Abbattuto l’albero simbolo del chiostro di San Francesco

Un falso pepe di mezzo secolo che con la crescita inclinata rendeva unico un luogo-simbolo di Sorrento

 Risultati immagini per chiostro di san francesco sorrento

Sorrento – Sono entrate in azione le motoseghe in uno dei luoghi più famosi della cittadina costiera, nel chiostro di San Francesco dove è stato abbattuto l’albero falso pepe di mezzo secolo che con la crescita inclinata rendeva unico un luogo-simbolo di Sorrento.

In tutte le foto ed i video era un simbolo che caratterizzava questo luogo che è tra i più antichi della cittadina costiera, infatti era stato piantato all’inizio degli anni Ottanta, e per cercare la luce tra le pareti del chiostro, aveva avuto questa sua inclinazione.

Il suo abbattimento non è andato giù agli ambientalisti, e Claudio d’Esposito, presidente del Wwf Terre del Tirreno, va giù duro perché le motivazioni addotte all’eliminazione della pianta non appaiono scientificamente e tecnicamente sostenibili. Rendeva unico un luogo-simbolo di Sorrento come il chiostro di San Francesco e l’albero era saldamente ancorato, nonché puntellato per prudenza, ed in pieno rigoglio vegetativo. Poi il legno non aveva delle carie ed era in buono stato, da qui la segnalazione che gli ambientalisti hanno presentato alle autorità competenti.

L’albero era stato protagonista di una puntata della nuova stagione di “Meraviglie”, il programma condotto da Alberto Angela su Rai 1. E proprio a lui che si erano rivolti alcuni residenti, attraverso i social network, pronti a tutto pur di scongiurare l’abbattimento del falso pepe.

Ma purtroppo non c’è stato nulla da fare.

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Piano, riapre la Clinica San Michele

Ne dà notizia il sindaco Vincenzo Iaccarino su Facebook, grazie sia alla proprietario della struttura che ai vertici dell’Asl Napoli…

02 Apr 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, altro contagiato e buono spesa (video)

Il sindaco Giuseppe Tito lo annuncia nel videomessaggio come consuetudine sulla sua pagina di Facebook    Meta - Il sindaco Giuseppe Tito…

02 Apr 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

La Cappella di Petrignano nel Casale di Montechiaro

La Cappella di Petrignano nel Casale di Montechiaro,e' il titolo del secondo contributo inedito che l'avvocato Francesco Saverio Esposito ha…

02 Apr 2020 Campania Cronache d'Italia Cultura Europa Italia del Sud Vico Equense Redazione

Capri

Capri, Covid-19: interrotta consegna corrispondenza postale

Valutate ipotesi alternative con le due amministrazioni isolane per servizi essenziali A seguito della giusta e condivisibile ordinanza di restrizione dell'…

30 Mar 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Comunicato della Questura con nuovi dettagli sui fatti accaduti al…

Un 39enne è stato denunciato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale (Fonte caprinews.it)   Nuovi dettagli sono stati forniti attraverso un comunicato…

29 Mar 2020 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Costiera Amalfitana blindata: posti di controlli serrati su 6 varchi…

Sono attivi i posti di controllo continuativi disposti ieri sera dalla Conferenza dei Sindaci della Costiera Amalfitana ai varchi d'accesso del territorio (Fonte…

23 Mar 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Festa di compleanno e turisti veneziani raffica di multe in…

Violazioni ed irresponsabilità, due i casi registrati in giornata   (Fonte ilmattino.it)   Violazioni ed irresponsabilità in Costiera Amalfitana. Due i casi registrati in…

14 Mar 2020 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook