Turista inglese riconosce i suoi stupratori

Durante l’udienza terminata in notturna piange ma con la forza d’animo afferma che sono loro

 

Redazione – Durante l’udienza terminata in notturna la turista inglese riconosce i suoi stupratori, piange ma con la forza d’animo e sostenuta dalla sua avvocatessa afferma che sono loro. 

È stata una prova dura quella che ha affrontato la donna inglese ma di origini canadesi che vive da anni nel Kent, certo che non era facile affrontare l’incidente probatorio che si è tenuto presso il Tribunale di Torre Annunziata, nella giornata del 9 luglio.

Avere davanti quegli uomini che le hanno provocato quel po’, era molto imbarazzante e dentro di se ci sono stati dei momenti che l’hanno turbata non poco se ad un certo punto si è messa a piangere. Capelli chiari e legati, vestito blu, sguardo deciso da donna anglosassone, per entrare in tribunale ha utilizzato un ingresso secondario, grazie anche alla privacy che le è stata attuata con il dispositivo di sicurezza.

Ha raccontato quello che accadde quella sera in cui i due baristi dell’albergo le avrebbero offerto un drink, presumibilmente adulterato con ‘droga da stupro’, dopodiché l’avrebbero violentata e ‘passata’ ad un numero imprecisato di altri uomini che volevano soddisfare e sfogare i loro bisogni.

Ma l’importante è avvenuto quando ha dovuto riconoscere il volto dei suoi stupratori, certo che la tensione interna è salita alle stelle nonostante che ella sia di ceppo anglosassone, ma è sempre una donna che ha i suoi limiti. Si è fatta forza e coraggio ed affiancata dalla sua avvocatessa ha detto: “Sì, sono loro”, riconoscendo quattro dei cinque ex dipendenti dell’hotel, che erano in aula con le folte barbe cresciute durante i due mesi in carcere. Indagati a piede libero sono gli altri due ex dipendenti dell’albergo ed il custode di un vicino stabilimento balneare.

Quello che ha riferito in aula potrà essere usato come prova quantunque si dovesse svolgere un processo a carico degli indagati.

 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Piano di Sorrento, centenario della Prima Guerra Mondiale

E disvalamento della lapide in memoria di monsignore Michele Massa    Piano di Sorrento - Domenica 4 Novembre ricorre il centenario della Prima guerra mondiale - 1918-2018…

03 Nov 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Geografia nascosta dell'Italia esterna - Meta portoni aperti

La quinta edizione di Geografia nascosta dell'Italia esterna - Meta portoni aperti si svolgerà sabato 10 e domenica 11 Novembre…

10 Nov 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Antonio Volpe

Vico Equense

Natale in “panarella”, esteso l’orario per la Funivia del Faito

Anno record, Eav festeggia estendendo le corse anche nel periodo natalizio di Fiorangela d’Amora Anno record per la funivia del Faito, Eav…

27 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Si vende a Capri la lussuosa villa che fu frequentata…

Ancora intatta la sua stanza     A un prezzo superiore ai 10 milioni di euro, è in vendita in una delle zone…

09 Nov 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Improvviso stop all’eliambulanza, serata di paura a Capri

Per una partoriente conclusasi per fortuna con un lieto fine Vi era urgente necessità dell’elicottero del 118 per trasferire nella tarda…

08 Nov 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Vietri sul Mare, sabato 10 novembre su Rai3 per la…

Tre eliminatorie e una grande gara finale dove una giuria di esperti eleggerà il Borgo più bello d'Italia 2018   Redazione -…

09 Nov 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Pescatori di frodo, la primula rossa in manette dopo 10…

Era riuscito a farla franca pescando tonni rossi sottomisura che poi rivendeva al mercato nero   di Petronilla Carillo   «Siete bravi, mi avete…

08 Nov 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook