Premio Leonelli al grande Piero Pepe uno degli ultimi principi del teatro napoletano

Sorrento: venerdì al Tasso serata di gala per il premio Leonelli

Premio per la sezione Teatro a

PIERO PEPE (Attore)
“Sono molto contento di ricevere questo prestigioso riconoscimento a fine carriera a Sorrento. Posso dire ad altissima voce di essere tra gli attori meno premiati in Italia e quindi lo apprezzo ancora di più.
Nessuno sa che il mio legame con Sorrento affonda le sue radici in età “preistorica”, da quando da giovane ebbi la cattedra di insegnante di educazione fisica al Liceo Scientifico Salvemini. Successivamente ci sono tornato in veste di attore con i fratelli Giuffré al Teatro Armida e al delle Rose.
A livello affettivo, Sorrento per me vuol dire soprattutto l’incontro felicissimo con la bravissima Raffaella Pandolfi e le sue allieve Mariana Gargiulo e Silvana Gargiulo che ho portato con me alla rassegna Notti di Ulisse a Palinuro.
Dopo ben 42 di carriera, tanti sono i ricordi di maestri e spettacoli che porto nel cuore. Tra i tanti mi piace ricordare in particolare l’inizio carriera con il teatro musicale di Roberto De Simone, la regia del maestro Eduardo De Filippo, con cui ho avuto l’onore di lavorare, e nel 1983 “La Fortuna con la F maiuscola” dei fratelli Giuffré, uno spettacolo davvero fortunato che raggiunse 750 repliche. Il mio ruolo, quello del Baroncino, affascinò persino il grande Fellini.
E poi ha lasciato il segno l’ultima opera teatrale, “Questi fantasmi” con la regia di Carlo Giuffré in cui interpretavo il ruolo del portiere. Al regista prima di andare in scena dicevo: ”Carlo, due applausi sono sicuri, il terzo non te lo prometto!”
Come spesso accade l’impronta più significativa coincide con il principio e la fine della carriera.”

Curriculum vitae
Pietra miliare del teatro partenopeo, muove i primi passi da giovanissimo affiancando i nomi più importanti del 900 italiano, fino a diventare comprimario dei fratelli Giuffrè, con i quali raccoglie consensi e applausi in tutto il mondo (“Natale in Casa Cupiello”, “Il Medico dei Pazzi”, “Questi Fantasmi”) e quando Aldo Giuffrè lascia il teatro, lui continua a lavorare con Carlo e ci regala un’interpretazione toccante e memorabile in “Il sindaco del Rione Sanità”, uno degli ultimi lavori del maestro. Ha calcato il palcoscenico al fianco di nomi del calibro di Luisa Conte e Nino Taranto (con cui esordisce nel 1976 al Teatro Sannazzaro), il compositore e musicologo Roberto De Simone (con cui ha collaborato per cinque anni, da “Gatta Cenerentola” in poi), Eduardo De Filippo, Armando Pugliese, Antonella Steni e Riccardo Garrone, i Fratelli Maggio, Carlo Croccolo, Cochi Ponzoni, Mario Valdemarin, Vittorio Caprioli, Giuseppe Patroni Griffi (che, nel 1994, lo dirige nella celebre “Napoli Milionaria “ nel ruolo di “Settebellezze”, con Isa Danieli). Per il cinema, ha recitato con Massimo Ranieri (in “Napoli Milionaria”, nel ruolo di brigadiere), Sergio Castellitto (ne “Il Professore”), Nanni Loy (nei film “Scugnizzi” e “Pacco, Doppio Pacco e Contropaccotto”), Landi e Mattone (in “Cera una volta…Scugnizzi”), solo per citarne alcuni. L’abbiamo visto anche in televisione in: “Capri 3″, “La Squadra”, “I Cesaroni”, “Un posto al sole”, “Big Ben”, “Il Professore”, “Complotto di famiglia”, “Il ricatto”, “La fuga del generale”, “L’ingranaggio”. Anche attore radiofonico e doppiatore, scrive e presenta testi cabarettistici, radiofonici e teatrali. Amante della formazione dei giovani talenti, oggi dirige l’accademia teatrale “La Nuova Bottega”.

#premioleonelli #sorrento #24novembre #pieropepe #teatro Mariana Gargiulo

Tagged under

Apologies, but no related posts were found.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Denuncia del calvario per le fisioterapie

A farla è Gigi Salvi, 47enne costretto sulla sedia a rotelle da una rara forma di amiotrofia, in un video…

24 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, riqualificazione delle facciate dei palazzi

Chi la effettuerà sarà esentato dal pagamento del canone di occupazione dei suoli e delle aree pubbliche (Cosap) Meta - Chi…

13 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Museo Mineralogico e Istituto ‘Porta’ uniti nel segno della scienza

Nella mattinata di studi, presentata anche la nuova vetrina museale “Le  geometrie della natura”   Vico Equense - Eccellenze scientifiche vicane e…

09 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Infartuato portato da Capri a Napoli in idroambulanza

Dopo l’indisponibilità dell’elicottero: corsa contro il tempo L’anziano colpito da infarto questo pomeriggio a Capri è stato trasferito in serata a…

21 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Villa Rosa ad Anacapri, conclusa la gara per affidamento lavori

Diventerà museo di Anna Maria Boniello   CAPRI - Si è conclusa la gara d’appalto per l’affidamento dei lavori di recupero architettonico e…

11 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Escursione da Meta a Positano per Arola e Monte Comune

Domenica 24 Marzo 2019 Monti Lattari da Meta a Positano per Arola e Monte Comune (877m) Difficoltà: E DIRETTORE DI ESCURSIONE: MASSIMO CESARO 338…

19 Mar 2019 Campania Positano / Costiera Amalfitana Antonio Volpe

«Basta maxi bus in Costiera», sul web la sfida delle…

Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana Di Mario Amodio   Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana e porre un…

11 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook