Domenica, 10 Febbraio 2013 15:49

Agli "Incontri al buio", serata Burlesque... In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Mercoledì 13 febbraio ore 20,30 al Gran Caffè Marianiello atmosfere retrò. Una Speciale serata "Burlesque"(cena+spettacolo 15 euro)nell'ambito della XXXI edizione della rassegna "Incontri al buio". Cinema,cibo e...altro".    Il burlesque (propriarmente «burlesco») è un genere di spettacolo satirico che nacque in Inghilterra nel XVIII secolo e acquisì durante l'Ottocento caratteristiche più comiche e parodistiche. Importato negli Stati Uniti dove venne molto apprezzato, lo spettacolo, a causa delle molteplici trasformazioni, era composto alla fine del XIX secolo da caricature, canzoni e danze di ballerine (col tempo sempre più svestite) che eseguivano anche spogliarelli. Quindi, col passare del tempo il burlesque ha perso il suo elemento caricaturale divenendo sempre più simile al varietà. L'origine del termine «burlesque» è attribuibile alla definizione francese burlesque, derivata dall'italiano burla, ispirato a sua volta dalla parola latina burra (inezia), derivante da inetto. Negli anni novanta sull'onda della moda legata alla cultura vintage, è nato il new-burlesque, da cui viene fatto derivare anche il dark cabaret.Molti divi musicali contemporanei si sono ispirati alla cultura del burlesque per le loro esibizioni: tra di loro Madonna, Christina Aguilera, Gwen Stefani e Lady Gaga.

In particolare lo spettacolo del Marianiello di mercoledì prossimo si intitola: "The Burlesque Show" - Le follie degli uomini poveri .
E' un evento che racchiude in sè la passione per le atmosfere retrò, per lo spettacolo di varietà anni '30 e l'amore per la musica swing manouche, il teatro burlesque e la danza jazz.

Lo spettacolo evoca le rappresentazioni del teatro vaudeville , alterna momenti comici e clowneristici a ironici e seducenti strip-show in cui è presente l'elemento satirico delle origini dell'arte burlesque.

Il gruppo di artisti è formato da una band musicale e due performer:
La band "Nuages" chiamata così in omaggio al grande chitarrista Django Reinhardt è formata da Antonio Cece e Dario Bellicoso alle chitarre, Catello Tucci al violoncello e l'attrice-cantante Valentina Bruno alla voce,
Le esibizioni Burlesque sono ideate dalle attrici-ballerine Floriana D'ammora e Lidya Cascone, in arte Fanny Damour e Lidì Éclat.
Dal loro incontro nasce l'idea di questo spettacolo, in cui le performance si alternano alla musica dal vivo. I siparietti consistono in brevi apparizioni su musiche che vanno dagli anni '20 agli anni '60, con riferimenti coreografici al Charleston, al Chicago musical, al cinema muto di Charles Chaplin, alle fisicofollie di Buster Keaton e alla danza dei veli di Loie Fuller.
Si rende omaggio a Carosone con il suo Pianofortissimo, a Sonny Lester e alla sua strip-music, all'ironia pungente di Fred Buscaglione e al ritmo funky-soul di Wilson Pickett.

Letto 424 volte Ultima modifica il Martedì, 12 Febbraio 2013 19:12
RSS Feed StabiaChannel.it
RSS Feed StabiaChannel.it

YouTube Gallery

Incontro con Simone Schettino


Incontro con Simone Schettino
Incontro con Simone Schettino
150 sec.
Views: 43
Antica Torrefazione Maresca, l’arte del caffè a Piano di Sorrento

Piano di Sorrento : Sorrento danza 2014
Benevenuti in penisola sorrentina. Apre la nuova galleria ma...i problemi restano

La sorella di Massimo Troisi lo ricorda con Endas Associnema al Camera e Cucina
Pizza Expo Salerno 2014 con la Diavola pizza tipica lucana

Dalla Calabria al Pizza Expo Salerno 2014
Al Pizza Expo Salerno 2014 la pizza toscana

Autorizzazione n° 6 del 25.06.2008 del Tribunale di Torre Annunziata (Na)
Direttore responsabile: Antonio Volpe.

La direzione non risponde del contenuto dei servizi video e degli articoli, intendendo rispettare la libertà  di opinione degli autori. La collaborazione è per invito ed a titolo gratuito, salvo rimborsi spese concordati preventivamente con la direzione. La direzione, in base agli spazi disponibili, si riserva la facoltà di selezionare ed abbreviare gli articoli pervenuti.