefonici, sono stati raccolti gravi indizi di colpevolezza a carico dell’arrestato, il quale era giunto nella penisola sorrentina a bordo di un monopattino elettrico e di mezzi pubblici, al chiaro fine di neutralizzare il rischio di identificazione, sovente resa possibile dal controllo sulle autovetture e/o sui motocicli in entrata e in uscita dalla penisola sorrentina. All’esito delle formalità di rito, l’indagato è stato posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, con braccialetto elettronico.

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

ESTATE BLU 2022 EVENTI A PIANO DI SORRENTO

A Piano di Sorrento dal 23 giugno al 23 settembre 2022 con Estate blu oltre 100 eventi tra cinema , teatro…

03 Lug 2022 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Spettacolo Antonio Volpe

Meta

Meta, il 1 luglio in vigore le targhe alterne

Scatta l’ordinanza del sindaco, Giuseppe Tito, ed essa ha carattere sperimentale per i mesi di luglio ed agosto, il dispositivo…

30 Giu 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense: centro culturale, turistico ed enogastronomico in “Vico d’Estate…

Questo il calendario di eventi promosso dall’amministrazione comunale che partiranno ai primi di luglio con il “Social World Film Festival”,…

27 Giu 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Capri, denunciato per furto di bici elettrica

È stato scoperto grazie alla descrizione fornita dalla vittima ed alle immagini del sistema di videosorveglianza dell’isola e quelle dell’Autorità…

21 Giu 2022 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Giuseppe Spasiano

Capri, giovani rubano zaino con 3.400 euro: individuati e denunciati

È accaduto nel pomeriggio del 31 maggio a Marina Grande quando i cinque entrano in azione mentre un uomo è…

01 Giu 2022 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Semaforo sulla SS163 per avallamento sulla carreggiata

Già programmato per lunedì 4 luglio un sopralluogo tecnico congiunto in merito alla messa in sicurezza della tratta nel territorio…

03 Lug 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Giuseppe Spasiano

SAS Campania: soccorsa donna 79enne inglese ferita (Video)

È accaduto lungo il sentiero degli Dei, è stata imbarellata recuperata al verricello ed elitrasportata al più vicino ospedale [caption id="attachment_154415"…

26 Giu 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano