Provolone del Monaco, vinta battaglia territoriale

Quello Dop è quello marchiato dal Consorzio di Tutela

 

 Montechiaro piazzettaVico Equense – Vinta battaglia territoriale per stabilire se anche un’altra associazione avrebbe dovuto avere il marchio Dop per il Provolone del Monaco, ma è solo quello marchiato del Consorzio di Tutela che ha sede nella frazione Montechiaro.

Questo ha stabilito la sentenza emessa dal collegio giudicante del Tribunale di Napoli che ha messo fine ai sogni di gloria dell’Associazione “Amici del Riavulillo e Provolone del Monaco”, che dieci anni fa aveva tentato di depositare un marchio per poter produrre autonomamente il formaggio stagionato che è molto famoso non solo in Campania, ma anche fuori di essa.

Con la sentenza ora questa associazione non solo deve pagare ottomila euro di spese processuali, fare pubblicare la sentenza su un noto quotidiano nazionale, il divieto assoluto di utilizzare materiali pubblicitari, siti internet e produrre Provolone del Monaco, ed infine, la cosa più importante, quella che le è stata annullata il marchio.

Insomma una vicenda territoriale tutta in quello del comune costiero che vanta, sul proprio territorio comunale, questa famosa produzione di questo tipico provolone. Nessuno del Consorzio di Tutela che ha sede nella frazione Montechiaro, si aspettava questa battaglia da chi altro produceva tale provolone e voleva anche il marchio, che poi voleva andare per la sua strada. Ma alla fine tutto si è risolto a favore di chi fa parte del consorzio, ossia di tutti quei caseifici che si sono aggregati in esso e con il loro lavoro portano avanti una produzione che vanta, e lo vanterà per sempre, di questo marchio Dop che nessun altro potrà utilizzare.

Questo serve anche a chi volesse, in futuro, mettere in atto dei tentativi di contraffazione.

 

GISPA

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Festa del cioccolato, goloso weekend da leccarsi i baffi

Si svolgerà dal 23 al 25 febbraio in piazza Cota  e si può gustare del buon cioccolato artigianale   Piano di Sorrento…

17 Feb 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Luigi Celentano ed i numeri scritti su Facebook

Postati sul social un anno fa egli scrisse che essi avevano un significato   Foto tratta dal diario…

08 Feb 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Primo Piano Giuseppe Spasiano

Vico Equense

“Art Walk 2018”, Vico Equense c’è…

Sergio Buonocore: “Mi piace sperimentare”. La sua arte pittorica spazia dall’acquarello, all’uso dei colori acrilici e a olio   Vico Equense -…

07 Feb 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Abusivismo, a Capri i vertici dei carabinieri

Per fare il punto sulle attività di indagine di Anna Maria Boniello   CAPRI - Carabinieri in prima linea nella lotta all'abusivismo edilizio…

16 Feb 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

VIDEO - Ecco il ladro in azione nella chiesa di…

La parrocchia diffonde il filmato: aiutateci a scoprire chi è Il 7 febbraio scorso fece enorme scalpore il furto della statua…

13 Feb 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Giuseppe Spasiano

Positano

Una nuova mappa turistica per Amalfi

Il Consorzio degli albergatori premia le strutture di qualità Sette percorsi di visita che, oltre agli itinerari classici, propongono esperienze insolite…

17 Feb 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Gallerie Minori-Maiori e per Positano e Praiano: sottoscritte convenzioni tra…

Sottoscritte quest'oggi da Anas e Regione Campania tre importanti Convenzioni - per un importo complessivo pari a circa 19,4 milioni…

13 Feb 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook