Vico Equense in bianco con l’Oratorio Don Guanella

Rammarico diviso a metà, gli azzurro-oro fanno la gara ma i partenopei resistono

 

L'immagine può contenere: stadio e spazio all'aperto

Foto tratta dal diario di Facebook del A.S.D Vico Equense 1958

ORATORIO DON GUANELLA-VICO EQUENSE 0-0
DON GUANELLA: Monteleone, Giuditta, Napoli, Feniello, Giova, Buonanova, Napolano (dal 21′ s.t. Puglisi), De Mare, Ottaviano (dall’1′ s.t. Peluso), Cirillo (dal 35′ s.t. Serrao), Zambello. (Cifinelli, Braucci, Esposito, Aveta, Cimmino, Peluso, Spina). All.: Polizio (squalificato, in panchina Granato)
VICO EQUENSE: Navarra, Savarese F., Correale G. (dal 13′ s.t. D’Alessio), Coppola (dal 35′ s.t. Oliva), Raganati, Gargiulo, Staiano, Inserra, Granato (dal 21′ s.t. De Simone), Arenella, Borriello (Savarese G., Del Franco, Correale F., Imperato, Mozzillo). All.: Spano
ARBITRO: Esposito di Ercolano (D’Agostino-Iandolo)

Ammoniti: Giuditta, Feniello, Giova, Buonanuova (O), Gargiulo, Inserra (V).
Spettatori: 150 circa. Prima della partita è stato osservato un minuto di raccoglimento per la morte del giovane calciatore Lello Perinelli.

Recuperi: 1′ p.t., 4′ s.t.

Un buon Don Guanella ferma il Vico Equense sullo zero a zero in un match divertente nella ripresa ma molto bloccato nel primo tempo. Rammarico diviso a metà perché il Vico ha fatto la partita ma i napoletani hanno resistito bene e sono ripartiti pericolosamente nel finale.
Senza Porzio e Borrelli, assenti per squalifica, Spano ha recuperato il giovane Coppola e Staiano decidendo di confermare il 4-2-3-1 con Arenella trequartista dietro il possente Granato. Dopo sette minuti dubbio in area locale per la trattenuta di Napoli su Coppola, l’arbitro però ha sorvolato. Il Vico ha spinto in maniera costante ma ha creato poco fino al 31′ quando un mancino di Staiano è sfilato alto e poco dopo Inserra ha calciato debole tra le braccia del portiere. Al 45′ bravo Monteleone in uscita bassa su Arenella.
Ad inizio ripresa clamoroso palo di Granato dopo una uscita sballata di Monteleone che aveva consegnato il pallone al centravanti azzurro-oro che dalla distanza però ha centrato il legno. Monteleone si è riscattato al 16′ sulla volée ravvicinata di Borriello. Il Vico ha provato ad imprimere un cambio di marcia con diversi innesti dalla panchina. A cinque dalla fine Arenella ha calciato alto da buona posizione. Doppio brivido nel recupero per gli ospiti con Raganati che ha salvato sulla linea su Peluso e Napoli che da fuori ha scheggiato la traversa.

 

Fonte A.S.D Vico Equense 1958

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Aria Nuova, cambio di rotta su ambiente e turismo

Seconda passeggiata immersiva a Piano di Sorrento ed a cavallo del #FridayforFuture, la campagna mondiale di sensibilizzazione per l'ambiente    Piano di Sorrento…

16 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, riqualificazione delle facciate dei palazzi

Chi la effettuerà sarà esentato dal pagamento del canone di occupazione dei suoli e delle aree pubbliche (Cosap) Meta - Chi…

13 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Museo Mineralogico e Istituto ‘Porta’ uniti nel segno della scienza

Nella mattinata di studi, presentata anche la nuova vetrina museale “Le  geometrie della natura”   Vico Equense - Eccellenze scientifiche vicane e…

09 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Villa Rosa ad Anacapri, conclusa la gara per affidamento lavori

Diventerà museo di Anna Maria Boniello   CAPRI - Si è conclusa la gara d’appalto per l’affidamento dei lavori di recupero architettonico e…

11 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Carnevale 2019 a fumetti a Capri

Il programma completo delle manifestazioni I fumetti: questo il tema dell’edizione 2019 del Carnevalissimo a Capri. Quattro giorni di eventi,…

01 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

«Basta maxi bus in Costiera», sul web la sfida delle…

Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana Di Mario Amodio   Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana e porre un…

11 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Effetto Gran Carnevale: boom di presenze alla sfilata dei carri…

di Miriam Bella Complice il sole e le temperature di una giornata, che nulla ha avuto da invidiare a quelle primaverili, la…

05 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook