Il Sant’Agnello ci prova ma è ancora sconfitto

I biancazzurri errano in difesa e danno via libera al Faiano e poi devono recitare il mea culpa

 

 Redazione – Non c’è stato nulla da fare per il Sant’Agnello che ci prova ma è ancora sconfitto e grazie ad un errore in difesa i santanellesi  danno via libera al Faiano e poi devono recitare il mea culpa.

I costieri, ultimi, dovevano vincere a tutti i costi per ridurre le distanze (11 e 17 punti) dalla diretta avversaria che li sovrasta e che avevano di fronte, ma fanno un grave peccato veniale favorendola e dandole il vento in poppa. Non è stata una gara facile poiché entrambe la sentivano per cui l’arbitro frattese ha avuto il suo bel da fare, poiché il nervosismo ha fatto molto capolino in qualche contendente, alla fine ci sono state tre espulsioni: due dalla panchina ed una in campo, diversi gialli ed un rigore reclamato dai padroni di casa nella ripresa.

Il Sant’Agnello dopo la scoppola presa si scuote e cerca di trovare il varco giusto, ma fino ad un certo punto, perché a menare le danze è sempre il Faiano che però viene fermato dall’estremo costiero o la sfera va fuori bersaglio. Ma poi gli ospiti con un pallonetto raddoppiano condannando la squadra del presidente Negri ad un forcing che non approda se non a qualche palla che poteva avere altra sorte.

La gara – PRIMO TEMPO

6’  F  0-1 Cappiello erra un retropassaggio facendolo corto, Schettino recupera palla che appoggia per Pellegrino, il quale supera il portiere in uscita.

SA  Palla innescata a giro dal limite da Veniero che termina di poco larga.

30’  F  Gran tiro a giro di Schettino dal limite, Stinga in tuffo para.

39’  F  Schettino ci prova dal limite, pallonetto che termina sulla parte esterna della rete.

45’  SA  Vacca per i padroni di casa, tiro facile prede di Senatore.

Più in palla il Faiano che con delle ficcanti imbeccate rende la vita difficile alla retroguardia costiera che in qualche caso si difende a denti stretti, poi la squadra di mister Nardo tenta qualcosa ma quasi nulla ne esce.

SECONDO TEMPO

F  Dai 25 metri circa Anastasio ci prova ma il suo rasoterra al rimbalzo termina largo di circa 2 metri.

11’  F  0-2  Grande girata in area di rigore da parte di Pellegrino che scocca un cross verso Anastasio che innesca un pallonetto con Stinga che tocca ma non può nulla.

SA  Zarrella si invola in area e quasi sulla linea di fondo viene affrontato da Senatore che non tocca la sfera ma i piedi dell’avversario che cade, per l’arbitro non è rigore.

SA  Vacca dalla destra entra in area e mette un cross al centro con Zarrella il cui tiro sfiora di poco il palo.

42’  SA  Serrapica entra in area  ed innesca un retropassaggio per Nocerino la cui palla è deviata, ancora Serrapica che la mette al centro con Gargiulo il cui piatto va fuori di qualche centimetro.

45’  F  Schettino  mette al centro un cross, la palla è ribattuta e dai 18 metri arriva Di Somma la cui finalizzazione sorvola la traversa di poco.

51’  SA (esp) Cartellino rosso per Buonomo (SA).

Un Sant’Agnello che si sveglia troppo tardi e cerca di rimediare ma sbatte contro la sfortuna che vuole che le finalizzazioni escono poco distanti dai legni difesi da Senatore, che però in area atterra vistosamente Zarrella. Il Faiano per conto suo riesce a mettere al sicuro il risultato ed anche se corre qualche pericolo però tiene bene a bada i santanellesi.

Una brutta botta per i biancazzurri che per loro questa, diciamo, era l’ultima spiaggia giacché potevano ridurre le distanze appunto dalla squadra faianese che li precedeva in classifica, ora sarà molto difficile risalire la china.

CAMPIONATO ECCELLENZA CAMPANIA 2017-18 – GIRONE B – 21^ GIORNATA – 6^ RITORNO

SANT’AGNELLO – FAIANO  0-2

Goals: 6’pt Pellegrino (F), 11’st Anastasio (F)
SANT’AGNELLO: Stinga, Perna, Panariello (30’st Vanacore), Serrapica, Cappiello, Palladino (11’st De Stefano), Ferrara, Nocerino, Vacca (26’st Gargiulo), Veniero (1’st Buonomo), Marino  (12’st Zarella).

A disp.: Zurino, D’Esposito.   Allen: Nardo.
FAIANO: Senatore, Sparano, Maisto, Anastasio (47’st Martinangelo), Di Donna, Ietto, Di Somma, Erra (24’st La Femina), Pellegrino (47’st Castagna), Grieco, Schettino.

A disp: Ginolfi, Siani, Mazza, Chiangone.   Allen: Turco
Arbitro: Giuseppe Centrancolo di Frattamaggiore.

Assistenti: Pierpaolo Vitale (Salerno) – Giovanni Di Meglio (Napoli).

Espulso: 51’st Buonomo (SA); 18’st mister Nardo (SA) dalla panchina.

Ammoniti: Serrapica, Veniero, Vanacore, Vacca (SA); Grieco (F).

Note: giornata variabile, erba sintetica buona, gara giocata a porte chiuse.

Angoli: 2–1. Recupero: 1’pt e 6’st.

 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Libro ‘L’alimentazione nella prevenzione del cancro’, presentazione a Piano di…

Si parlerà dello scottante tema del rapporto tra alimentazione e cancro    Piano di Sorrento – Nella sala consiliare del Comune sarà…

19 Apr 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

La Fedeli premia i Virgiliani a Roma

comunicato Miur – Si terrà domani, mercoledì 14 marzo, alle 12.30, la premiazione del concorso nazionale “Scuola: spazio al tuo…

14 Mar 2018 Editoriale Meta Giuseppe Volpe

Vico Equense

Riaperta la strada per Monte Faito

Ne da comunicazione l’amministrazione comunale attraverso il proprio profilo Facebook    Vico Equense - È stata riaperta dopo ben sei mesi ed…

20 Apr 2018 Campania Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Illustrato il progetto relativo allo studio di fattibilità per la…

E la realizzazione del nuovo parcheggio di Piazzale Europa a Capri   E’ stato presentato presso la Casa Comunale di Capri, alla…

21 Apr 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Condannato l’autore del furto a Capodanno in un supermercato di…

In via definitiva è stato arrestato: deve scontare 1 anno e 8 mesi di reclusione Approfittando del trambusto per i festeggiamenti…

17 Apr 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Rubò due auto ad Amalfi, arrestato pregiudicato di Scafati

I Carabinieri hanno arrestato ed eseguito l’ordinanza del GIP di Salerno   La scorsa notte i Carabinieri dell'Aliquota Operativa della Compagnia di…

21 Apr 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Dramma ad Atrani, 67enne precipita nel vuoto. E' morto

Un uomo è precipitato da altezza considerevole   Ancora notizia drammatica dalla Costiera Amalfitana. Pochi minuti fa, poco prima delle 14, fra…

17 Apr 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook