SS 163 amalfitana, quasi verso fine incubo

I lavori procedono alacremente, manca completare il massetto per la strada ed il muretto di protezione

 

L'immagine può contenere: montagna, spazio all'aperto e natura

Situazione al 17 giugno

 Meta – I lavori sulla statale amalfitana procedono alacremente e dopo aver sistemato i pali circolari ed il tubo di gas che non era stato segnalato, manca fcompletare il massetto per la strada ed il muretto di protezione e sembra che si vada verso la fine di un incubo.

Un incubo che si trascina dal quel famoso 7 febbraio quando il maltempo che imperversava sulla costiera sorrentina fece franare dopo il confine tra Piano di Sorrento e Meta, sulla statale amalfitana che costeggia il vallone Lavinola, del terreno sottotante il selciato trascinando nel vallone molti detriti compreso una secolare quercia. Da quel momento la statale che era un’altra valvola di sfogo per chi proveniva dalla costiera amalfitana, divenne non transitabile per la voragine che c’era, ed il traffico ne venne molto penalizzato, anche fino ad oggi. Perché tutti i veicoli, specie i bus di grande dimensioni, sia turistici che di linea, dovevano passare tutti nel territorio metese del corso Italia, creando non pochi problemi, con il sindaco Tito che con delle ordinanze cerca di tamponare l’impossibile.

L'immagine può contenere: scarpe e spazio all'aperto

Lavori al 17 guigno

Veicoli che in parte si riversavano, ed ancora oggi, anche sulle strade limitrofi sulle quali si creavano lunghe code di vari chilometri, che andavano ad incidere anche sulla città di Piano di Sorrento, specie in via dei Platani ed in via Cavone. Dopo varie peripezie per recuperare i fondi di somma urgenza, partono i lavori, che vanno avanti non molto velocemente, vengono piazzati i primi pilastri tondi di cemento ma non sono sufficienti e ce ne vogliono altri, e l’odissea non finisce. Anzi sembra continuare, perché non viene segnalato un tubo del gas sulle dovute ‘mappe’ per cui i lavori sono rallentati, esso deve essere messo al suo posto dall’Italgas che all’incirca tra la fine di maggio e la prima decade di giugno ha effettuato i lavori. Così si è andati avanti ed ora, passate le peripezie, se non ce ne saranno altre, manca solo da completare, come dovrebbe essere, il massetto per il manto stradale ed il muretto di protezione.

 

Lavori al 26 maggio

 

 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Importante sentenza per il Comune Piano di Sorrento sulle multe…

Emessa dal Tribunale di Torre Annunziata è quella di ridurre il numero delle querelle giudiziarie che costringono i comuni della…

13 Set 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

A Meta un romanzo a quattro mani: “Vorrei che fosse…

Al Lido Marinella Miriam Candurro, nota e talentuosa attrice e Massimo Cacciapuoti scrittore  Redazione - Si terrà lunedì 3 settembre 2018…

31 Ago 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

“Show Cooking - Chef e Pasticcieri in Piazza” ricette preparate…

Nella frazione vicana di Arola di scena i maghi dei fornelli e maestri nell’arte dolciaria   Arola frazione…

28 Ago 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Capri vieta le slot machine: via gli apparecchi dagli esercizi…

Il regolamento approvato dal Consiglio Comunale su proposta dell'Amministrazione, l'opposizione contesta l'iter Via le slot machine e i videopoker dal territorio…

12 Set 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

L'omaggio del Premio Faraglioni all'indimenticabile Fabrizio Frizzi

"Sei e resterai per sempre il nostro quarto faraglione". Il commovente video-ricordo   L'organizzazione del Premio Faraglioni ha diffuso attraverso i social…

11 Set 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Nella Valle delle ferriere col club alpino

CLUB ALPINO ITALIANO SEZIONE DI CASTELLAMMARE DI STABIA *fondata nel 1935 - ricostituita nel 2009* DOMENICA 23 SETTEMBRE 2018 La Valle delle Ferriere da…

18 Set 2018 Campania Positano / Costiera Amalfitana Antonio Volpe

Una Ztl territoriale: la proposta del sindaco Daniele Milano

Per la riduzione del traffico in Costiera Amalfitana  In una nota inviata a Prefettura di Salerno, Regione Campania, Provincia di Salerno,…

12 Set 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook