VORAGINE PONTE ORAZIO. NESSUNA VITTIMA.ISOLATO INTERO QUARTIERE. Video in esclusiva

Intorno alle 22.30 di domenica 2 aprile si avverte un sordo tonfo che allerta alcuni abitanti del rione . Si è aperta una profonda voragine lungo via Ponte Orazio.
Mezza carreggiata viene giù per una lunghezza di venti metri ed una larghezza di due . Nel 2015 c’erano stati i lavori di posa in opera dei cavi telefonici ed elettrici.Nella foto scattata questa mattina i cavi Enel che penzolano pericolosanente.

“Un lavoro fatto male”, secondo alcuni abitanti del posto.I più anziani ricordano bene l’altro crollo che interessò, poco distante, anni fa, via Casa Starita. La situazione del vallone Lavinola è davvero drammatica.E poi c’è Via Ponte Vecchio già da tempo chiusa al traffico. Accorrono i Vigili del Fuoco ed i Carabinieri per verificare se ci sono vittime. Per fortuna è domenica e c’è la partita del Napoli contro la Juve. Le strade sono deserte.I Vigili del fuoco illuminano il costone franato e scendono giù per verificare. Per fortuna nessuna vittima …Ignote per ora le cause del crollo.Giungono sul posto anche i Sindaci di Meta Peppe Tito e Piano di Sorrento Vincenzo Iaccarino con alcuni tecnici e più tardi anche la protezione civile.C’è anche il Vice Sindaco carottese Pasquale D’Aniello e l’Assessore ai lavori Pubblici Sergio Ponticorvo e il maresciallo dei VVUU Antonio Apuzzo. Domani summit in regione con il Genio Civile .
Contattato telefonicamente anche Nello Di Nardo responsabile regione Campania Protezione Civile che si è impegnato stamattina (3 aprile )ad inviare squadra per verificare lavori di somma urgenza.

Isolato intero rione(almeno 200 cittadini) per concomitante chiusura al traffico di via Ponte vecchio(Meta) e via Ponte Orazio(Piano).Attimi di tensione. Una signora del posto si rivolge ai presenti”Ora siamo proprio isolati, ci vuole chi guida una protesta per farci ascoltare”. Domani summit in Regione , c’è già un finanziamento che dovrebbe interessare il risanamento del costone lato Meta…si allunga la lista della spesa.Ora c’è anche Piano,ma l’intero Vallone andrebbe risanato. De Luca promise un autorevole intervento. Ora è il momento davvero di agire. Intanto viene eretto un muro per impedire il passaggio dei pedoni.
Speriamo che non duri quanto il muro di Berlino.

IL VIDEO IN ESCLUSIVA https://youtu.be/WBLDFRpmFHs

La voce degli abitanti
Michela Iaccarino su Facebook
Il Ponte Orazio sta qui da oltre due mila anni. Incrocio nevralgico per tutta la penisola Sorrentina, è diventato Ponte Vecchio da qualche secolo con la costruzione di quello nuovo che oggi unisce il Corso Italia.
Questo Borgo millenario cade a pezzi da decenni, abbandonato a sé dalle istituzioni.
È sintomatico che il consolidamento del 2015 abbia interessato solo il ponte, con un restauro sommario della bellissima edicola che una volta lo magnificava e rappresentava l’unione tra Meta e Piano di Sorrento con a destra la Madonna del Lauro e a sinistra San Michele.
Mi ripeto: che senso ha un ponte che unisce due strade interdette e che a quanto pare intendono addirittura murare?
A cosa servono i nostri tributi sugli immobili e sulle auto quando l’incuria ci svaluta i primi e ci impedisce l’uso delle seconde?

Tagged under

Apologies, but no related posts were found.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Lutto collega Peppe Spasiano

LA REDAZIONE TUTTA È VICINA AL DOLORE DELL'AMICO E COLLEGA PEPPE SPASIANO PER LA SCOMPARSA PREMATURA DELL'AMATA SORELLA. SENTITE…

22 Lug 2017 Campania Piano di Sorrento Antonio Volpe

Meta

Meta ed Alimuri pulizia dei fondali con i volontari

Rassegna stampa Corso Italia news Il mare, bene prezioso spesso dato per scontato e sempre troppo poco curato sarà il grande…

21 Lug 2017 Campania Italia del Sud Meta Redazione

Vico Equense

Ecco come assistere allo show in prima fila al Social…

La Mostra Internazionale del Cinema Sociale si terrà a Vico Equense dal 23 al 30 luglio   Vico Equense - Quest’anno il…

21 Lug 2017 Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Caso Capilupi, sospesi dal servizio i medici

Erano stati arrestati nel corso dell'operazione di martedì scorso   Capri - Per i medici dell'ospedale Capilupi di Capri arrestati martedì scorso,…

21 Lug 2017 Capri Uncategorized Giuseppe Spasiano

Naufragio tragico al largo di Capri, il racconto dei sopravvissuti.Disperso…

Fonte La Repubblica 15/07/2017 – Due sopravvissuti per miracolo, mentre il terzo uomo non ce l’ha fatta. Il mare fino ad…

15 Lug 2017 Campania Capri Redazione

Positano

Teatri di Carta in scena con il dramma di Medea

A Villa Guariglia prima serata dedicata al teatro del cartellone "Vietri in Scena"    Vietri sul Mare - Martedì 18 luglio alle…

17 Lug 2017 Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

La costiera amalfitana in fiamme

IN DIRETTA dal nostro inviato dalla costiera amalfitana C'è vento molto forte, odore acre nell'aria anche a notevole distanza dalla costa. La…

16 Lug 2017 Positano / Costiera Amalfitana Redazione

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook