Un sogno diventato realtà, il parco del WWF a Sant’Agnello

Un commento dell’avv. Augusto Maresca su Positano News

Il 30 aprile scorso, nel Comune di Sant’Agnello, è stato inaugurato il Parco Patrizia Veniero, un’area a verde su di una superficie di circa quattromila metri quadrati di copertura di un’autorimessa. L’iniziativa è del WWF, ma faremmo meglio a dire di Claudio D’Esposito che, incoraggiato dal Sindaco di Sant’Agnello, Dottor Sagristani, ha realizzato uno dei suoi tanti sogni ambientali: ricostruire, ove possibile, un habitat naturale, ristabilire un incontro fra l’uomo e la Natura. L’evento assume maggior valore, secondo il mio punto di vista, per due motivi: 1) perché è stato realizzato in uno spazio, lasciato dopo uno dei tanti misfatti compiuti con i mega parcheggi, con quell’ondata di cemento che ha sconvolto il territorio, dando vita ad una delle pagine più ingloriose nella storia della Penisola Sorrentina: Boxlandia; 2) perché fornisce un esempio di quello che si può fare, se c’è la volontà politica di farlo e dimostra come l’uomo può distruggere, ma anche riparare al malfatto. Al neoparco possiamo dare tante denominazioni: orto botanico, verde nel cuore della città, riconciliazione fra uomo e Natura…tutte quelle che volete; ognuno, dopo averlo visitato, lo chiamerà come crede. A noi interessa che sia stato reso possibile dalla tenacia, dalla sensibilità ecologica, dal bisogno di vivere secondo i dettami della Natura. Quanto è stato realizzato è un esempio che gli altri Sindaci farebbero bene a seguire. Inoltre nelle scuole (l’abbiamo detto tante volte e l’abbiamo fatto quando siamo stati al Comune) occorre sensibilizzare gli scolari, specie quelli delle Elementari, i quali, traverso lo studio di dottrine civiche e naturalistiche (invece di altre stupidamente loro sottoposte) possano capire la Natura ed imparare a rispettarla. E non a caso il Parco sorge accanto ad una scuola di Sant’Agnello. Un altro nobile intento è stato raggiunto nell’intestare il Parco a Patrizia Veniero, indimenticata ed indimenticabile “Signora dei cani” che tanto contributo ed aiuto ha dato ai Comuni ed a tutti noi ambientalisti in difficoltà per la sistemazione degli animali abbandonati (randagi e non). La giornata del 30 aprile 2017 dovrà essere ricordata come un ritorno alla Natura, un ritorno alla vivibilità.

Dimenticavo. Durante la visita al neoparco (eravamo in tanti) siamo stati disturbati dallo stridio di una sirena, volutamente azionata da qualcuno del vicinato. Si è parlato di protesta: Protesta per che cosa? Forse perché quello spazio doveva essere impiegato per altri fini? O perché gli abitanti del posto non sopportano l’afflusso di visitatori? O per quell’analfabetismo ambientale, nel quale gran parte della gente preferisce vivere? Non so dirlo. So soltanto che, quando ho accompagnato la mia nipotina a vedere il Parco, il suo sguardo di meraviglia, per quelle bellezze naturali ricreate, mi ha dato una forte emozione ed ho capito chi dovevo ringraziare.

(avv. Augusto Maresca)

Tagged under

Apologies, but no related posts were found.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Piano, slitta l’apertura anno scolastico alla Gaetano Amalfi

Dopo il distacco dell’intonaco si è corsi ai lavori che termineranno il 16 settembre    Piano di Sorrento – L’anno scolastico doveva…

12 Set 2017 Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

A settembre omaggio a Raffaele Lauro a Meta e a…

  A metà settembre, la Penisola Sorrentina si appresta a rendere un sentito e doveroso tributo al suo illustre concittadino Raffaele…

29 Ago 2017 Cultura Meta Sant'Agnello Spettacolo Carlo Alfaro

Vico Equense

Scooter in frantumi contro auto a Seiano

Incidente nel pomeriggio sulla SS145 Sorrentina e code in entrambi i sensi    Vico Equense – Siamo all’altezza del bivio di Seiano…

16 Set 2017 Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Frana a Capri: cadono pietre e terreno

Dal costone che sovrasta Marina di Caterola alle spalle del Porto Turistico Capri - Nuovo movimento franoso a Capri. Stavolta è…

19 Set 2017 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Giuseppe Spasiano

Anche a Capri e ad Anacapri arriverà la carta di…

I Comuni saranno abilitati al rilascio Capri - Con la circolare numero 8/2017 nei giorni scorsi il Ministero dell’Interno ha comunicato…

12 Set 2017 Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Maiori: sequestrato locale

Occupazione abusiva al Porto turistico   Nella giornata di ieri, l'Ufficio Locale marittimo di Maiori, con la polizia locale, ha eseguito un…

19 Set 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Bomba d'acqua in Costa d'Amalfi

Strade allagate a Ravello e Maiori, ad Amalfi casa evacuata. Atrani sotto controllo Costa d’Amalfi - La bomba d'acqua abbattutasi…

11 Set 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook