Rimosse cinque tonnellate di rifiuti dai fondali di Marina Grande e Piccola

Rassegna Stampa quotidiana
Ilenia de Rosa Il Mattino
Sorrento. Rimosse cinque tonnellate di rifiuti dai fondali. É il bilancio dell’operazione di pulizia sottomarina condotta dall’assessorato all’ambiente del Comune di Sorrento, la società Penisolaverde, il parco marino di Punta Campanella, forze dell’ordine e associazioni subacquee. Due le giornate dedicate all’ambiente, due le aree scelte per raccogliere e portare via il materiale depositato in fondo al mare tra cui reti da pesca abbandonate, nasse, pneumatici anche di grandi dimensioni, tubolari, oggetti in metallo e attrezzi in plastica. Ad essere interessati oltre al caratteristico borgo di Marina Grande è stato anche lo specchio d’acqua di Marina Piccola.

«Dopo circa un anno e mezzo di interventi sia a terra che a mare – dichiara il consigliere comunale di Sorrento Luigi Di Prisco – si stanno raccogliendo i frutti di tanto lavoro, grazie alla preziosa collaborazione tra forze dell’ordine e volontari. Si tratta di preziosi risultati per il nostro mare. In particolare, è importante che il borgo dei pescatori di Marina Grande stia riacquistando una nuova visione improntata all’importante target turistico all’altezza della città di Sorrento». Gli appuntamenti proseguiranno a maggio e questa volta ad essere interessato sarà il fondale antistante l’oasi naturalistica della Regina Giovanna.

Hanno partecipato all’iniziativa e svolgeranno ancora un ruolo fondamentale nei prossimi incontri i sommozzatori del secondo reparto tecnico di supporto di Nisida della guardia di finanza di Napoli, i membri della stazione navale di Napoli della guardia di finanza con l’intervento della vedetta V 802, gli uomini della capitaneria di porto di Castellammare di Stabia nonché l’ufficio di Sorrento, il gruppo sommozzatori della capitaneria di porto di Napoli, i volontari di Marevivo, i sub dell’associazione Jacque Cousteau, i ragazzi della cooperativa Sant’Anna, la guardia di finanza di Massa Lubrense.
Lunedì 10 Aprile 2017 Ultimo aggiornamento: 10-04-2017 10:13
http://www.ilmattino.it/napoli/cronaca/rimosse_cinque_tonnellate_di_rifiuti_dai_fondali_di_sorrento-2372323.html

Tagged under

Apologies, but no related posts were found.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Libro ‘L’alimentazione nella prevenzione del cancro’, presentazione a Piano di…

Si parlerà dello scottante tema del rapporto tra alimentazione e cancro    Piano di Sorrento – Nella sala consiliare del Comune sarà…

19 Apr 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

La Fedeli premia i Virgiliani a Roma

comunicato Miur – Si terrà domani, mercoledì 14 marzo, alle 12.30, la premiazione del concorso nazionale “Scuola: spazio al tuo…

14 Mar 2018 Editoriale Meta Giuseppe Volpe

Vico Equense

Riaperta la strada per Monte Faito

Ne da comunicazione l’amministrazione comunale attraverso il proprio profilo Facebook    Vico Equense - È stata riaperta dopo ben sei mesi ed…

20 Apr 2018 Campania Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Illustrato il progetto relativo allo studio di fattibilità per la…

E la realizzazione del nuovo parcheggio di Piazzale Europa a Capri   E’ stato presentato presso la Casa Comunale di Capri, alla…

21 Apr 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Condannato l’autore del furto a Capodanno in un supermercato di…

In via definitiva è stato arrestato: deve scontare 1 anno e 8 mesi di reclusione Approfittando del trambusto per i festeggiamenti…

17 Apr 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Rubò due auto ad Amalfi, arrestato pregiudicato di Scafati

I Carabinieri hanno arrestato ed eseguito l’ordinanza del GIP di Salerno   La scorsa notte i Carabinieri dell'Aliquota Operativa della Compagnia di…

21 Apr 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Dramma ad Atrani, 67enne precipita nel vuoto. E' morto

Un uomo è precipitato da altezza considerevole   Ancora notizia drammatica dalla Costiera Amalfitana. Pochi minuti fa, poco prima delle 14, fra…

17 Apr 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook