Sant’Agnello, torna in libertà lo sparviero ferito

Fu colpito da colpi di arma da fuoco, ritrovato del Wwf Terre del Tirreno è stato salvato dal Centro di recupero degli animali selvatici di Napoli

 

 Sant’Agnello – Torna in libertà lo sparviero ferito che fu colpito da colpi di arma da fuoco, ritrovato del Wwf Terre del Tirreno è stato salvato Centro di recupero degli animali selvatici di Napoli.

Nella festa organizzata dal Wwf e dedicata a famiglie, bambini, giovani, studenti, frequentatori dei parchi, turisti e comunità locali da sempre in prima linea per la difesa e la valorizzazione della natura, il rapace è stato al centro dell’attenzione.

Centinaia di persone che hanno affollato la lussureggiante l’Oasi in città ha potuto vedere da vicino questo uccello che ebbe dapprima la sfortuna di essere colpito da dei cacciatori senza scrupoli, e poi ebbe la fortuna che i volontari dell’associazione ambientalista lo trovarono e con la massima urgenza lo portarono a Napoli. Nel suddetto centro fu curato ed oggi in questa manifestazione nella verde oasi, alla presenza di Claudio d’Esposito, presidente del Wwf locale, del sindaco Piergiorgio Sagristani e dei carabinieri forestali della stazione di Castellammare, agli ordini del comandante Raffaele Starace, ha ripreso a volare nei cieli, sperando verso mete più sicure.

Il presidente del Wwf locale, Claudio d’Esposito, sottolinea con incisione che le città non sono state progettate per i bambini, e l’80 per cento degli spazi pubblici urbani è occupato dal traffico automobilistico, che ostacola il movimento dei bimbi, specie quelli delle condizioni sociali più svantaggiate che hanno bisogno di avere un contatto con la natura.

Si è visto che degli studi dimostrano che la disponibilità di spazi verdi nelle zone di residenza è fondamentale per garantire il loro benessere fisico, psichico e relazionale, perciò si dovrebbe creare più spazio verde.

 

GISPA

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Piano di Sorrento, nuovo concorso natalizio ed accensione luminarie

Buoni da spendere, gratta e vinci con vincita di altri 1000 premi in palio   Foto d'archivio Piano di…

08 Dic 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Nel centro storico di Meta torna il Contest a tempo…

La campagna di sensibilizzazione on the road per il patrimonio artistico-culturale Locandina PhotoGraphy Contest  Meta - Unire la…

07 Dic 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Il governatore De Luca illustra il Piano Lavoro in Costiera

In un incontro a Vico Equense e si punta a dare il lavoro a 10mila ragazzi al posto delle 13mila…

30 Nov 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Groviglio di ancore e catene nel porto di Capri

La nave veloce Caremar parte con 50 minuti di ritardo   Lunghi minuti di caos oggi pomeriggio nel porto di Capri: il…

04 Dic 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

“Aria di Natale” a Capri

Ecco il programma integrale di eventi e manifestazioni Al via a Capri a cura del Comune “Aria di Natale”, il programma…

29 Nov 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

ITINERARI DIGITALI IN COSTA D’AMALFI: ALLA SCOPERTA DEL PATRIMONIO UNESCO

Saranno avviate le procedure di realizzazione dei percorsi progettuali previsti dal PON sulla valorizzazione del Patrimonio culturale Redazione - Presso l’aula…

04 Dic 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Amalfi, la fontana di Sant'Andrea torna a splendere [FOTO]

E' ritornata più bello che prima uno dei simboli cittadini insieme con il maestoso duomo dedicato all'apostolo Torna a splendere la…

30 Nov 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook