Sant’Agnello, il Castel San Giorgio è più cinico e conquista l’intera posta in palio

La sliding door si apre ma non viene attraversata

Foto tratta dal sito fcsantagnello..it

Due momenti. La maledetta sliding door che si apre ma non viene attraversata per una questione di millimetri quando Zarrella ruba palla con cattiveria a Ferrara nella zona nevralgica del campo, raccoglie la sontuosa palla di ritorno servita da Nocerino con la zampata su De Luca in uscita che rimbalza a un sospiro dal palo con l’urlo del gol a restare lì sospeso a segnare una stagione dove la sfortuna è ormai protagonista principale. Gol sbagliato e gol subito, il direttore di gara sorvola su un intervento nettamente falloso sullo stesso Zarrella, l’azione prosegue e Romano U. non perdona sull’uscita disperata di Zurino.

Quasi confermata in blocco la formazione in grado di esprimersi ad armi pari sul campo del quotato Cervinara: trio difensivo composto da De Stefano, Cappiello e Carrano a fungere da scudieri per il portiere Zurino. Con Panariello ko, Serrapica torna nel ruolo preferito di vertice basso con Nocerino e Veniero mezzali e la spinta di Ferro e Vanacore sulle corsie esterne. Dopo 4 gare si rivede il ’98 Giuseppe Marino dal primo minuto a far reparto con Lauro per una formazione nuovamente composta da ben 6 under in campo dal fischio iniziale.

Il primo squillo è di marca ospite con Zurino subito provvidenziale nel negare a Malafronte un gol fatto con un’incornata da distanza ravvicinata. Al 7’ Serrapica va vicino al vantaggio con una sassata dai 30 metri che scheggia il palo alla destra di De Luca, quindi Marino chiude l’uno-due con Lauro, spiovente per Ferro anticipato da Di Sanza al momento delle battuta a rete da pochi passi. Lauro rappresenta il pericolo numero uno per gli uomini di Cerminara: la sua capacità di fluttuare tra linee giocando di sponda per i compagni rappresenta un valore aggiunto per il Sant’Agnello, e l’attaccante classe 2000 assaggia subito le maniere forti dei ruvidi difensori salernitani, che gli riservano un trattamento speciale con entrate dure e braccia sempre larghe. Lauro non si fa però intimorire e fa sentire tutto il proprio pes girando di testa una punizione calibrata di Serrapica con il pallone che per un soffio non oltrepassa la linea bianca. Al 24’ Lauro è ancora preziosissimo abbassandosi nei pressi della trequarti per spizzare il lungo lancio di Zurino verso Marino: cross insidioso per il taglio di Ferro anticipato da Vitiello. Al 36’ De Stefano chiude su Malafronte con una perfetta diagonale difensiva, poi Veniero lancia Vanacore in sovrapposizione, parabola allontanata dalla retroguardia che diventa un assist invitante per Nocerino che dal limite dell’area conclude sfiorando l’incrocio dei pali.

In avvio di ripresa il Castel San Giorgio parte con maggiore veemenza, sfiorando il bersaglio grosso con un pallonetto di Romano U. e poi con Malafronte e Ferrentino che mettono i brividi a Zurino. Al 66’ De Stefano inventa, pallone sul petto di Veniero per Lauro che riceve spalle alla porta: l’attaccante si gira in un fazzoletto con destrezza e scarica un siluro dalla distanza che trova i guantoni di De Luca. Poco dopo Zurino allunga le punte delle dita per mettere in corner un diagonale di Malafronte. La gara si decide tra i minuti 71 e 73: in 120 secondi si passa dal possibile vantaggio santanellese a quello ospite, con gli uomini di Cerminara che chiudono la pratica con Napoletano freddo nell’approfittare di uno svarione della difesa per battere l’estremo difensore costiero da pochi passi. In pieno recupero De Luca mette una pezza su Zarrella, sulla corta respinta si avventa Serrapica che mette fuori il tap-in a portiere battuto.

 

CAMPIONATO DI ECCELLENZA – GIRONE B – 26^ GIORNATA – 11^ RITORNO

SANT’AGNELLO-CASTEL SAN GIORGIO 0-2

Reti: 28′ st Romano U, 42′ st Napoletano.

Sant’Agnello: Zurino, De Stefano, Cappiello (33′ st Vacca), Carrano, Ferro, Nocerino, Marino (16′ st Zarrella), Veniero, Lauro, Serrapica, Vanacore.
A disp.: Malafronte, Perna, De Riso, D’Esposito, Aiello.
All.: Francesco Nardo.

Castel San Giorgio: De Luca, Olimpo (47′ st De Rosa), Cuomo, Somma, Romano M, Vitiello (28′ pt Mandile), Di Sanza, Ferrara G (42′ st Capuano), Romano U, Ferrentino (9′ st Napoletano), Malafronte Ale.
A disp.: Cesarano, Di Fraia, Aliberti.
All: Rosario Cerminara

Arbitro: Michele Criscuolo di Torre Annunziata (Guerra/Iazzetta)

Note: Ammoniti: Malafronte Ale (C), Marino (S), Somma (C), Romano U. (C).

Corner: 3-2. Recupero: 1’ pt, 5’ st.

 

 

Fonte fcsantagnello.it

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Piano festeggia la prima Bandiera Blu

Il 21 giugno l’amministrazione comunale vuole condividere con i cittadini l’evento   Piano di Sorrento – La cittadina costiera il 21 giugno…

15 Giu 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Il Comune invita a Meta la turista inglese stuprata

Il sindaco Giuseppe Tito dice a chiare lettere di testimoniare solidarietà alla vittima difendendo l’onore del paese    Meta - Il Comune…

22 Mag 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Meta Primo Piano Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

In manette due ladri di sigarette

Il duo segue l’auto del tabaccaio e nei pressi della tabaccheria gli rubano un pacco contenente 48 stecche di sigarette   Vico…

19 Giu 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

E' scomparsa Lucia del ristorante Aurora

Capri piange un'icona della tradizione gastronomica e della vocazione turistica isolana Non c'è vip, personaggio dello star system, della finanza e…

18 Giu 2018 Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Pakistano di 56 anni portava la cocaina a Capri

Arrestato dalla Polizia poco dopo essere sbarcato sul porto di Marina Grande Nell'ambito dei controlli per la prevenzione e la repressione…

16 Giu 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

De Laurentiis torna nella "sua" Costiera

Domenica di relax per il presidente del Napoli   Da alcuni giorni sono iniziati i Mondiali e la Russia è diventata terra…

18 Giu 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Costa d’Amalfi, trasporti: nasce il biglietto unico “Terra & Mare”

Sinergia fra Travelmar e Sita per favorire l'integrazione della viabilità in costiera Da oggi si potrà visitare la Costiera amalfitana con…

14 Giu 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook