Reperti archeologici e documenti d’archivio abbandonati

L’Antiquarium Equano è costituito da reperti archeologici di proprietà dello Stato, che erano stati affidati all’Azienda di Cura, Soggiorno e Turismo, e da essa custoditi fino al 1994. Per le condizioni pietose in cui si trovavano in una stanza della biblioteca (palazzo Gesuiti) non aperta al pubblico, la Sovrintendenza ai Beni Archeologici era determinata a trasferire il materiale in altro comune.
L’Amministrazione Comunale del Sindaco Luigi Rinaldi Landolina di cui ero assessore per la Cultura dal 1994, conosciute le intenzioni della Sovrintendenza, prese in custodia i reperti, provvide d’intesa col sovrintendente e con l’arch. Budetta responsabile di zona, al loro restauro per una somma di trenta milioni di lire, scelse quale sede dell’Antiquarium tre vani al piano terra del Municipio, affidò all’arch. Mario Morelli il progetto, fece approvare dal Consiglio comunale la deliberazione n.1 del 2 marzo 95 con la quale veniva costituito il Museo Civico Equense con una sezione intitolata a Silio Italico dedicata ai reperti archeologici e una sezione intitolata a Girolamo Giusso, destinata a contenere l’archivio storico. Per quest’ultimo fu costituito un comitato d’esperti, di cui faceva parte il prof. Ferraro; esso si riunì, presieduto da me il 17 maggio 1995 e non più da allora. dopo che l’amministrazione si era sciolta. Quel comitato indicò la scuola elementare di Seiano quale sede provvisoria per l’archivio e per la biblioteca. Un ampio locale della scuola media di Moiano, progettato come refettorio ed ancora allo stato grezzo, fu completato e adattato per la custodia, la selezione e l’inventario del materiale da trasferire poi in altra sede.
L’ amministrazione Savarese nel 1997 , su mia proposta, fra i suoi primi atti, provvide a nominare il progettista Morelli anche direttore dei lavori d’adattamento dei locali. Tali lavori furono resi possibili per l’impegno personale mio a trasferire il materiale d’archivio che era pasto per topi. Fu di validissimo aiuto il pensionato sig. Salvatore Aiello, volontario, che provvide gratuitamente a catalogare sommariamente il materiale cartaceo e a impacchettarlo in scatole da lui stesso procurate e offerte dal sig. Aldo Savarese. Quel materiale, ancora depositato nella scuola media di Moiano, attende sempre di essere reso consultabile agli studiosi.

Tagged under

Apologies, but no related posts were found.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Per chi è ‘na bona furchetta, cannelloni al ragù

Il primo prototipo di cannellone forse lo si fa risalire all’Ottocento    Costiera sorrentina – Non è molto sicura l’origine di questo…

20 Feb 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Con banconota falsa azzardano a comprare gratta e vinci

Tre 16enni lo provano nella tabaccheria della stazione ricalcando il film di Totò ma poi sono denunciati    Meta - Tre 16enni…

22 Feb 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, momenti concitati su treno della Circum

Un cittadino dell’Est Europa rifiuta di acquistare un biglietto ed è stato portato in caserma   Vico Equense – Ci sono stati…

22 Feb 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Ennesimo incidente stradale sulla via che collega il Porto con…

Auto esce fuori strada e finisce in un fondo sottostante, per fortuna nulla di grave per la donna alla guida Poteva…

22 Feb 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Giuseppe Spasiano

Abusivismo, a Capri i vertici dei carabinieri

Per fare il punto sulle attività di indagine di Anna Maria Boniello   CAPRI - Carabinieri in prima linea nella lotta all'abusivismo edilizio…

16 Feb 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Nuova destinazione per il convento San Domenico di Maiori

Una scuola di alta formazione turistica Una scuola di alta formazione professionale di management turistico. È quanto immaginato dall'Amministrazione comunale di…

22 Feb 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Una nuova mappa turistica per Amalfi

Il Consorzio degli albergatori premia le strutture di qualità Sette percorsi di visita che, oltre agli itinerari classici, propongono esperienze insolite…

17 Feb 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook