San Vito Positano, una sconfitta che brucia

Un dubbio rigore mette ko i costieri

 Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Redazione – Al “XXIII giugno 1978” non ci si è certo annoiati nella sfida della sesta giornata di Eccellenza tra Faiano e San Vito Positano. Una gara bella e giocata bene su entrambi i fronti, con azioni ben costruite e capovolgimenti di fronte da entrambe le parti. Nonostante un terreno di gioco non altezza, si è vissuto un primo tempo ad alti ritmi e con tre reti, mentre nella ripresa i biancoverdi hanno contenuto non lesinando azioni pericolose. Il Positano ha provato in alcune ripartenze a colpire i padroni di casa e nel finale con un forcing ben gestito dalla squadra di Turco. Le due formazioni si erano incontrate nei play-out dello scorso campionato, quando i biancoverdi sconfissero a domicilio i positanesi condannandoli alla Promozione, poi evitata grazie ai ripescaggi. Nei primi 5 minuti di gioco Faiano pericoloso in due occasioni: prima con Merola, la cui incursione sulla sinistra viene deviata in corner. Su azione successiva Caiazzo va al tiro da buona posizione, palla che termina alta sopra la traversa. Dopo due minuti, ci prova Carezza per gli ospiti dalla lunga distanza, la palla esce. Al 12’ ancora un’occasione per il Faiano: palla che arriva sui piedi di Merola che va al tiro, palla deviata in angolo. Sul fronte opposto invece il Positano mette i brividi con Emma: Senatore si distende sul secondo palo e mette in corner. Al 18’ passano i biancoverdi: schema su punizione dalla parte sinistra del campo, Grieco serve nel corridoio Pellegrino che entra in area e fulmina Ciccarelli per l’1 a 0. Nemmeno il tempo di esultare che su punizione dalla sinistra il Positano pareggia i conti. Il tiro-cross di Ruscio non trova il tocco di nessuno al centro ed entra in porta per il pareggio degli ospiti. Alla mezz’ora Natino commette fallo in area su Merola, l’arbitro indica il dischetto e ammonisce il calciatore ospite. Sulla palla si porta lo stesso Merola che non sbaglia la mira e riporta in vantaggio i suoi. Dopo cinque minuti punizione pericolosa di Emma, la palla esce alla destra di Senatore che la accompagna con lo sguardo. Nella ripresa poco prima del quarto d’ora angolo teso sul primo palo di Grieco, la difesa del Positano sventa il pericolo e sulla ripartenza scatta il contropiede di Esposito, che arriva dal limite e fa partire il tiro, Senatore è attento e devia in tuffo in angolo mettendo la manona. Al 25’ punizione dalla destra sulla quale ci arriva Carezza, tiro deviato in corner da Senatore. Al 35’ Faiano vicino al gol: Pellegrino manovra palla sulla sinistra e serve Merola, tap in che si alza ed esce fuori di pochissimo. Un lunghissimo recupero, ben sette accordati dal direttore di gara e il Faiano può esultare per la seconda vittoria casalinga di questa stagione.

 

CAMPIONATO ECCELLENZA 2018/19 – GIRONE B – 6^ GIORNATA

FAIANO 1965 – SAN VITO POSITANO  2-1
FAIANO 1965: Senatore, Citro ’00 (15’st Di Somma ’00), Martinangelo (35’st Romano ’99), Maisto ’99 (48’st Erra), Imperiale, Di Giacomo, Liberto ’00, Caiazzo (15’st Ruggiero), Merola, Grieco, Pellegrino.

A disp.: Ginolfi, Roscigno ’01, Russomando ’01, De Trizio ’00, Consiglio. All.: Turco
SAN VITO POSITANO:
Ciccarelli, Lauri ’00 (35’st Longobardi ’01), Greco ’99 (23’st Ranieri ’01), Ruscio, Carezza, Di Franco (35’st Vallefuoco), Emma, Natino (35’st Autiero), Vincenzi (23’st Palumbo), Giordano, Esposito F.

A disp.: Severino ’99, Esposito A., Borrelli, Capissi. All.: Macera
ARBITRO: Matteo di Sala Consilina

ASSISTENTI: Scala di Castellammare di Stabia – Benevento di Nocera Inferiore
MARCATORI: 18’pt Pellegrino (F), 20’pt Ruscio (S), 31’pt Merola su rig. (F)

AMMONITI: Natino, Vincenzi (S), Ruggiero, Imperiale, Merola (F).
NOTE: Giornata velata; terra battuta imperfetta, spettatori 100 circa.

Angoli: Faiano 5 – 7 San Vito Positano. Recuperi 1°T: 1’: – 2°T: 7’

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Piano di Sorrento, evento prenatalizio con Enzo Paudice

Donato Cellini presenta l’artista napoletano in ‘Simpaticissimo Tour’   Donato Cellini Piano di Sorrento – Arriva nella cittadina costiera…

17 Nov 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Geografia nascosta dell'Italia esterna - Meta portoni aperti

La quinta edizione di Geografia nascosta dell'Italia esterna - Meta portoni aperti si svolgerà sabato 10 e domenica 11 Novembre…

10 Nov 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Antonio Volpe

Vico Equense

IL BUON VENTO DEI CAMALDOLI È ARRIVATO AL MINISTRO BONISOLI

IL BUON VENTO DEI CAMALDOLI È ARRIVATO AL MINISTRO BONISOLI Presentato l'esposto-denuncia da parte delle associazioni Vas e WWF circa…

16 Nov 2018 Campania Cronache d'Italia Editoriale Europa Italia del Sud Vico Equense Redazione

Capri

Calcio a cinque: squalificato fino al 2021 il giocatore dell’Olimpia…

La punizione inflitta dal giudice sportivo: il comunicato ufficiale Squalificato fino al 15 marzo 2021 il calciatore dell’Asd Olimpia Capri protagonista…

16 Nov 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Si vende a Capri la lussuosa villa che fu frequentata…

Ancora intatta la sua stanza     A un prezzo superiore ai 10 milioni di euro, è in vendita in una delle zone…

09 Nov 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Scontro frontale a Cetara: Vigili del Fuoco estraggono anziano dall'auto…

Un brutto incidente si è verificato sulla Statale 163 Amalfitana, tra Erchie e Cetara Un brutto incidente si è verificato questa…

16 Nov 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vietri sul Mare, sabato 10 novembre su Rai3 per la…

Tre eliminatorie e una grande gara finale dove una giuria di esperti eleggerà il Borgo più bello d'Italia 2018   Redazione -…

09 Nov 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook