A settembre omaggio a Raffaele Lauro a Meta e a Sant’Agnello

 

A metà settembre, la Penisola Sorrentina si appresta a rendere un sentito e doveroso tributo al suo illustre concittadino Raffaele Lauro, con due eventi, di natura diversa ma di uguale afflato: il primo a carattere istituzionale, a Meta, presso il Palazzo Municipale, con la Cerimonia di Conferimento della Cittadinanza Onoraria, il secondo a carattere artistico-culturale, a Sant’Agnello, con una matinée di poesia e di musica nel “Giardino Incantato” di Lina e Michele De Angelis.

I due eventi sottolineano i sentimenti di apprezzamento e di gratitudine maturati per Lauro in Penisola Sorrentina, nei confronti della sua costante presenza e vicinanza affettiva, nonostante la prestigiosa carriera politico-istituzionale l’abbia portato sin da giovane lontano dai suoi lidi natii (lo scrittore ha ricoperto, tra l’altro, gli importanti incarichi di Prefetto della Repubblica, di Capo di Gabinetto di diversi Ministeri, di commissario straordinario del Governo per la lotta al racket e all’usura e di Senatore della XVI Legislatura 2008-2013). D’altro canto, la sua più recente produzione narrativa, con “La Trilogia Sorrentina”, e l’ultimo romanzo, “Don Alfonso 1890 – Salvatore Di Giacomo e Sant’Agata sui Due Golfi”, è interamente dedicata alla storia, ai miti, alle bellezze naturali, alla cultura dell’ospitalità e all’epopea turistica ed enogastronomica della costiera sorrentino-amalfitana.

Venerdì 15 settembre 2017, alle ore 17.00, nella Sala Consiliare del Palazzo Municipale di Meta (via Municipio, 7), si terrà il Consiglio Comunale straordinario per la cerimonia ufficiale di conferimento della cittadinanza onoraria a Raffaele Lauro. Interverranno il sindaco, Giuseppe Tito, l’assessore alla Cultura, Bianca Maria Balzano, il presidente del Consiglio Comunale, Michele Castellano, e i consiglieri comunali di Meta. A conclusione, il neo-cittadino onorario terrà un discorso di ringraziamento sulla storia di Meta: “Meta, terra sacra di passaggio, di partenza e di ritorno”.

La mattina successiva, sabato 16 settembre 2017, alle ore 10.00, Lauro sarà festeggiato con “Una matinée di poesia e di musica nel Giardino Incantato di Sant’Agnello”, in via Iommella Piccola, 80, organizzata dai padroni di casa, Michele e Lina De Angelis, con la direzione artistica di Carlo Alfaro, e la partecipazione della regista Eleonora Di Maio, Direttrice dell’Accademia On Broadway Musical, Theatre & Dance, e della cantante Francesca Maresca, accompagnata al pianoforte dal maestro Luigi Belati. La cittadinanza è invitata a partecipare ad entrambe le manifestazioni, ad ingresso libero.

La cittadinanza onoraria è un’onorificenza concessa da un Comune per omaggiare una persona nata e residente in una città diversa, che abbia apportato benefici col suo impegno e le sue opere alla città o alla comunità. Un tributo, questo deliberato dal Consiglio Comunale di Meta, particolarmente caro a Lauro, che con la “La Trilogia Sorrentina” ha volutamente operato una straordinaria celebrazione culturale e letteraria della Penisola sorrentina, una sorta di triplice omaggio alla sua terra natale. L’omaggio di Lauro alla sua terra natia in questi romanzi è vigoroso e struggente per la passione, l’intensità e la tenerezza con cui ne descrive luoghi, profumi, sapori, colori, umori e sfumature, con elevata cifra stilistica e profonda sensibilità poetica. Lo scrittore utilizza abilmente il cuore, i pensieri, le parole, le emozioni, le impressioni e i sentimenti di un personaggio, inventato, come Marino Correale in Sorrento The Romance, o reale, come Lucio Dalla e Violetta Elvin negli altri due capitoli della “Trilogia”, di fronte al fascino dei luoghi visitati, per esaltare la Costiera sorrentina. Infatti, gli “occhi” dei protagonisti dei tre romanzi, il patrizio sorrentino, Marino Correale, il grande artista bolognese, Lucio Dalla, e la celebre danzatrice russa, Violetta Elvin, sono gli occhi propri di Lauro, quando celebra le bellezze naturali della sua terra, da lui esaltata quale un coacervo inestimabile di natura, storia, cultura e tradizioni popolari. Confessa Lauro: “Gli occhi di Violetta Elvin sono gli stessi occhi di Marino Correale e di Lucio Dalla. Sono i miei occhi. Non si tratta, tuttavia, di un semplice amarcord felliniano, quanto della consapevolezza che la nostra terra, da Vico Equense a Meta, Piano di Sorrento, Sant’Agnello, Sorrento e Massa Lubrense, con le propaggini dell’Isola di Capri e di Positano, rappresenta un microcosmo straordinario, fatto non soltanto di bellezze naturali, uniche e irripetibili, ma di tanti piccoli mondi, in equilibrio tra loro, dal punto di vista antropologico, sociologico, culturale, religioso e folcloristico. Ed esalto la civiltà di queste terre, sia contadina che cittadina, sia localistica che globale, quest’ultima attraverso la leva del turismo, nazionale ed internazionale, con radici che affondano nei secoli. La mia Trilogia Sorrentina è un dono di amore e di gratitudine, che ho voluto fare alla mia terra, affinchè le future generazioni di tutta la costiera sorrentina imparino a rispettarla e ad amarla, come hanno fatto grandi personalità, sorrentine di adozione, come Lucio Dalla e Violetta Elvin”. Anche l’ultima opera di Lauro, “Don Alfonso 1890 – Salvatore Di Giacomo e Sant’Agata Sui Due Golfi”, mira a recare alto il nome della Penisola Sorrentina nel mondo, celebrandola quale culla di cultura e bellezza senz’eguali, dove storia, cultura, musica ed alta cucina diventano, in un connubio di pura magia, identità di un popolo e di un territorio. Il tributo che Lauro ha reso alla Costiera sorrentino-amalfitana con la sua narrativa rappresenta una inconfutabile e appassionata dichiarazione d’amore.

Come una dichiarazione d’amore nei confronti dello scrittore e della Penisola sorrentina sarà la straordinaria matinée di poesia e di musica nel Giardino Incantato di Sant’Agnello, ispirata nella sua organizzazione alle famose matinèe storiche che il sovrano Luigi XIV di Borbone, Re di Francia e Navarra nella seconda metà del 1600, passato alla storia come il Re Sole, organizzava alla reggia di Versailles, il grande e prestigioso palazzo da lui fatto realizzare in aperta campagna, dove esercitava il ruolo di patrono delle arti e della letteratura, radunando intellettuali, musicisti, scrittori, pittori, scultori, artigiani.

Un modello di ospitalità ed arte che si vuole provare a ricreare nel Giardino Incantato di Sant’Agnello, casa-museo degli artisti Lina e Michele De Angelis, coppia nella vita come nell’arte, sulla scia del lusinghiero successo che hanno avuto le due edizioni, nel mese di agosto 2016 e 2017, della kermesse “Arte Colore e Musica”, col concerto dell’Orchestra Stabile Mandolinistica Vincenzo Schisano, diretta dal Maestro Marianna Astarita Maresca. Il Giardino dei De Angelis si presenta come location ideale per accogliere eventi artistico-culturali per l’atmosfera fiabesca creata dall’armonica simbiosi tra la Natura, che vi esplode rigogliosa e lussureggiante, con tante varietà e specie di piante autoctone ed importate, fiori, ortaggi e frutti, alberi ed arbusti, erbe ornamentali, essenze mediterranee, piante tropicali ed esotiche, pergolati e tralicci, ninfei e fontanelle, e l’Arte, con quadri, affreschi, cornici, sculture, decorazioni, complementi d’arredo, mobilia, oggetti astratti, specchi, maioliche, alberi scolpiti nel legno, fino alla rarissima edicola di San Michele, realizzata da un probabile bozzetto o quadro di Luca Giordano o Guido Reni. Due le ospiti dell’originale matinèe, scelte tra il meglio del panorama attuale del mondo dell’arte performativa peninsulare e non solo: la cantante Francesca Maresca e la regista Eleonora Di Maio.

Francesca Maresca si è creata un suo posto tutto suo nel settore della musica leggera italiana per il suo timbro vocale di particolare estensione, e per la duttilità del repertorio interpretativo. Capace infatti di cantare qualsiasi pezzo, di ogni cultura e provenienza, Francesca ha il dono di passare disinvoltamente dal registro pop a quello lirico di mezzosoprano leggero, esprimendosi con uguale padronanza nella musica sacra, jazz, popolare, tango, classica e contemporanea, nonché in progetti dedicati espressamente alle caratteristiche della sua voce cristallina. Ha studiato canto con il maestro Mino Campanino. Ha preso parte a diverse trasmissioni televisive e tenuto concerti in tutt’Italia. Ha inciso, tra l’altro, un doppio CD “Concerto Napoletano”, venduto in tutto il mondo. Nel 2015 è entrata a far parte della New Band del grande Tullio De Piscopo. Dal luglio 2016 dirige la rassegna musicale Mediterranea/Penisola Sorrentina Festival. Nella sua lunga carriera di cantante, ha ricevuto, tra l’altro, il Premio “Masaniello- Napoletani Protagonisti nel Mondo” 2016 (Teatro Sannazaro di Napoli), il Premio “Ambasciatore del Sorriso” (Teatro di Corte al Maschio Angioino di Napoli) e, nel marzo 2017, il prestigioso Premio Nazionale “Donna e Solidarietà”. Ultimamente ha riscosso enorme successo esibendosi accanto al tenore argentino Rafael Cini in concerto a Villa Fiorentino a Sorrento e a Villa Fondi a Piano di Sorrento, e a Sant’Agnello nella prestigiosa kermesse santanellese “Le Notti e il Mare”, ormai giunta alla sua quarta edizione grazie all’impegno del sindaco Piergiorgio Sagristani e dell’assessore al Turismo ed Eventi Giuseppe Gargiulo, e culminata col concerto-evento di Fabio Concato.

Eleonora Di Maio dirige l’Accademia “On Broadway Musical Theatre & Dance”, la prestigiosa scuola sorrentina di musical, teatro, canto e danza, che mira a formare futuri performer-professionisti dello spettacolo, grazie ad un nutrito numero di insegnanti professionisti nelle svariate discipline dell’arte scenica. Regista, attrice, drammaturga, insegnante di recitazione, Eleonora, invasata sin da giovanissima dal fuoco sacro dell’arte, studia prima all’Atelier d’art dramatique du Luxembourg a Parigi e poi si laurea in regia all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico di Roma, formandosi con grandi maestri tra i quali Andrea Camilleri, Luca Ronconi, Carlo Lizzani, Monica Vitti. Autrice di innumerevoli spettacoli di cabaret musicale con i “Kabbaret Strasse”, attrice nel film di Vin Santini “1799” nel ruolo di Eleonora Pimentel Fonseca, ha curato, presso l’Accademia Tasso di Sorrento, la regia dei musical “Shrek” e “Il re leone”, e dello spettacolo di cabaret “Donne di coppe, coppette e coppini”, e per On Broadway dal 2011 i musical “Aladin”, “Cats”, “Grease”, “Peter Pan”, “Mama mia!”, “Mary Poppins”, “Chicago”, “La Bella e la Bestia” e la tragedia “Bernarda Alba”. Dal 2012 collabora con la scuola di teatro VAV diretta da Ernesto Mahieux come insegnante di storia del teatro.

Insomma, ci sono tutti gli ingredienti perché la matinèe di sabato 16 settembre sia “indimenticabile”. Non solo: il senatore Lauro ha deciso di lanciare nell’occasione un Premio Internazionale “Il Giardino Incantato” sul tema “Parole, immagini e musica”, a cadenza annuale, che spiegherà nel corso dell’evento.

Per info: sullo scrittore:  www.raffaelelauro.it, sulla cerimonia a Meta: Biancamaria Balzano, [email protected], e sulla matinée a Sant’Agnello Carlo Alfaro, [email protected]

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Lo Sportello Amianto apre A Piano di Sorrento

Per i marittimi che a bordo sono esposti alla fibra killer a bordo e tutelarli in ogni sede   Piano di Sorrento…

21 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Parcheggi .Comune ricorre consiglio di Stato

Rassegna stampa META – PARCHEGGI CORSO ITALIA/ IL COMUNE NON CI STA E RICORRE AL CONSIGLIO DI STATO CONTRO LA…

16 Ott 2018 Meta Redazione

Vico Equense

Galleria di Seiano-Pozzano, chiusure notturne per lavori

Interventi di manutenzione sugli impianti tecnologici   Vico Equense – In un comunicato diramato dall’Anas ci saranno delle chiusure notturne della galleria…

20 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Capri, Mezzogiorno d’Italia: invertire la rotta

Il convegno organizzato da Eurapromez sui temi dello sviluppo, del divario economico e sociale   Capri – Si svolgerà il convegno organizzato…

18 Ott 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Fai ‘i luoghi del cuore’: Villa Regina Giovanna e Cappella…

Due siti costieri in lizza nella speciale classifica dei luoghi da proteggere   Cappella di Santa Maria a…

18 Ott 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Cultura Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Malore a turista americana, al Costa d'Amalfi tamponata grave patologia

Nell’hotel ha ravvisato un malore ed è stato chiamato il 118   Una turista americana è giunta ieri sera in codice rosso…

19 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Cadavere sui sentieri di Scala, trovato morto escursionista francese [FOTO]

Un 60enne escursionista di nazionalità francese di cui si erano perse le tracce   La zona Il cadavere di…

14 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook