Teatro per bambini con “La scena sensibile”a Napoli

LA 23° EDIZIONE DE “LA SCENA SENSIBILE”

Scuola di magia della storica Nuova Opera dei Burattini inaugura al TEATRO DEI PICCOLI di Napoli la rassegna dedicata ai giovanissimi. In cartellone, fino a giugno 2019, 24 titoli per oltre 120 recite.

Prende il via al Teatro dei Piccoli di Napoli, domenica 18 novembre 2018, in occasione della Giornata Mondiale per i diritti dell’Infanzia, la 23° edizione de “La Scena Sensibile”, rassegna di teatro per la scuola e le nuove generazioni.

La programmazione è realizzata da I Teatrini con il contributo di MiBACT, Regione Campania, Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli, in collaborazione con Mostra d’Oltremare di Napoli, Università’ degli Studi Federico II, Direzione dell’Orto Botanico di Napoli e AGIS Campania.

Si inaugura, domenica 18 (doppio spettacolo alle ore 11 e alle 17 – repliche lunedì 19 e martedì 20, ore 10) con la Nuova Opera dei Burattini di Roma, storica compagnia italiana tra le più note ed attive a livello internazionale, con lo spettacolo di attori e pupazzi dal titolo “Scuola di magia” di Andrea Calabretta per la regia di Emanuela La Torre, scene costumi e burattini di Santuzza Calì, consigliato ai bambini di età compresa tra i tre e gli otto anni.

“Una scuola speciale – si legge in una nota – dove si impara a usare incantesimi, a costruire oggetti magici, a diventare invisibili e a creare filtri potentissimi. Ma guai ad essere pasticcioni, perché un piccolo errore può scatenare eventi formidabili”.

Si prenderà parte ad un’avventura incredibile, tra mostri buffissimi e grandi incantesimi, tra atmosfere magiche e canzoni divertenti, tra maghetti alle prime armi tanto maldestri da aver bisogno dell’aiuto dei bambini presenti in teatro.

La Scena Sensibile, nel suo ventitreesimo anno di programmazione, proporrà tra il Teatro dei Piccoli e l’Orto Botanico di Napoli, 24 titoli diversi, selezionati dai curatori Giovanna Facciolo e Luigi Marsano tra le grandi produzioni italiane dedicate ai grandi classici della letteratura per l’infanzia e distribuiti in oltre 120 recite fino al 31 maggio 2019.

Adattamenti di testi noti come Cenerentola, I musicanti di Brema, Il piccolo principe, il Brutto Anatroccolo, passando per Esopo e La Fontaine, fino alle scritture originali come “Bianca e l’olimp(ic)o” di Ruotalibera Teatro di Roma, “La Natura fantastica” del Granteatrino di Bari, “I pescatori di stelle” del Teatro del Buratto di Milano e “Come nelle favole” di Babilonia Teatri/La Piccionaia di Vicenza, per rinnovare a Napoli l’appuntamento in teatro per le nuove generazioni di spettatori. La nuova stagione propone ai bambini, di età compresa tra i 3 ed i 12 anni, tanti spettacoli che, nell’offerta realizzata da 16 tra le più affermate compagnie teatrali nazionali, fondono i grandi classici a temi di straordinaria attualità.

Oltre a quelli già citati, saranno di scena a Napoli gli spettacoli del Teatro dei Colori di Avezzano (Alice… viaggio nella matematica delle meraviglie), Compagnia Factory di Lecce (Diario di un brutto anatroccolo), Teatrino dei Fondi di San Miniato (La principessa e il drago), Il Balletto di Napoli (con Le Fiabe Danzate), la Compagnia degli Sbuffi di Castellammare di Stabia (Pulcinella e il castello misterioso), il Teatrino dell’Es di Bologna (Orsa Bianca e Orso Brunetto), il Teatro La Contrada di Trieste ( I musicanti di Brema), Proscenio Teatro di Fermo (Cenerentola in bianco e nero), Fratelli di Taglia di Riccione (Norberto Nucagrossa), il Centro Rat di Cosenza (Il piccolo principe), Fontemaggiore di Perugia (Sogno di una notte di mezza estate). Alle loro proposte originali si aggiungono le tante produzioni de I Teatrini che presentano, ad esempio, un nuovo ciclo di recite di “Nella Cenere (Cendrillon)”, il pluripremiato spettacolo scritto e diretto da Giovanna Facciolo al traguardo delle sue 300 repliche programmate nei teatri di tutt’Italia, ma anche appuntamenti “speciali” al Teatro dei Piccoli per Natale, la Befana e per Carnevale e le tante favole itineranti nella nuova edizione delle Fiabe di Primavera all’Orto Botanico di Napoli (da marzo 2019).

“Anche quest’anno con il nostro lavoro – sottolineano i curatori – cercheremo di avvicinare i piccoli al gusto del bello e, allo stesso tempo, alla fruizione ed alla condivisione di momenti ed esperienze culturali di grande fascino”. Info e prenotazioni: 0810330619 www.iteatrini.it.

Crediti e Info

I Teatrini

con il contributo di

MiBACT, Regione Campania, Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli

in collaborazione con Mostra d’Oltremare di Napoli, Università’ degli Studi Federico II, Direzione dell’Orto Botanico e AGIS Campania

presentano

LA SCENA SENSIBILE, 23° edizione

novembre 2018 – giugno 2019

Teatro dei Piccoli, Orto Botanico – Napoli

Biglietti d’ingresso: euro 7,00- sabato e festivi euro 8,00

disponibili CARD LIBERI TUTTI a 5 e 10 ingressi,

“Per venire a teatro con chi vuoi, quando vuoi”

info e prenotazioni: 0810330619

www.iteatrini.it – [email protected]

Tagged under

Apologies, but no related posts were found.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Piano di Sorrento, nuovo concorso natalizio ed accensione luminarie

Buoni da spendere, gratta e vinci con vincita di altri 1000 premi in palio   Foto d'archivio Piano di…

08 Dic 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Nel centro storico di Meta torna il Contest a tempo…

La campagna di sensibilizzazione on the road per il patrimonio artistico-culturale Locandina PhotoGraphy Contest  Meta - Unire la…

07 Dic 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Il governatore De Luca illustra il Piano Lavoro in Costiera

In un incontro a Vico Equense e si punta a dare il lavoro a 10mila ragazzi al posto delle 13mila…

30 Nov 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Sanità: bufera a Capri per le dichiarazioni di De Luca,…

Il Comitato Articolo 32: “Si vergogni”   Hanno scatenato una vera e propria bufera a Capri le dichiarazioni rese oggi dal governatore…

10 Dic 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Groviglio di ancore e catene nel porto di Capri

La nave veloce Caremar parte con 50 minuti di ritardo   Lunghi minuti di caos oggi pomeriggio nel porto di Capri: il…

04 Dic 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Bonifica ultimata, ma a Furore la strada resta chiusa

Rinviata a domani (salvo imprevisti) la riapertura della Strada Statale 163 Amalfitana Era prevista per la giornata di oggi ma è…

10 Dic 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

ITINERARI DIGITALI IN COSTA D’AMALFI: ALLA SCOPERTA DEL PATRIMONIO UNESCO

Saranno avviate le procedure di realizzazione dei percorsi progettuali previsti dal PON sulla valorizzazione del Patrimonio culturale Redazione - Presso l’aula…

04 Dic 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook