A Pietro Montefusco vittima dei Lager nazisti la medaglia di Mattarella

Al sorrentino Pietro Montefusco la medaglia d’onore alla memoria del presidente Mattarella

C’era anche un sorrentino tra le vittime dei lager nazisti della Seconda Guerra Mondiale.
Si chiamava Pietro Montefusco ed è uno dei cittadini della provincia di Napoli internati in Germania dal 1943 al 1945.
Alla sua memoria il presidente Sergio Mattarella ha conferito l’onorificenza della medaglia d’onore.
La cerimonia di conferimento si è svolta ieri a Napoli, in piazza del Plebiscito, alla presenza del prefetto di Napoli, Carmela Pagano e del sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo, che ha preso parte all’evento insieme ad altri primi cittadini.
A ritirare la medaglia è stato Luigi Montefusco, fratello di Pietro che, nel mese di febbraio scorso, con l’assistenza dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci Sezione Penisola Sorrentina, presieduta da Michele Gargiulo, aveva avanzato l’istanza alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, per ottenere il riconoscimento per il congiunto deceduto.
La speciale benemerenza è prevista dalla legge 27 dicembre 2006, numero 296, per rendere onore ai cittadini italiani, militari e civili, deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra.
La mattinata è iniziata alle 10.15. Prima la tappa al Mausoleo di Posillipo per la deposizione delle corone in onore dei caduti da parte delle autorità civili e militari, poi il trasferimento in piazza del Plebiscito, dove alle 10.50 c’è stato il lancio dei paracadutisti, atterrati al centro dell’area con un enorme tricolore. Subito dopo, l’alzabandiera, la lettura da parte del prefetto Pagano del messaggio del presidente Mattarella e quindi la cerimonia di consegna delle onorificenze.

Tagged under

Apologies, but no related posts were found.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Piano di Sorrento

Chiesa Santa Teresa, la risoluzione del 1633 per non chiuderla

Il Comune nella delibera messa a punto si richiama a questo documento            …

22 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Gabriele Romagnoli, “Senza Fine”: l’amore vero che ti ferma

Se il primo era l’inizio dell’avventura, l’ultimo è quello che ti riscatta dandoti più certezze e stabilità …

22 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense ricorda Pasquale Paola e Antonio Ammaturo

Il 15 luglio 1982 l’agente Paola fu trucidato assieme al vicequestore Ammaturo in un agguato in piazza Nicola Amore a…

15 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Cocaina nelle strade della movida caprese

Un arrestato per spaccio, un denunciato per detenzione e un assuntore segnalato Un uomo è stato arrestato per spaccio di droga,…

20 Lug 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Abusivismo edilizio: maxi sequestro ad Anacapri

La Polizia denuncia un 62enne Ieri l’Autorità giudiziaria partenopea ha convalidato il sequestro preventivo di un’area di 2000 mq. eseguito dal…

14 Lug 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

L'Orchestra sinfonica Mozart in Villa comunale a Vietri sul Mare

Lunedì 22 luglio alle ore 21,00 un eccezionale appuntamento a "Vietri in Scena" con la musica classica Lunedì 22 luglio alle ore…

21 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano: fumo dal bus interno, paura tra la gente [VIDEO]

Intorno a mezzogiorno dal vano motore del bus adibito al trasporto pubblico interno è fuoriuscita un'impressionante nuvola di fumo bianco…

18 Lug 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook