Sorrento, legionella: chiuse tre stanze di albergo

Il sindaco Cuomo dopo i risultati delle analisi ne ha ordinato la temporanea chiusura

 

Sorrento – Un caso di Legionella Pneumophila è stato rinvenuto in un albergo ed il sindaco Cuomo dopo i risultati delle analisi ha ordinato che tre stanze siano chiuse temporaneamente. 

Come si evince dai risultati delle analisi che sono state effettuate dapprima dall’Arpac di Salerno e poi sono state trasmesse al dipartimento di prevenzione dell’Asl Napoli 3 Sud, è risultato che c’è  la presenza del batterio causa della legionellosi.

Infatti da questi esami è risultato che “gli esiti delle analisi eseguite dell’ARPAC di Salerno in data 9/11/2017, trasmessi al SISAP del Dipartimento di Prevenzione ASL NAPOLI 3SUD in data 24/11/2017, hanno evidenziato la presenza di Legionella Pneumophila SG1 e SG8 con concentrazioni elevatissime in 7 dei 10 campioni prelevati nelle stanze” dell’hotel Johanna Park.

Un’infezione diffusa della rete idrica. Sulla questa base di questi risultati, il primo cittadino sorrentino ha emesso l’ordinanza per “la chiusura temporanea ad horas dell’attività turistico-ricettiva riferite alle stanze n. 201, 206 e 307”.

Questa ordinanza che già è stata notificata alla società che gestisce questo albergo, resterà in vigore fino a quando “l’esecuzione di tutti gli accorgimenti atti ad assicurare l’eliminazione del rischio “legionella” e garantire le condizioni di massima sicurezza ai fini della tutela delle persone esposte e, comunque, fino all’esito favorevole di nuovi campionamenti.”

Ma intanto dallo stesso albergo hanno fatto sapere che hanno già chiesto le controanalisi e disposto la sanificazione dei locali e poi hanno sottolineato che mai nessuno si è lamentato dei problemi di igiene e che su TripAdvisor gli ospiti assegnano sempre punteggi alti.

 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Per chi è ‘na bona furchetta, cannelloni al ragù

Il primo prototipo di cannellone forse lo si fa risalire all’Ottocento    Costiera sorrentina – Non è molto sicura l’origine di questo…

20 Feb 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Con banconota falsa azzardano a comprare gratta e vinci

Tre 16enni lo provano nella tabaccheria della stazione ricalcando il film di Totò ma poi sono denunciati    Meta - Tre 16enni…

22 Feb 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, momenti concitati su treno della Circum

Un cittadino dell’Est Europa rifiuta di acquistare un biglietto ed è stato portato in caserma   Vico Equense – Ci sono stati…

22 Feb 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Ennesimo incidente stradale sulla via che collega il Porto con…

Auto esce fuori strada e finisce in un fondo sottostante, per fortuna nulla di grave per la donna alla guida Poteva…

22 Feb 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Giuseppe Spasiano

Abusivismo, a Capri i vertici dei carabinieri

Per fare il punto sulle attività di indagine di Anna Maria Boniello   CAPRI - Carabinieri in prima linea nella lotta all'abusivismo edilizio…

16 Feb 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Nuova destinazione per il convento San Domenico di Maiori

Una scuola di alta formazione turistica Una scuola di alta formazione professionale di management turistico. È quanto immaginato dall'Amministrazione comunale di…

22 Feb 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Una nuova mappa turistica per Amalfi

Il Consorzio degli albergatori premia le strutture di qualità Sette percorsi di visita che, oltre agli itinerari classici, propongono esperienze insolite…

17 Feb 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook