Sorrento, l’allarme al congresso Fadoi

Aumentano le gravidanze a rischio per cause mediche

di Claudia Esposito

 

Sorrento – La mortalità in gravidanza o puerperio per cause mediche ha un trend in aumento. Secondo uno studio inglese, “Maternal mortality, a vindication of obstetric medicine” di Michael De Swiet, l’80% dei decessi in gravidanza sarebbe dovuto a cause non ostetriche, un dato rafforzato anche da un analogo studio americano che ha anche accertato che un terzo dei ricoveri è dovuto a problematiche non ginecologiche. L’allarme è stato lanciato durante il XXII congresso nazionale Fadoi, la federazione delle Associazioni dei dirigenti ospedalieri internisti, che si è appena concluso a Sorrento e a cui hanno partecipato figure di spicco, tra cui il presidente nazionale Fadoi Andrea Fontanella, il presidente della fondazione Fadoi Mauro Campanini e il Presidente Eletto Fadoi Dario Manfellotto, “Spesso si pensa che l’Internista sia il dottore degli anziani – dice Andrea Fontanella, Presidente Nazionale FADOI – e invece ci occupiamo di donne in gravidanza molto più spesso di quanto si possa pensare”. Tra le donne ricoverate in gravidanza, una su cinque manifesta problemi di tipo internistico: una situazione dovuta all’innalzarsi dell’età della prima gravidanza, alla compresenza di malattie croniche invalidanti (insufficienza cronica d’organo, patologie autoimmuni sistemiche, pazienti trapiantate), all’immigrazione di donne (anche con patologie croniche gravi) provenienti da Paesi con scarsa assistenza sanitaria, alla mancanza di adeguata informazione su effetti e profili di sicurezza dei farmaci in gravidanza, fattore quest’ultimo che indue le pazienti all’autosospensione di preparati che determinano un peggioramento delle condizioni cliniche. L’aumento delle complicanze internistiche comporta anche un aumento dei rischi ostetrici, tra cui parti prematuri e aumento dei tagli cesarei per indicazione materna. “L’internista, ovvero il medico della complessità, è quello che molto spesso interviene come consulente  nel reparto di Ostetricia – spiega Dario Manfellotto – perché c’è bisogno di un approccio multidisciplinare”.

Tra le proposte emerse nel corso del congresso Fadoi, associazione che si occupa appunto della gestione delle problematiche dei reparti di medicina interna, anche la costituzione di corsi di alta specializzazione con l’indirizzo di “Medicina Ostetrica” come branca della Medicina Interna, con l’obiettivo di creare veri e propri esperti con una particolare esperienza in un campo difficile per le scelte da fare legate a due vite, quella della madre e quella del feto.

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Piano di Sorrento: Sentenza di assoluzione per gli imputati di…

Si conclude dopo 5 anni di rinvii ed udienze l'odissea legale degli imputati di assenteismo al Comune di Piano di…

24 Nov 2017 Piano di Sorrento Adele

Meta

Geografia nascosta a Meta alla scoperta dei centri storici

GEOGRAFIA NASCOSTA DELL'ITALIA ESTERNA 2017 IV EDIZIONE Meta (NA) - 11 e 12 Novembre 2017 Giornate di paesologia, mareologia, arte, cultura, artigianato e…

06 Nov 2017 Meta Antonio Volpe

Vico Equense

Isolata ancora la frazione Monte Faito

La strada è stata liberata ma è interdetta al traffico per il costone che non è sicuro   Vico Equense – Resta…

14 Nov 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Truffe on line sempre più ingegnose, numerosi capresi tra le…

Ecco i 7 consigli per difendersi   Le truffe sono spesso dietro l’angolo. Anche online, o meglio, soprattutto online, dove con la…

22 Nov 2017 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Festività di Capodanno a Capri: affidata alla Ellegi l'organizzazione delle…

La sera del 30 Ron in concerto. San Silvestro con la Gucci band, i dj e Mary Boccia   Capri -…

20 Nov 2017 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Giuseppe Spasiano

Positano

Maiori: trovato con una pistola scacciacani in auto

Denunciato 27enne napoletano   La scorsa notte, i Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Amalfi, agli ordini del maresciallo Matteo Cecini e coordinati dal…

20 Nov 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Put costiera sorrentina-amalfitana: rinviato l’ok

Ritirata la proposta di legge perché necessita di alcune modifiche tecniche  Costa delle sirene - La Commissione Urbanistica ha rinviato l’ok al…

17 Nov 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook