Tragedia di Praiano, aperta un’inchiesta

Stradina sempre pericolosa ma segnalata

 

Aperta un’inchiesta per la morte di Mariangela Calligaro, la 55enne di Belluno trascinata in mare dalle onde ieri a Praiano. Per il pubblico ministero Roberto Penna al momento non vi sarebbero indagati.

Su Via Terramare, la passeggiata che va dalla Praia all’ Africana, un incidente analogo era accaduto il 25 gennaio del 2009 che costò la vita a Manuela Castaldo, 37 anni di Mogadiscio e residente a Napoli che fu travolta dall’onda mentre passeggiava in spiaggia con un uomo che era in sua compagnia. Da quel momento ci si interrogò sulla necessità di interdire il sentiero prospiciente la parete rocciosa e quasi a pelo d’acqua, specie nel periodo invernale o in condizioni meteomarine avverse. Furono però apposti, in entrambi in punti di accesso, cartelli indicativi del pericolo.

Intanto in mattinata dal Veneto sono giunti alcuni parenti della donna, con la salma che ha lasciato la camera mortuaria del presidio ospedaliero della Costa d’Amalfi poco prima delle 18, per essere trasferita a Belluno dove si svolgeranno i funerali. L’esame esterno del corpo, effettuato ieri sera dal medico legale incaricato dalla Procura, ha stabilito che la donna sia morta a causa di un arresto cardiocircolatorio per annegamento. Sul volto presentava diverse ecchimosi quindi non si esclude che la forza delle onde l’abbia potuta scaraventare contro gli scogli. In mare è stato il marito a tirarla verso di sé mentre con l’altra mano si reggeva a una boa. Sta di fatto che la 55enne non è mai più tornata cosciente. A nulla è valso il celere intervento della motovedetta della Guardia Costiera che l’ha condotta nel porto di Amalfi. Il marito Carlo Talamini, laureato in ingegneria all’Università di Padova, titolare con il fratello Andrea della Svg (Software video grafica), ricoverato in ospedale in choc ipotermico, solo in serata, quando ha potuto riacquistare la piena funzionalità degli arti, è sceso in camera mortuaria per il riconoscimento della salma.

Sotto choc anche l’altra coppia di amici, Nicoletta Bressa eNicola Zeggio, entrambi di 57 anni, anche lei via per essersi aggrappata a una boa e tirata in salvo da alcuni presenti mediante una cima a cui era legato un salvagente. I quattro pernottavano presso un bed and breakfast a Praiano ed erano giunti in Costiera per trascorrere le ferie di capodanni. Pare che ieri mattina erano usciti per un’escursione di trekking.

 

Fonte il vescovado.it

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Protocollo d’intesa per rendere accessibile le spiagge ai disabili

Il Presidente del Tavolo di Concertazione Michele Vitiello convoca un Gruppo Tematico per giovedì 25/01/2018 presso il Centro Culturale della…

21 Gen 2018 Piano di Sorrento Antonio Volpe

Meta

Cento anni compiuti all’insegna della Marina Militare

Festeggiato il contrammiraglio Sabino Laudadio e donata una targa dai vertici comunali   Meta – Ha compiuto cento anni il contrammiraglio Sabino…

22 Gen 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

‘Allah, San Gennaro e i tre kamikaze’ a Vico Equense

La presentazione del libro di Imperatore rientra nell’ambito della kermesse “L'incanto del Natale”    Vico Equense - La presentazione del libro di…

02 Gen 2018 Campania Cronache d'Italia Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Muri abusivi in villa a Capri

Denunciati proprietari e architetto di Anna Maria Boniello Continua l'operazione antiabusivismo dei Carabinieri della stazione di Capri, coordinati dal capitano Marco La…

21 Gen 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Alla scoperta della cerchia muraria di Sorrento

Operazione sulla conoscenza delle antiche mura di Sorrento   Sorrento - Continua l'operazione conoscenza sulle antiche mura in cui c’era la Sorrento…

18 Gen 2018 Campania Capri Cultura Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Tentano truffa ad Amalfi, turiste spagnole nei guai

  Due turiste spagnole in vacanza ad Amalfi sono state denunciate per tentata truffa ai danni del Comune. A smascherare il ragiro…

18 Gen 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Ecco i vincitori del concorso di ceramica Mare Mota Donne…

Con questa premiazione si è conclusa la quarta edizione    Vietri sul Mare - Si è conclusa con la premiazione, lunedì scorso,…

16 Gen 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook