Ponte Orazio scende giù tutto.Tragedia sfiorata

Crolla tutto ponte  Orazio. Tragedia sfiorata. Emergenza senza precedenti . Coperta da una grossa frana una grossa baracca costruita  sull’argine del rivo Lavinola. Nessuna vittima umana recuperata sana e salva una cagnetta incinta da sotto le macerie.  Sul posto tecnici vigili del fuoco carabinieri protezione civile e vigili urbani autorità amministrative . Riaperta  sul versante metese denominato  Via Ponte vecchio,  la frazione resta   chiusa al traffico pedonale e veicolare  sul versante di Piano di  Sorrento denominato Via Ponte Orazio ed ora viene giù  anche un tratto del costone tufaceo in via Trinità . In ginocchio 300 abitanti del borgo. E’ seguita intanto ORDINANZA N. 41 DEL 13/03/2018 a firma del Sindaco Vincenzo Iaccarino ad
Oggetto : ORDINANZA DI SGOMBERO FABBRICATI E TERRENI DI PROPRIETA’
GALANO IN VIA PONTE ORAZIO.

Ricordiamo che tali locali e la stessa strada di accesso erano stati duramente contestati da associazioni ambientaliste ed abitanti della zona essendo stati edificati in aree demaniali e a distanze troppo ravvicinate rispetto al letto del rivolo  (legge Galasso )

ECCO QUANTO SCRIVE BLOG POLITICA IN PENISOLA

“I tecnici comunali con i Vigili Urbani hanno svolto i sopralluoghi nell’intera area interessata allo smottamente con l’attivazione dello stato di emergenza che ha portato all’interdizione dell’accesso alla strada interessata dalla frana per cui le 3 famiglie ivi residenti, per un totale di 13 persone, hanno dovuto abbandonare le proprie abitazioni per essere ospitate per una settimana presso il Convento delle Suore Agostiniane. Anche le famiglie degli immobili sovrastanti all’area franata sono state sgomberate per scongiurare qualunque pericolo e in attesa di accertamenti. Il Sindaco ha immediatamente allertato il Genio Civile e la Protezione Civile Regionale diretta dall’arch. Massimo Pinto per verificare la situazione. Nelle prossime ore si verificherà il da farsi trattandosi di un’area privata e pertanto gravando sui proprietari l’obbligo degli interventi di messa in sicurezza. Intanto sui social compaiono le immagini delle dichiarazioni del Presidente della Regione Vincenzo De Luca che nel dicembre 2016 proprio a Piano di Sorrento annunciò lo stanziamento di fondi regionali per il risanamento e per la messa in sicurezza dei due valloni.”

 

Foto Alex Volpe 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Piano di Sorrento, centenario della Prima Guerra Mondiale

E disvalamento della lapide in memoria di monsignore Michele Massa    Piano di Sorrento - Domenica 4 Novembre ricorre il centenario della Prima guerra mondiale - 1918-2018…

03 Nov 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Geografia nascosta dell'Italia esterna - Meta portoni aperti

La quinta edizione di Geografia nascosta dell'Italia esterna - Meta portoni aperti si svolgerà sabato 10 e domenica 11 Novembre…

10 Nov 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Antonio Volpe

Vico Equense

Natale in “panarella”, esteso l’orario per la Funivia del Faito

Anno record, Eav festeggia estendendo le corse anche nel periodo natalizio di Fiorangela d’Amora Anno record per la funivia del Faito, Eav…

27 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Si vende a Capri la lussuosa villa che fu frequentata…

Ancora intatta la sua stanza     A un prezzo superiore ai 10 milioni di euro, è in vendita in una delle zone…

09 Nov 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Improvviso stop all’eliambulanza, serata di paura a Capri

Per una partoriente conclusasi per fortuna con un lieto fine Vi era urgente necessità dell’elicottero del 118 per trasferire nella tarda…

08 Nov 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Vietri sul Mare, sabato 10 novembre su Rai3 per la…

Tre eliminatorie e una grande gara finale dove una giuria di esperti eleggerà il Borgo più bello d'Italia 2018   Redazione -…

09 Nov 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Pescatori di frodo, la primula rossa in manette dopo 10…

Era riuscito a farla franca pescando tonni rossi sottomisura che poi rivendeva al mercato nero   di Petronilla Carillo   «Siete bravi, mi avete…

08 Nov 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook