Tra tante vuote manifestazioni culturali,merita attenzione questa prima edizione di BookSophia Festival della classicità

Tra tante vuote manifestazioni culturali,merita attenzione questa prima edizione di BookSophia Festival della classicità

BookSophia è il primo Festival della Classicità: prevede incontri pubblici con personalità del mondo della cultura che nelle loro opere o nelle loro attività trasmettono la lezione classica di ‘Paideia’ opportunamente declinata nel mondo contemporaneo come ‘amore per il sapere’, ‘educazione all’incontro’, ‘cittadinanza attiva’.
Nasce a Massa Lubrense (Na) in quella terra che fu un tempo Athenaion, territorio sacro ai greci, ai sanniti e ai romani; nasce da un’idea comune di Domenico Palumbo, Stefano Ruocco, Antonio Volpe, Claudio Volpe, da sempre impegnati con le rispettive associazioni (Archeoclub Massa Lubrense, Circolo Endas Penisola Sorrentina, Virgiliani di Meta) nella organizzazione di eventi culturali a caratura nazionale.
Questo primo festival trova appoggio e contributo da parte dell’amministrazione comunale di Massa Lubrense e riceve il supporto di sponsor privati; vede la partecipazione dell’Istituto per gli Studi Filosofici di Napoli e di altre realtà associative presenti sul territorio lubrense, in primis l’Arcolaio di S. Agata sui due golfi, la Pro Loco Massa Lubrense, la Pro Loco Due Golfi, la Coldiretti Massa Lubrense.
Il Festival si svolgerà nei giorni: giovedì 12- venerdì 13- sabato 14 ottobre 2017.

il Festival
Che cos’è BookSophia?
È il primo Festival dedicato alla Classicità: prevede incontri pubblici con personalità del mondo della cultura che nelle loro opere o nelle loro attività trasmettono la lezione classica di ‘Paideia’ opportunamente declinata nel mondo contemporaneo come ‘amore per il sapere’, ‘educazione all’incontro’, ‘cittadinanza attiva’. La mission è questa: dar voce alla civiltà del libro cui apparteniamo per incontrare e dialogare con altri popoli.
A chi è rivolto?
È rivolto al grande pubblico, ma soprattutto ai ragazzi degli ultimi anni dei licei classico e scientifico. Laboratori, discussioni letterarie, e filosofiche, lectio magistralis, incontri con i protagonisti delle ‘storie vere’ di resistenza quotidiana, passeggiate archeologiche lungo il territorio, dialogo tra le generazioni, performance artistiche, spazi liberi di confronto: BookSophia crede nel valore dell’incontro.
Perchè partecipare?
Perchè Booksophia vuole riporre il computer che conserva la memoria di tutto per provare a dialogare con l’uomo che, per ricordare, ha bisogno di esperienze, di simboli, di cultura condivisa. Partecipare a Booksophia non è un esercizio da intellettualoidi ma una passeggiata per curiosi: si passa dalle citazioni alle pagine manoscritte, dagli spezzoni di film alle chiacchiere, dalle opere d’arte alle arie musicali. Non un’insalata qualunquista, ma il tentativo di costruire quella città invisibile di cui parla Calvino quando dice che “di una città non godi le 7 o le 77 meraviglie, ma la risposta che dà ad una tua domanda”. E noi vogliamo coltivare le domande che prevedono il fallimento, la risposta errata, la risposta non completa, il fuori traccia. Perché i classici non descrivevano ma narravano e col narrare dicevano che cos’è l’umanità.
Perché a Massa Lubrense?
Massa Lubrense ha una storia antichissima: Terra delle Sirene, sede dell’antichissimo Athenaion di omerica memoria, tappa del Grand Tour ottocentesco; si candida ad essere il luogo più idoneo per parlare di storia e di storie: i posti, le pietre, i mestieri, le atmosfere, le stradine e le frazioni tutte favoriscono l’incontro. E BookSophia vuole fare dell’incontro il suo simbolo: perché un vero incontro è fatto di passione per la parola. Scritta o narrata. Antica o moderna.

Programma
Il Comitato Organizzatore di BookSophia si riserva la facoltà di apportare modifiche al programma dopo la stampa della pubblicazione.
Eventuali mutamenti di sede e di orario o la cancellazione di eventi saranno tempestivamente comunicati dalla Segreteria di BookSophia tramite la biglietteria, i punti informativi, la libreria del Festival, il servizio SMS (qualora richiesto) e sul sito Internet.
Gli eventi letterari durano mediamente h 1.30; i laboratori durano circa h 2
Non si garantisce l’ingresso dopo l’inizio dell’evento ai ritardatari anche se muniti di biglietto.
PRIVACY POLICY
Gli spettatori presenti agli eventi, in quanto facenti parte del pubblico, acconsentono e autorizzano qualsiasi uso presente e futuro delle eventuali riprese audio e video, nonché delle fotografi e che potrebbero essere effettuate.
In particolare ricordiamo a tutti coloro che acquistano biglietti per bambini e ragazzi per eventi a loro rivolti, che con l’acquisto del biglietto acconsentono e autorizzano qualsiasi uso presente e futuro, anche attraverso internet, delle eventuali riprese audio e video, nonché delle fotografie che potrebbero essere effettuate ai bambini e ai ragazzi, in quanto facenti parte dei partecipanti agli eventi e ai laboratori
Clicca qui per scaricarlo.

Eventi in programma per i senza biglietto:
– piazza S. Maria – proiezioni video del passato. Lascia la tua poesia
– piazza S. Agata – parole del cibo; assaggi, interviste, dimostrazioni, racconti del passato
– piazza Monticchio – visita all’arte di Chiajese – Reading pubblici di libri su la Terra delle Sirene
– piazza Termini – Bookcrossing: scambio di libri usati, assaggi, interviste

Come partecipare

PER LE SCUOLE
La preghiamo di scaricare il modulo online QUI e di rispedirlo compilato all’indirizzo email: [email protected] all’attenzione del prof. Antonio Volpe.
Il termine della scadenza della domanda è fissato al 15 settembre 2017

PER SINGOLI E/O GRUPPI (senza sistemazione)
è possibile prenotare il biglietto (si rimanda alla pagina BIGLIETTI). Si ricorda che la ricerca dell’alloggio è a carico del richiedente: tuttavia per chiedere suggerimenti o possibilità di sconti last minute, si prega di contattare i responsabili di settore per il progetto. Seguiranno maggiori dettagli.

Maggiori dettagli e schede di adesione al seguente link

http://festivalbooksophia.blogspot.it/

Tagged under

Apologies, but no related posts were found.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Inchiesta Tribunale Santa Sede indagato carottese

Rassegna Stampa Vicotime Piano di Sorrento agli onori della cronaca nazionale. Purtroppo, questa volta, non per meriti turistici o per le bellezze…

21 Lug 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Redazione

Meta

Meta ed Alimuri pulizia dei fondali con i volontari

Rassegna stampa Corso Italia news Il mare, bene prezioso spesso dato per scontato e sempre troppo poco curato sarà il grande…

21 Lug 2017 Campania Italia del Sud Meta Redazione

Vico Equense

Ecco come assistere allo show in prima fila al Social…

La Mostra Internazionale del Cinema Sociale si terrà a Vico Equense dal 23 al 30 luglio   Vico Equense - Quest’anno il…

21 Lug 2017 Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Caso Capilupi, sospesi dal servizio i medici

Erano stati arrestati nel corso dell'operazione di martedì scorso   Capri - Per i medici dell'ospedale Capilupi di Capri arrestati martedì scorso,…

21 Lug 2017 Capri Uncategorized Giuseppe Spasiano

Naufragio tragico al largo di Capri, il racconto dei sopravvissuti.Disperso…

Fonte La Repubblica 15/07/2017 – Due sopravvissuti per miracolo, mentre il terzo uomo non ce l’ha fatta. Il mare fino ad…

15 Lug 2017 Campania Capri Redazione

Positano

Teatri di Carta in scena con il dramma di Medea

A Villa Guariglia prima serata dedicata al teatro del cartellone "Vietri in Scena"    Vietri sul Mare - Martedì 18 luglio alle…

17 Lug 2017 Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

La costiera amalfitana in fiamme

IN DIRETTA dal nostro inviato dalla costiera amalfitana C'è vento molto forte, odore acre nell'aria anche a notevole distanza dalla costa. La…

16 Lug 2017 Positano / Costiera Amalfitana Redazione

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook