Vallone Lavinola una risorsa del territorio

Rassegna stampa
Si è svolto un convegno sul Vallone Lavinola.Riportiamo un passo dell’articolo di Gaetano Maresca Blogger La Riviera.
Milena Parlato, architetto: è la sorpresa più interessante della giornata. Gli studi e l’amore alla sua terra ci descrivono Lavinola. L’excursus storico è ampio e esaustivo. “Per tutto l’Ottocento è stata una risorsa per l’economia sorrentina: le attività estrattive dei cavatori di tufo; il reperimento delle acque provenienti dalle colline di Arola e Vicalvano; ricovero per le imbarcazioni della Marina di Meta; il mulino di Ponte Orazio (del Dazio)”.

“Dalla seconda metà del Novecento il Vallone viene impegnato da numerose arterie di comunicazione (Trarivi, Orazio, Vesuviana, Rosella) e diviene un ostacolo allo sviluppo e alla fusione edilizia dei Comuni attraversati (4 in 3 Km). Ai giorni nostri si registra l’atteggiamento irrispettoso e violento testimoniato dalle discariche e dagli scarichi fognari. Frane e dissesti testimoniano il collasso del Territorio, “un frammento indeciso” in assenza di ogni iniziativa umana”.

“La cornice normativa della Convenzione Europea del Paesaggio può offrire nuovi spunti per auspicabili interventi. L’ideale sarebbe la realizzazione di uno sviluppo sostenibile fondato su un rapporto equilibrato tra ambiente, bisogni sociali ed attività economiche attraverso la creazione di una green way ed un parco lineare urbano”.

Giancarlo Spezie, Oceanografo e professore emerito dell’Università Parthenope. “I Valloni sono la nostra storia. Si ravvisa la necessità di avviare un percorso di formazione ed educazione ambientale in modo da disporre di un sistema-vallone che possa consentire il mantenimento corretto della idrogeologia del Territorio portando a mare solo acque prive di contaminazione”.

Che dire. Relazioni tutte molto centrate. La svolta potrebbe aversi nel Governo del Cambiamento. Fulvio Bonavitacola, vice Presidente e Assessore Regionale all’Ambiente in un precedente incontro ha già avvertito che la Regione non interverrà sui Valloni sorrentini, perchè ciò comporterebbe mettere mano al risanamento di tutti i Valloni Regionali. “E ce vo’ ‘o Banco ‘e Napoli”, notoriamente a secco. Bisogna solo sperare in quello di Bruxelles. Come è successo per il Grande Progetto Sarno o quello di Pompei.

Qualcuno sta già preparando un plico per Sergio Costa, Ministro per l’Ambiente.

Resistete e non perdiamoci di vista
Gaetano Maresca La Riviera

Tagged under

Apologies, but no related posts were found.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Aria Nuova, cambio di rotta su ambiente e turismo

Seconda passeggiata immersiva a Piano di Sorrento ed a cavallo del #FridayforFuture, la campagna mondiale di sensibilizzazione per l'ambiente    Piano di Sorrento…

16 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, riqualificazione delle facciate dei palazzi

Chi la effettuerà sarà esentato dal pagamento del canone di occupazione dei suoli e delle aree pubbliche (Cosap) Meta - Chi…

13 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Museo Mineralogico e Istituto ‘Porta’ uniti nel segno della scienza

Nella mattinata di studi, presentata anche la nuova vetrina museale “Le  geometrie della natura”   Vico Equense - Eccellenze scientifiche vicane e…

09 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Villa Rosa ad Anacapri, conclusa la gara per affidamento lavori

Diventerà museo di Anna Maria Boniello   CAPRI - Si è conclusa la gara d’appalto per l’affidamento dei lavori di recupero architettonico e…

11 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Carnevale 2019 a fumetti a Capri

Il programma completo delle manifestazioni I fumetti: questo il tema dell’edizione 2019 del Carnevalissimo a Capri. Quattro giorni di eventi,…

01 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

«Basta maxi bus in Costiera», sul web la sfida delle…

Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana Di Mario Amodio   Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana e porre un…

11 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Effetto Gran Carnevale: boom di presenze alla sfilata dei carri…

di Miriam Bella Complice il sole e le temperature di una giornata, che nulla ha avuto da invidiare a quelle primaverili, la…

05 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook