I primi 70 anni di Michele

70 anni straordinari

Incontri Internazionali del cinema di Sorrento 1967: una bellissima coppia di sorrentini, lui diciannove, lei quindici anni, sfila sul red carpet, tra i flash dei fotografi e gli sguardi ammirati degli astanti. Gli storici incontri, nati nel 1963 da una fortunata intuizione del grande Gian Luigi Rondi, portavano ogni autunno il meglio del cinema internazionale a Sorrento, secondo una formula monografica che vedeva ogni edizione dedicata a una diversa cinematografia nazionale. Tra maestri illustri del cinema e star del momento, i due giovani sembravano attori emergenti dello star-system hollywoodiano…invece erano Lina e Michele De Angelis. Assaporavano, in anteprima di tanti anni, il successo e la popolarità di cui sono circondati attualmente. E Michele è arrivato al traguardo delle 70 primavere, il 22 febbraio 2018, che i coniugi festeggeranno in data successiva da definirsi, con un grande evento denominato, alla maniera delle grandi stelle americane, “Michele’s Seventy First”, “i primi 70 anni”, a cui tutti sono invitati. Sarà una festa corale, nel Giardino Incantato, la dimora di Lina e Michele De Angelis, a Sant’Agnello in via Iommella Piccola 80, trasformata in laboratorio-museo delle loro creazioni, perfettamente armonizzate all’interno del tripudio della natura. Si tratta di un verdeggiante e rigoglioso giardino mediterraneo, abitato da socievoli gatte e delicate tortorelle di Frà Cosimo, in cui i coniugi De Angelis danno libero sfogo alla loro smisurata creatività, rendendolo un luogo unico pieno di arte, passione, storia, tradizioni. Bancario e docente universitario in pensione, Michele ha manifestato sin da piccolo un forte estro creativo, tanto da meritarsi dalla mamma il nomignolo “Michelangelo”, e crea in un furore geniale che gli consente di realizzare dipinti e sculture anche in pochi minuti, a volte perfino usando la mano sinistra quasi inconsapevolmente. Ne vengono fuori oggetti insoliti, colorati, suggestivi, talvolta surreali, magici e misteriosi, capaci di emozionare, incuriosire, attirare. Le sue opere sono create a partire dai più disparati materiali, semplici oggetti del quotidiano, mattonelle, bottiglie, damigiane, tavole di legno, lastre di compensato, fusti, pezzi di metallo, ombrelli rotti, scarpe, vecchi vasi, utensili in ferro, attrezzi agricoli, ma soprattutto materiali di riciclo e riuso, oggetti rotti, scartati, destinati al macero e recuperati dalla spazzatura, che la sua creatività trasforma in opera d’arte e d’arredo, in una nuova stagione di vita. Varcando la soglia del “Giardino Incantato” gli ospiti si sono immersi, esterefatti e rapiti, in un’esperienza sensoriale indescrivibile e sempre nuova, provando l’emozione di tornare bambini e scoprirsi capaci di gioire, ridere, piangere, incuriosirsi, meravigliarsi, entrare in un mondo parallelo, magico, fiabesco, di pura fantasia. Le opere di Michele sono in qualche modo incompiute, tocca allo spettatore reinterpretarle e completarle secondo la propria sensibilità mentre esse, dalle forme stravaganti e dai colori sgargianti, vagano sospese nell’aria, mosse dal vento della fantasia. Uomo di fede profonda, Michele nelle sue opere trova spesso Dio, e anche quando non sa di cercarlo, la sua effige fa capolino d’improvviso nei quadri e nelle sculture, e allora creare diventa preghiera al cielo, e commozione pura: “E così….in quel giardino incantato, divento anch’io un cammino di speranza”, canta Gianni Terminiello, l’importante voce poetica di Sorrento, premiato in tutto il mondo, nella splendida lirica che ha voluto dedicare al giardino dei De Angelis. La festa dei 70 anni di Michele arriva al culmine di una vita, e soprattutto di un anno, di successi strepitosi, che lo ha visto al top in tutti i campi. A cominciare dalla mostra personale inserita nel progetto “Eat, drink & art”, nato da un’idea di Marianna Tizzani e Salvatore Veneruso in collaborazione con il fotoclub “Terra delle Syrene”, che Lina e Michele De Angelis hanno tenuto al Bar Veneruso nelle feste natalizie 2016 con le loro “Magie di Natale”, in cui hanno esposto fantasmagoriche cornici di varie ed eccentriche forme e inusitate cromie, riempite con le loro foto natalizie. La cornice, da sempre relegata ad elemento decorativo atto a far risaltare al meglio la foto o quadro posti in essa, assurge così nell’originalissima mostra a ruolo di oggetto d’arte, a cui è la foto ad essere di complemento. Il 6 gennaio 2017 Michele inaugurò poi l’anno alla grande sfilando tra i figuranti dello storico corteo delle “Pacchianelle” a Vico Equense, una antichissima tradizione, nata nel 1909, lo stesso anno in cui si corse il primo Giro d’Italia, con otto ragazzine che, vestite da contadinelle, composero una piccola processione per recarsi a dare un bacio al Bambinello del presepe, portando in dono frutta, pane, formaggio, olio, vino. Attualmente, la sfilata consta di oltre 300 figuranti che indossano variopinti e ricercati costumi del ‘700 napoletano, e rappresenta per la popolazione vicana un momento di profonda esaltazione dei valori di fede, cultura, costume, arte e tradizione. L’8 marzo Michele è stato protagonista di un’altra bellissima iniziativa, un quadro che ha composto e postato sui social in omaggio a tutte le donne, raffigurante un delicato cuore in tutte le tonalità del rosa, che ha fatto ricordare la frase di Denis Diderot: “Quando si scrive delle donne, bisogna intingere la penna nell’arcobaleno”. Il 23 marzo, Michele ha sfilato per la sua prima volta in passerella, come modello della linea Desigual, in Piazza Angelina Lauro a Sorrento, nell’evento organizzato da Marylù D’Esposito Ciocio, titolare del negozio CasaMia Sorrento, per il lancio della linea di abbigliamento uomo, donna, bambino della casa di moda che, fondata nel 1984 a Barcellona, è attualmente una delle multinazionali più affermate del mondo, grazie alla sua filosofia di vestire qualunque persona del mondo con eleganza ed originalità, colori sgargianti e ottimistici, creazioni magiche e surreali. Sempre nell’inverno-primavera 2017 Lina e Michele De Angelis, attraverso la loro agenzia web Mda set Lina e Michele De Angelis comunications, sono stati fotografi ufficiali, col loro speciale modo di immortalare emozioni, di due eventi indimenticabili e irripetibili della stagione artistica 2017 in Penisola sorrentina: il Cabaret Chantan e il Master Show. “Cabaret Chantant” è un stato un raffinato e colto format andato in scena al Fauno Notte Club da dicembre 2016 ad aprile 2017, ideato e diretto dalla regista e autrice teatrale Eleonora Di Maio, coadiuvata dalla cantante-vocal coach Francesca Maresca, gli show-men Ivan Improta e Beppe Gargiulo e il maestro Luigi Belati. Lo spettacolo, prodotto da Maurizio Mastellone con il brand “Tour Eventi”, ha visto in campo, in un irresistibile escalation di canto, ballo, musica e teatro, il meglio dei giovani artisti campani, tra scenette, coreografie, canzoni, musiche e costumi da sogno appositamente realizzati dallo stilista Giuseppe Tramontano. “Master Show” è stato invece un evento di intrattenimento e spettacolo che si è tenuto il 25 febbraio e l’1 aprile presso SpazioVita di Gennaro Fraddanno a Vico Equense, condotto dalla scrittrice Ornella Ostieri e il medico Carlo Alfaro, basato su una gara di artisti di varie discipline, ballo, canto, musica, recitazione, pittura, sport, che sottoponevano la propria perfomance al voto del pubblico, chiamato a decretare a suo insindacabile giudizio l’esibizione migliore e la più originale. Dopo il successo della pubblicizzazione sui social di foto e video di queste manifestazioni, l’agenzia Mda Set Comunications si è confermata più che mai testimone mediatica puntuale e infallibile degli “eventi che contano” in Penisola sorrentina. Per la Pasqua 2017 Michele è stato impegnato come figurante sia nella rappresentazione storica di Piano di Sorrento che in quella di Meta. Il 12 aprile, a Piano di Sorrento, Michele è stato tra i più immortalati protagonisti della 34esima edizione della storica rappresentazione della Passione di Cristo, la più antica manifestazione laica della Settimana Santa: una suggestiva Via Crucis in costumi d’epoca, che ha attraversato le strade e le piazze di Piano di Sorrento, fino all’installazione di quadri viventi presso Villa Fondi. La manifestazione, organizzata dall’associazione “Rappresentazione Storica 84”, fu ideata a metà degli anni Ottanta da Antonio Irolla, Pippo Marotta, Mario Russo, Raffaele e Marilina Iacono, Franco Porzio e Fabio Paturzo, e si arricchisce anno dopo anno di nuovi spunti e contributi. A Meta, invece, Michele ha animato il 10 aprile la manifestazione a cadenza biennale “La Via della Croce”, ideata e diretta dall’associazione ‘Olivi Olimpici’ a partire dal 1998, in cui centinaia di figuranti vestiti con costumi d’epoca ripercorrono la Passione di Gesù nelle strade della città. A maggio poi De Angelis ha partecipato, presso la Chiesa del Rosario di Sorrento, alla rassegna “Una foto…tra un pensiero sommerso”, un suggestivo abbinamento tra le intense liriche ermetiche del poeta Gianni Terminiello e gli scatti da esse ispirate dei fotoamatori del Fotoclub “Terra delle Syrene”, di cui Lina e Michele fanno parte. Sempre col Fotoclub, i De Angelis hanno preso parte alla collettiva fotografica “Sorrento in uno scatto”, tenutasi negli splendidi giardini ristrutturati di Villa Fiorentino dal 5 al 28 agosto, che ha inteso rappresentare con una fotografia le tradizioni, le arti, la storia e le bellezze naturali di Sorrento e la Penisola Sorrentina. Sempre la scorsa estate, Michele ha realizzato un allestimento di alcune sue variopinte sculture a forma di vela nelle aiuole dell’Azienda Autonoma Turismo Sorrento- Sant’Agnello, in via Luigi De Maio a Sorrento, per renderle più accattivanti e artistiche per i numerosi turisti che vi passano. Le opere, creazioni uniche non ripetibili, sono realizzate con materiale di recupero, in particolare con campionari di mattonelle fuori produzione, opportunamente sagomate e assemblate con appositi colanti e poi colorate. Il primo agosto, c’è stata nel Giardino Incantato la magica serata “Arte Colore e Musica II edizione”, in cui, coadiuvati dai fraterni amici Angelo Ricci e a Peppe Cicirelli nella preparazione e allestimento, i De Angelis hanno disposto le loro variegate opere d’arte a riempire con la loro maestosa bellezza lo spazio tra le piante, trasformando il giardino in un percorso di pura e affascinante magia, dove persino gli alberi, a tratti, scolpiti nel legno, diventano sculture. I moltissimi visitatori, amici, parenti, artisti, fotografi, giornalisti, professionisti, intellettuali, musicisti, letterati, performer, e persino turisti, giravano estasiati nel Giardino, rimanendo senza parole di fronte all’impatto con l’emozione del Bello. La serata ha avuto momento culminante nell’esaltante concerto della prestigiosa Orchestra Stabile Mandolinistica Vincenzo Schisano, diretta dal Maestro Marianna Astarita Maresca, diplomata al Conservatorio in canto e pianoforte e mezzosoprano del Teatro di San Carlo. Il programma del concerto è stato presentato e commentato dalla talentuosa figlia di Marianna, Carmen Maria Maresca, giovanissima performer dell’Accademia On Broadway di Eleonora DI Maio (presente alla serata). La serata si è conclusa degnamente tra dissetanti sangrie analcoliche e alcoliche e fresche granite multi-gusti, vere specialità gastronomiche miscelate sapientemente da Luigi Gargiulo, top Barman della Penisola, utilizzando sciroppi ed essenze provenienti dai prodotti biologici del giardino elaborati dai coniugi De Angelis. Il 16 settembre, la location dei De Angelis ha ospitato poi una raffinata matinée di cultura, liberamente aperta al pubblico, in omaggio al poliedrico Raffaele Lauro, che, diretta da Carlo Alfaro, ha avuto come ospiti la regista Eleonora Di Maio e i brillanti performer della sua Accademia On Broadway Musical, Theatre & Dance, Marcella Jo Pirillo, Claudia D’Avanzo, Gianantonio Maria Fiorentino e Miriana Coppola; la cantante Francesca Maresca col maestro Luigi Belati; l’ex-preside Lucio Scibilia in veste di colto cantastorie. Il 18 settembre, Lina e Michele hanno poi lanciato il concorso “Pizza Incantata”: alcuni amici si sono cimentati nel loro giardino nella creazione di una nuova pizza basata sugli ingredienti dei prodotti coltivati dai De Angelis: pomodorini del Vesuvio, siciliani, greci, peperoni dolci calabresi, peperoncini verdi campani, cipolline bianche, rosse, cipolle di Tropea, melanzane, aromi ed essenze. Il 14 ottobre, il Giardino Incantato ha ospitato gli scienziati che hanno preso parte alla settima edizione del Premio Vincenzo Ferraro, un prestigioso evento internazionale di alto profilo scientifico che si tiene annualmente a Sorrento presso la Sala Consiliare, ideato e presieduto dalla professoressa Maddalena Ferraro, nipote del grande astrofisico sorrentino cui è dedicato il premio. La visita al Giardino Incantato ha entusiasmato gli illustri ospiti, che hanno recensito con memorabili parole d’encomio l’apoteosi di arte e natura e il delizioso pranzo, con i prodotti dell’orto del giardino, i capperi, i pomodori di Sorrento, le varietà di focacce , le pizze, le famose granite di Lina, e per finire i favolosi dolci della maestra pasticciera Maria Grazia Cocurullo. Il 30 settembre nel Giardino Incantato si è festeggiato, con una messa solenne e un delizioso rinfresco, l’anniversario dei 155 anni della rarissima edicola di San Michele custodita nel giardino, realizzata da un probabile bozzetto o quadro di Luca Giordano o Guido Reni. Il 20 ottobre i De Angelis sono stati invitati, come ospiti graditissimi e fotografi eccelsi, alla memorabile serata “Qui dove il mare luccica”, promossa dal Comune di Sorrento, dalla Fondazione Pavarotti e dal Grand Hotel Excelsior Vittoria, in omaggio a Luciano Pavarotti: prima, al Teatro Tasso, c’è stato l’emozionante concerto con il pianista Paolo Andreoli, il tenore Jenish Ysmanov, il baritono Biagio Pizzuti e ii soprani Elisa Balbo e Vittoriana De Amicis, poi una sontuosa ed esclusiva cena ospiti di Guido Fiorentino, proprietario dal Grand Hotel Excelsior Vittoria, con il coordinamento dell’hotel manager Tiziana Laterza, a cura dell’executive chef Antonino Montefusco. Il 18 novembre, Michele ha partecipato con altri amici artisti all’iniziativa “Diamoci una mano”, per arricchire la stazione della Circumvesuviana di Piano di Sorrento di colori e significati. Dal 27 al 30 novembre i De Angelis hanno preso parte, come giornalisti e foto-reporter accreditati, alla 40esima edizione delle Giornate professionali di cinema di Sorrento, importante momento d’incontro dell’industria cinematografica italiana attraverso il quale, tra anteprime, trailer e convention, i responsabili delle diverse case di distribuzione presentano, spesso insieme ai produttori, ai registi ed agli attori, tutti i film in uscita nella nuova stagione. Il 30 novembre Michele si è anche cimentato come attore, interpretando, nel meraviglioso paradiso di fiori del Vivavio Ruoppo di Via Correale di Sorrento, passi del libro di Andrea Cacciavillani “Sogni a bassa risoluzione” nella versione sceneggiata da Rosana Miranda Riccio per l’occasione della presentazione del romanzo a cura delle Amiche del Museo Correale. Anche nel 2017 i De Angelis hanno partecipato con una loro significativa opera alla mostra collettiva DiversabilArte, giunta alla IX Edizione e tenutasi come di consueto presso il Chiostro di San Francesco di Sorrento, dal 9/12/2017 al 10/1/2018: come per le precedenti edizioni, la rassegna rappresenta un percorso emotivo e sensoriale nel mondo della diversabilità, attraverso il più universale dei linguaggi, l’arte, in tutte le sue espressioni, tra quadri e sculture, tecniche e stili diversi. La mostra si deve come sempre alla passione e alla volontà degli artisti Vincenzo Greco e Paolo Massa, quest’ultimo gravemente disabile, che hanno creato l’associazione “I tanta voglia di vivere”. Una grande novità del 2017 per Michele De Angelis è stato l’approdo in televisione: spigliato e sicuro di sé davanti all’obiettivo, è diventato, da semplice ospite, vero mattatore, puntata dopo puntata, della trasmissione televisiva “Quelli della domenica”, andata in onda negli ultimi mesi del 2017 su Canale Italia, Italia Mia e Business Channell. Il format del contenitore domenicale, in onda dagli studi di Caserta e guidato da Claudio Correale, Gigi Maresca e Rosanna Romano, è stato una scommessa vinta grazie al grande riscontro di pubblico e critica. A dicembre, i De Angelis sono stati impegnati in importanti operazioni di solidarietà che li hanno portati fuori dai confini regionali, a partire dal 12 dicembre, quando si sono recati ad Amatrice nell’ambito del progetto che la presidente della Commissione Pari Opportunità di Sorrento, Carla Agrillo, porta avanti con passione e dedizione a favore della città devastata dal terribile terremoto che ha colpito il Centro Italia il 24 agosto 2016, di concerto con Don Fabio De Biase, instancabile parroco di Casarlano. I sorrentini hanno portato la loro fattiva solidarietà a sostegno dell’associazione “Casa delle Donne di Amatrice e frazioni”, presieduta da Sonia Mascioli, che punta a rilanciare il tessuto sociale ed economico del territorio terremotato, così ricco di tradizioni, antichi saperi, culture popolari, da preservare e comunicare. Il 16 dicembre i coniugi De Angelis sono volati a Roma, assieme a Maria Grazia Cocurullo e Maddalena Ferraro, per il classico appuntamento annuale con Telethon di raccolta fondi a favore della ricerca sulle malattie genetiche. La Banca Nazionale del Lavoro (BNL) anche quest’anno si è schierata al fianco di Telethon e i nostri eroi si sono recati direttamente alla filiale di Roma per contribuire e sensibilizzare alle donazioni, che si sono aggiunte al contatore generale della maratona tramite le reti televisive nazionali. Il giorno dopo, il 17 dicembre, i De Angelis hanno portato il loro contributo di arte, sostegno e solidarietà ai “ragazzi speciali” della “La Locanda dei Girasoli”, un ristorante, nel quartiere Quadraro a Roma, nato nel 1999, e gestito esclusivamente da persone con malattie cromosomiche, Sindrome di Down, Williams, X fragile, che va avanti senza finanziamenti pubblici. Il 18 dicembre, nell’ambito della rassegna “M’illumino d’inverno”, Mda Set Comunications è stata media-partner, con il patrocinio della Commissione Pari Opportunità del Comune di Sorrento guidata da Carlo Agrillo, della presentazione nella Chiesa di Cesarano del libro “Ero pellegrino e mi avete accolto”, un testo di “arte collaborativa” coordinato da Letizia Caiazzo ed edito dalla sua Associazione, “Ars Armonia Mundi”, in cui vari artisti, tra cui la stessa Caiazzo, Anna Bartiromo, Agata Di Rubba, Pasquale Iezza, Nuccio Mula, Ilde Rampino, Rosanna Rivas, Anna Sallustro, Rosalba Spagnuolo e Francesco Cesarano, Carlo Roberto Sciascia, Vittorio Guerriero e altri ancora, si sono cimentati con versi, pensieri, riflessioni e dipinti sul dramma sociale dei flussi migratori, recando la loro testimonianza di solidarietà, rispetto e comprensione nei confronti dei più deboli. Il titolo fa riferimento alle famose parole di Gesù contenute nel Vangelo di Matteo: “ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e mi avete dato da bere, ero forestiero e mi avete ospitato, nudo e mi avete vestito, malato e mi avete visitato, carcerato e siete venuti a trovarmi”, sei azioni concrete, secondo la “ricetta” di Gesù, per guadagnarsi il Regno dei cieli. Durante le festività natalizie 2017, Michele De Angelis è stato fattivamente impegnato col Circolo San Giuseppe di Trasaella, presieduto dal maestro presepista Antonio Sbaratta, nell’allestimento del presepe napoletano di Trasaella, nei locali della Congrega, messi a disposizione dal Priore Giuseppe Miccio. La suggestiva frazione collinare di Sant’Agnello è stata anche teatro quest’anno di un bellissimo Villaggio di Babbo Natale, realizzato dall’Associazione “MVF Amici di Babbo Natale”di Veronica Russo. L’anno 2018 è poi iniziato con nuove e stimolanti sfide per Michele, come la partecipazione, stavolta in cabina di regia, il 7 febbraio, a fianco del maestro drammaturgo e regista napoletano Fortunato Calvino, alla rappresentazione della pluripremiata opera “Cravattari”per gli studenti delle scuole medie e superiori della Penisola sorrentina, curata, presso il Teatro Sant’Antonino di Sorrento, dal Circolo Endas “Penisola Sorrentina” Onlus, presieduto dalla dott.ssa Adele Paturzo, con la vice-presidente prof.ssa Miriam Perfetto, il direttore artistico prof. Antonio Volpe e il responsabile eventi dottor Carlo Alfaro. Ma delle nuove gestanel 2018 vi racconteremo il prossimo anno, in occasione dei festeggiamenti per il settantunesimo compleanno di Michele.a

Carlo Alfaro

Tagged under

Apologies, but no related posts were found.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Gioventù carottese emergenza alcool e droga

Peppe Coppola  conosciuto come Peppe Foto 105 lancia su Facebook questo accorato messaggio a genitori ed autorità. Piano di Sorrento Agosto…

18 Ago 2018 Piano di Sorrento Redazione

Meta

Mattinata da incubo per incidente sulla SS145

Un centauro che era diretto verso Sorrento ha riportato ferite varie    Meta – Una mattinata da incubo per un incidente verificatosi…

01 Ago 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

James Senese in concerto a Vico Equense

Reduce da un lunghissimo tour sarà nel chiostro della Santissima Trinità e Paradiso Chiostro della Santissima Trinità…

20 Ago 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Capri, riarrestato pusher per droga

È stato sorpreso dai carabinieri di Anacapri ed era in  possesso di 110 grammi di marijuana e 12 di hashish   [caption…

15 Ago 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Giuseppe Spasiano

Pocho non fallisce, ecco il bilancio dell'operazione antidroga della Polizia…

Scoperti e sequestrati 40 grammi di marijuana e alcune piante in coltivazione. LE FOTO Si è conclusa con il rinvenimento di…

12 Ago 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

ESCURSIONE  alla “Torre dello Ziro”, Amalfi

CLUB ALPINO ITALIANO SEZIONE DI CASTELLAMMARE DI STABIA fondata nel 1935 - ricostituita nel 2009 DOMENICA  26  AGOSTO  2018 ESCURSIONE  alla “Torre dello Ziro”,…

19 Ago 2018 Campania Positano / Costiera Amalfitana Antonio Volpe

Minori: sabato 18 lo show di Rocco Papaleo alla Villa…

Accompagnato da una eccezionale band, l'attore lucano si dividerà tra musica e parole   La rassegna teatrale estiva di Minori giunge al…

17 Ago 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook