Querelle arcivescovo-cittadini in stand by

Dopo il ricorso presentato alla Congregazione per il clero si attendono sviluppi

 

 Costiera sorrentina – La non elezione del parroco a Sant’Agnello ha fatto scatenare una querelle arcivescovo-cittadini che per ora è in stand by dopo il ricorso presentato alla Congregazione per il clero e si attendono sviluppi.

Tutto nasce all’indomani quando il parroco don Natale Pane della cittadina costiera ha dovuto lasciare per motivi di salute, e l’arcivescovo Francesco Alfano nominò al suo posto un amministratore parrocchiale, don Francesco Iaccarino. Scattò subito da parte dei cittadini santanellesi una ‘ribellione’ nei confronti dell’arcivescovo, che ha avuto e lo sta avendo ancora oggi, un vasto eco sui social network, che fino ad oggi è andato per la sua strada. Questo perché? Perché la parrocchia santanellese, come quelle di altre 6 in penisola e 21 nel mondo, gode dell’elezione diretta del parroco, uno ius patronatus che è stato notificato (ndr) anche dal Vaticano. Cosa è lo ius patronatus? Il giuspatronato, in italiano, o patronato ecclesiastico è un privilegio legale, regolamentato dal diritto canonico, che compete ad un ente pubblico o a privati e che si esprime soprattutto in un diritto riguardo alle nomine per determinati uffici ecclesiastici. Anticamente era un diritto concesso su un altare ad una famiglia. Tecnicamente era il diritto di proteggere nel senso di mantenere, e veniva infatti concesso a chi si faceva carico di dotare l’altare stesso, cioè donargli soldi e beni immobili dal quale l’altare (e soprattutto chi lo gestiva) traeva rendite. Tralasciando il fatto delle rendite e così via, ora il periscopio è puntato sul fatto di questa controversia che sta animando non solo la cittadina santanellese ma anche le altre in cui non c’è stata questa elezione diretta del parroco. L’ultima avvenne nella parrocchia della Trinità a Piano di Sorrento, quella di don Marino De Rosa, ed anche qui la ‘campagna elettorale’ fu agguerrita. Ma oggi i molti cittadini della costiera sorrentina si sentono defraudati di questo diritto, e perciò che è stato redatto questo ricorso che è stato presentato alla congregazione del clero. Per far si che questa nomina venga rimossa e si avviino nuove elezioni. Ma intanto l’arcivescovo Alfano attende delle notizie dalla capitale, va avanti per la sua strada ma  cerca di non alimentare ulteriormente le discussioni o le polemiche e spera di avere un confronto costruttivo con la comunità santanellese. Per ora dal Vaticano non si sa nulla, fino a quando non ci sarà un verdetto che stabilisce il da farsi, e che stempererà le polemiche che sono in atto sui social. Ma nel contempo il presule pensa anche a rivedere le previsioni del diritto di patronato ed è disponibile ad incontrare i fedeli per discuterne costruttivamente ma senza polemiche. Vedremo l’evolversi dalla querelle, perché poi le ripercussioni che ci potrebbero essere potrebbero coinvolgere anche Meta e Piano di Sorrento. Infatti nelle due cittadine gli abitanti godono anche loro di questo ius patronatu, a Meta c’è l’amministratore parrocchiale nella basilica di Santa Maria del Lauro, in quella di San Miche Arcangelo di Piano, don Pasquale Irolla, su cui c’è qualche ‘vox populi’ ma da verificare. Nella parrocchia di Mortora, come amministratore parrocchiale è arrivato don Rito Maresca, mentre le altre che godono di questo privilegio sono: a Sorrento, Casarlano; a Sant’Agnello, Trasaella; a Piano di Sorrento, Trinità e Mortora.

GISPA

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Vallone Lavinola una risorsa del territorio

Rassegna stampa Si è svolto un convegno sul Vallone Lavinola.Riportiamo un passo dell'articolo di Gaetano Maresca Blogger La Riviera.…

23 Ott 2018 Piano di Sorrento Redazione

Meta

Parcheggi .Comune ricorre consiglio di Stato

Rassegna stampa META – PARCHEGGI CORSO ITALIA/ IL COMUNE NON CI STA E RICORRE AL CONSIGLIO DI STATO CONTRO LA…

16 Ott 2018 Meta Redazione

Vico Equense

La via del Faito potrebbe chiudere di nuovo

Questo si palesa da quel che trapela Comune di Vico Equense per mettere in sicurezza la strada …

23 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Coca-Cola celebra tesori e bellezze della Campania

Su lattine e bottiglie le immagini dei Faraglioni di Capri   Lattina Coca-Cola rende omaggio alla Campania con una…

23 Ott 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Capri, Mezzogiorno d’Italia: invertire la rotta

Il convegno organizzato da Eurapromez sui temi dello sviluppo, del divario economico e sociale   Capri – Si svolgerà il convegno organizzato…

18 Ott 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Malore a turista americana, al Costa d'Amalfi tamponata grave patologia

Nell’hotel ha ravvisato un malore ed è stato chiamato il 118   Una turista americana è giunta ieri sera in codice rosso…

19 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Cadavere sui sentieri di Scala, trovato morto escursionista francese [FOTO]

Un 60enne escursionista di nazionalità francese di cui si erano perse le tracce   La zona Il cadavere di…

14 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook