Il Sorrento mette in canna cinque cartucce

I rossoneri in pochi giorni hanno messo nero su bianco

 

Sorrento – Finalmente la squadra rossonera ha messo in canna cinque cartucce che in pochi giorni hanno messo nero su bianco. 

Si ci rammaricava che la squadra più blasonata della costiera e quella che più l’ha rappresentata a livello nazionale, non si stesse muovendo sul mercato, ma ecco e detto fatto che in pochi giorni sono arrivati, oltre ad Alfonso Gargiulo, altri cinque colpi.

Nomi che sono delle vecchie conoscenze, più qualche giovane nuovo: Fabio Cifani, attaccante di cui abbiamo parlato anche in un altro articolo, e voluto fortemente da mister Guarracino poiché lo ha avuto nel San Vito Positano, Antonio Guarro, un difensore esperto, il giovane difensore Luigi Rizzo, i centrocampisti Francesco Di Ruocco e Marco Pepe.

Fabio Cifani è un attaccante napoletano classe 1985, ha giocato nel girone molisano con le maglie del Campobasso, Isernia e Termoli. Ed è stato già alle dipendenze di mister Guarracino per due stagioni a Positano prima di passare alla Sibilla Bacoli con cui ha vinto il campionato.

Antonio Guarro, è un esperto difensore classe 1985, nativo di Torre Annunziata, arriva da due annate con i bianchi del Savoia ma vanta sulle spalle esperienze con diversi club campani: nei professionisti con Juve Stabia, Paganese e Nocerina, in serie D con Sarnese ed Agropoli.

Luigi Rizzo, giovane difensore classe 1997 è nativo di Pompei, dopo gli esordi nelle giovanili della Juve Stabia, vanta esperienze nelle formazioni primavera della Juventus e del Vicenza, nonché nella nazionale under17 guidata dal tecnico federale Tedino.

Francesco Di Ruocco, è un centrocampista esterno classe 1989, arriva dalla stagione giocata con la Battipagliese, può vantare una notevole esperienza in categoria, vinta nel 2013/14 con la maglia del Gragnano.

Dulcis in fundo Marco Pepe, classe 1990 di Torre del Greco, dopo un inizio di carriera come centrocampista centrale, è stato compagno di Ciro Immobile nel Sorrento Giovanissimi che conquistò le finali nazionali nel 2005, nelle ultime stagioni si è confermato uno dei migliori difensori centrali dell’Eccellenza molisana. Un campionato vinto per due volte nelle ultime tre stagioni: con l’Isernia e con il Macchia nell’ultima annata.

 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Aria Nuova, cambio di rotta su ambiente e turismo

Seconda passeggiata immersiva a Piano di Sorrento ed a cavallo del #FridayforFuture, la campagna mondiale di sensibilizzazione per l'ambiente    Piano di Sorrento…

16 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, riqualificazione delle facciate dei palazzi

Chi la effettuerà sarà esentato dal pagamento del canone di occupazione dei suoli e delle aree pubbliche (Cosap) Meta - Chi…

13 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Museo Mineralogico e Istituto ‘Porta’ uniti nel segno della scienza

Nella mattinata di studi, presentata anche la nuova vetrina museale “Le  geometrie della natura”   Vico Equense - Eccellenze scientifiche vicane e…

09 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Villa Rosa ad Anacapri, conclusa la gara per affidamento lavori

Diventerà museo di Anna Maria Boniello   CAPRI - Si è conclusa la gara d’appalto per l’affidamento dei lavori di recupero architettonico e…

11 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Carnevale 2019 a fumetti a Capri

Il programma completo delle manifestazioni I fumetti: questo il tema dell’edizione 2019 del Carnevalissimo a Capri. Quattro giorni di eventi,…

01 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Escursione da Meta a Positano per Arola e Monte Comune

Domenica 24 Marzo 2019 Monti Lattari da Meta a Positano per Arola e Monte Comune (877m) Difficoltà: E DIRETTORE DI ESCURSIONE: MASSIMO CESARO 338…

19 Mar 2019 Campania Positano / Costiera Amalfitana Antonio Volpe

«Basta maxi bus in Costiera», sul web la sfida delle…

Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana Di Mario Amodio   Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana e porre un…

11 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook