Striano.Anche la letteratura può insegnare la storia

Mengaldo: «Il Resto di niente»? Magnifico, la storia del 1799 insegna all’Italia cose fondamentali.

Il filologo: «Dopo Calvino la letteratura italiana s’è fermata. Ma mi aspetto ancora grandi prove dai napoletani. Come Ermano Rea. E quel gioiello di Enzo Striano…»

Pier Vincenzo Mengaldo
Pier Vincenzo Mengaldo

NAPOLI – « Secondo me per capire l’Italia oggi servono di più i saggi di carattere storico o sociologico. E poi più che capire l’Italia, bisognerebbe capire Napoli, Palermo, Roma… Mi aspetto che nella narrativa napoletana salti fuori qualcosa del livello di certi libri di Ermanno Rea. Un romanzo magnifico, uscito nell’86, è Il resto di niente di Enzo Stiano, sulla Rivoluzione napoletana del 1799». È il pensiero di Pier Vincenzo Mengaldo, storico della lingua, filologo, critico, intervistato da Paolo Di Stefano per La Lettura, inserto del Corriere della Sera. «Quel romanzo dice una cosa molto importante. E cioè che per Napoli e per l’Italia in generale quella sconfitta è stata fondamentale: bisogna risalire lì per comprendere i problemi di oggi. Lo sostiene anche La Capria. Bisognerebbe poi che qualcuno raccontasse come la soluzione di Roma capitale sia stata il peggior errore della classe politica ottocentesca, compiuto per ragioni ideologiche: si è finito per trasformare in capitale un “borgo ciociaro”, come direbbe Leopardi».

  • Libri, ‘900 napoletano (più Gomorra)
  • Libri, ‘900 napoletano (più Gomorra)
  • Libri, ‘900 napoletano (più Gomorra)
  • Libri, ‘900 napoletano (più Gomorra)
  • Libri, ‘900 napoletano (più Gomorra)

Dunque, l’avventura della repubblica giacobina e antiborbonica di Donna Eleonora e Mario Pagano ancora affascina: effimera eppure filosoficamente imperitura anche per chi napoletano non è (il 20 agosto scorso il Comune di Napoli, insieme all’avvocato Gerardo Marotta, ha apposto una targa in piazza del Carmine per ricordare la nobile fondatrice del Monitore e gli altri sette patrioti che morirono quel giorno impiccati nell’attigua piazza Mercato).

«Saviano suscita interesse ma non di tipo letterario»

Invece sul boom dei giallisti, visti come chiave d’interpretazione del paese attuale (un po’ come i rapper per la musica pop), Mengaldo azzarda: «Non mi pare sia così. Non saprei dirle il nome di uno scrittore d’oggi al livello di Calvino, Primo Levi o Volponi. Il carattere più interessante della narrativa italiana attuale è quantitativo più che qualitativo: ne esce tantissima, ma è priva di originalità. Roberto Saviano? Può suscitare un interesse, ma non di tipo letterario».

Italia (e Francia) società omogeneizzate

Infine, la domanda clou di Di Stefano: come spiega questa latitanza della letteratura italiana? «Parecchi anni fa – risponde Mengaldo – ho formulato un’ipotesi: che cioè la narrativa migliore nasca in Paesi in cui la società e la politica pongano seri problemi nazionali, per esempio contrasti etnici, politici, religiosi. Paesi in cui le lacerazioni sono profonde, come Israele. Alla letteratura non fa bene un tipo di società omogeneizzata, come sono quella italiana o quella francese». (al. ch.)

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, gli agrumi protagonisti al Mercato della Terra

I meravigliosi frutti di alberi che fecero la fortuna dell'agricoltura della costiera sorrentina Piano di Sorrento - Gli agrumi sono i…

09 Gen 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, buoni spesa in favore di famiglie in difficoltà economiche

Il Comune ha indetto un avviso pubblico per l’assegnazione di un contributo economico mediante per l’emergenza di Covid-19 Meta – Il Comune…

18 Nov 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Open day vaccino per bimbi Vico Equense: grande partecipazione

Una splendida giornata di sole per allontanare l’ombra del Covid-19 Una splendida giornata di sole per allontanare l’ombra del Covid-19. Una…

16 Gen 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Incidente SS 163, recuperata l'auto della tragedia sfiorata

Nel primo pomeriggio del 16 gennaio l’autogru dei Vigili del fuoco di Napoli ha tirato su la Toyota finita nella…

16 Gen 2022 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Primo Piano Uncategorized Giuseppe Spasiano

Capri, pauroso incidente nel porto

La motonave della Caremar urta il pontile a causa delle forti raffiche di vento e meno male che non feriti [caption…

09 Gen 2022 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Atrani, anziana donna cade dal balcone è muore

Tutto accade nelle prime ore del mattino, verso le 3.30 Redazione – Ad Atrani un’anziana donna cade dal balcone è…

02 Gen 2022 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Maiori, riaperta a senso unico alternato la SS 163

Nella mattina del 18 dicembre, alle ore 10 circa, la statale è ripercorribile nella frazione di Erchie Redazione – A Maiori…

18 Dic 2021 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano