Sanità: bufera a Capri per le dichiarazioni di De Luca, in rete decine di commenti di fuoco.

Il Comitato Articolo 32: “Si vergogni”

 

Hanno scatenato una vera e propria bufera a Capri le dichiarazioni rese oggi dal governatore della Campania Vincenzo De Luca che, rispondendo alle domande dei cronisti sull’emergenza sanitaria sull’isola e sull’episodio dell’altra sera che ha coinvolto un paziente del Capilupi rimasto per molte ore in attesa dell’elisoccorso, ha liquidato il caso così: “Non è successo niente, è stato risolto un problema“. Ed ha aggiunto, riferendosi anche al recente episodio accaduto a Caserta: “C’è una campagna mediatica indegna che tende a screditare la nostra sanità per ragioni di politica politicante“.

Decine di commenti al vetriolo in rete, sui social network, dopo la diffusione delle dichiarazioni di De Luca, l’esponente del Pd alla guida della Regione da quasi quattro anni: è un coro di polemiche e contestazioni nei confronti del presidente della Regione, l’unico a non rendersi conto del disastro sanità in Campania e nello specifico a Capri dove ogni giorno e ogni notte si rischia la vita.

Sulla vicenda è intervenuta anche Concetta Spatola, presidente del Comitato Articolo 32 Isola di Capri, che sul gruppo Facebook ufficiale ha così commentato: “Questo Comitato rappresenta tutto lo stupore e lo sdegno per le dichiarazione rese dal Governatore De Luca riguardanti la Sanità garantita all’Isola di Capri dall’attuale amministrazione della Regione Campania.
E’ assurdo ascoltare tali affermazioni dopo mesi e mesi di emergenza in cui viviamo. Un Ospedale (il Capilupi) nel quale venivano garantite migliaia di prestazioni l’anno, 120 parti l’anno, catapultato allo sfascio completo sino ad arrivare a prestazioni zero.
Macchinari e attrezzature vetuste, operatori ridotti ad un terzo, zero investimenti, zero manutenzione ordinaria. Questo è il risultato della choccante politica portata avanti da questa amministrazione regionale.
Manifesto tutto il disgusto che posso provare nei confronti di un ‘personaggio’ che è riuscito per ben due volte a venire a Capri in pompa magna, promettendo a destra e a manca senza concludere mai un bel niente.
Per lui un paziente in un letto pieno di urine, un paziente pieno di formiche, un codice rosso che attende 7 ore un trasferimento non sono niente.
Si vergogni. E non aggiungo altro“.

Fonte caprinews.it

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Denuncia del calvario per le fisioterapie

A farla è Gigi Salvi, 47enne costretto sulla sedia a rotelle da una rara forma di amiotrofia, in un video…

24 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, riqualificazione delle facciate dei palazzi

Chi la effettuerà sarà esentato dal pagamento del canone di occupazione dei suoli e delle aree pubbliche (Cosap) Meta - Chi…

13 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Museo Mineralogico e Istituto ‘Porta’ uniti nel segno della scienza

Nella mattinata di studi, presentata anche la nuova vetrina museale “Le  geometrie della natura”   Vico Equense - Eccellenze scientifiche vicane e…

09 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Infartuato portato da Capri a Napoli in idroambulanza

Dopo l’indisponibilità dell’elicottero: corsa contro il tempo L’anziano colpito da infarto questo pomeriggio a Capri è stato trasferito in serata a…

21 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Villa Rosa ad Anacapri, conclusa la gara per affidamento lavori

Diventerà museo di Anna Maria Boniello   CAPRI - Si è conclusa la gara d’appalto per l’affidamento dei lavori di recupero architettonico e…

11 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Escursione da Meta a Positano per Arola e Monte Comune

Domenica 24 Marzo 2019 Monti Lattari da Meta a Positano per Arola e Monte Comune (877m) Difficoltà: E DIRETTORE DI ESCURSIONE: MASSIMO CESARO 338…

19 Mar 2019 Campania Positano / Costiera Amalfitana Antonio Volpe

«Basta maxi bus in Costiera», sul web la sfida delle…

Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana Di Mario Amodio   Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana e porre un…

11 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook