Rampe Marina di Cassano: transito limitato

Emanata l’ordinanza che vieta anche il transito ai pedoni ed ai veicoli di lunghezza superiore a mt. 4,20

 

 L'immagine può contenere: spazio all'apertoPiano di Sorrento – Lo stato in cui versa la strada Marina di Cassano è alquanto pietoso già da qualche anno, con i basoli a salta il fosso ed i cordoli in cemento che mantengono le pericolose ringhiere che sono saltati in più punti.

E’ stata emanata l’ordinanza che vieta anche il transito ai pedoni ed ai veicoli di lunghezza superiore a mt. 4,20 dopo vista la relazione protocollata n. 19174 del 17.08.2016 del tecnico comunale e geometra Giuseppe Ponticorvo, come si legge dall’ordinanza emanata il 5 maggio 2017, che  ”… sarebbe opportuno, per ragioni di sicurezza relative alla pubblica e privata incolumità e, nell’impossibilità del sottoscritto di procedere a verifiche più approfondite di carattere statico degli sbalzi, interdire la percorrenza degli stessi, ed effettuare un intervento di spicconatura…etc.”, e poi vista la propria relazione protocollata n. 10296 del 02.05.2017, nella quale si legge: ” …che permanendo tale situazione di fatto, visto l’approssimarsi della stagione estiva e l’aumento esponenziale dei veicoli, soprattutto dei voluminosi furgoni NCC….(omiss) si renderanno necessarie delle limitazioni al traffico veicolare.”

Alla fine considerato che fino “ad oggi non sono state ancora effettuate le verifiche richieste dal Tecnico comunale Geometra Ponticorvo, e che non esiste altra perizia tecnica asseverata successiva che confermi o smentisca lo stato delle cose, e pertanto è necessario procedere all’interdizione del transito sugli sbalzi in cls”.

Queste in poche parole le motivazioni per cui le rampe che portano al borgo marinaro saranno interdette ma limitatamente, e perciò sono state adottate cinque disposizioni:

  1. la chiusura al traffico di tutti gli sbalzi in cls presenti su via Rampe Marina di Cassano, nonché dell’area sottostante il secondo ed il terzo sbalzo;
  2. il divieto di transito per tutti i veicoli di lunghezza superiore a mt. 4.20, eccetto i mezzi delle Forze di Polizia, di emergenza e soccorso;
  3. il divieto di transito pedonale. L’accesso pedonale dovrà essere garantito attraverso l’ascensore comunale;
  4. il limite di velocità massimo pari a 10 Km/h;
  5. in via delle Rose nello slargo all’intersezione con via Savino viene istituito uno spazio di sosta riservato al carico e scarico passeggeri ed allo stazionamento dei veicoli adibiti al trasporto turistici, con orario 8.00/20.00 di tutti i giorni.

Quello che si temeva sta per accadere visto che da tempo regnava questa situazione che poi da un lato forse si è finita di aggravare quando sono stati incanalati i tubi per il gas. Da qualche anno già si dovevano eseguire degli interventi ma in una forma più decisa, visto che le ringhiere versavano in uno stato pericoloso, una di esse in una curva sostenuta da tubi innocenti, altri metri di esse con il cemento saltato che le ancora a terra. Ora non si può più aspettare prima che ci scappi il morto o il ferito grave. E certo che purtroppo di mezzo ne vanno gli abitanti del borgo marinaro, ma la strada va messa in sicurezza ed anche con dei lavori di somma urgenza al fine di salvaguardare l’incolumità sia dei veicoli, per non farli precipitare verso il basso, e sia per i pedoni che potrebbero cadere anche loro verso il basso, con conseguenze immaginabili.

 

Le foto a corredo dell’articolo sono di Giuseppe Spasiano

 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Dichiarati colpevoli amico e sua madre

Non prestarono soccorso tempestivamente per salvare Giuseppe Gargiulo    Piano di Sorrento – Sono stati dichiarati colpevoli l’amico e sua madre perché…

21 Set 2017 Campania Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

A settembre omaggio a Raffaele Lauro a Meta e a…

  A metà settembre, la Penisola Sorrentina si appresta a rendere un sentito e doveroso tributo al suo illustre concittadino Raffaele…

29 Ago 2017 Cultura Meta Sant'Agnello Spettacolo Carlo Alfaro

Vico Equense

Trekking, concerto ed arte ‘Pro Faito’

Domenica 24 si va all’avventura ed i proventi andranno a formare un fondo in favore del Ripristino del Monte Faito    Vico…

22 Set 2017 Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Via Krupp, ancora tensione tra maggioranza e opposizione

Il comitato raccoglie firme, la Primavera risponde con una diretta Facebook Capri - L'argomento via Krupp infiamma il dibattito politico a…

25 Set 2017 Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Rubati nel trasporto dall'isola orologi "Capri Watch"

Per un valore di 40mila euro, tre persone denunciate dai carabinieri per ricettazione e furto   Capri - Rubate alcune centinaia di…

21 Set 2017 Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Giuseppe Spasiano

Positano

Ospedale Costa d’Amalfi riavrà Cardiologia e Radiologia h 24

Le rassicurazioni di Andrea Reale delegato alla Sanità per la Conferenza dei Sindaci della Costiera Amalfitana   E' la notizia che tutti attendevamo…

25 Set 2017 Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Villa Guariglia, Vietri sul Mare: XII edizione della Festa dei…

Nell’ambito delle Giornate Europee del Patrimonio   Vietri sul Mare - Sabato 23 settembre, alle ore 19:00, a Raito di Vietri Sul…

22 Set 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook