Pestata con violenza, finisce al San Leonardo

La 31 stabiese si trovava nella stazione della Circumvesuviana di via Nocera quando ha visto un ragazzo ed una ragazza che litigano ad alta voce, dopo qualche parole passano all’azione

 

Immagine correlata

                          La zona del pestaggio

Redazione – Una 31enne si trovava nella stazione della Circumvesuviana di via Nocera quando ha visto un ragazzo ed una ragazza che litigano ad alta voce, dopo qualche parola passano all’azione e viene pestata con violenza e finisce all’ospedale San Leonardo.La donna ritornava da Napoli, arriva alle ore 18.25 alla stazione stabiese a binario unico, quella che è più vicina alla sua abitazione, scende dal treno e nota un ragazzo e una ragazza, poco più che diciottenni, probabilmente sono fidanzati, che litigano, insultandosi ad alta voce. Li osserva per qualche istante, la cosa ‘infastidisce’ i due protagonisti della discussione, la ragazza senza né ma e né si, le si rivolge dicendo che si doveva fare i fatti suoi, ma con altra parola. La stabiese lascia perdere ma poi si rivolge ancora verso di loro dicendo che non è la loro madre e possono anche litigare. A questo punto passano all’azione, la spintonano e cominciano ad insultarla e pestarla, pugni e calci in pieno volto, pochi attimi di pura follia. Una donna che assiste alla scena riferisce: “Sembrava morta a terra”. Per fortuna, due uomini si fanno coraggio e fermano i due aggressori, che però fuggono a piedi dalla stazione, allontanandosi verso via Cosenza. La donna tramortita, viene accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia, e dopo le prime cure mediche, le viene riscontrata una frattura delle ossa nasali, piccoli tagli al volto e lividi su tutto il corpo. Nel frattempo, decide subito di sporgere denuncia ai carabinieri, che avviano subito le indagini.

Ha raccontato ai carabinieri della compagnia di Castellammare di essere stata pestata selvaggiamente, semplicemente per aver ‘osservato una ragazza e un ragazzo che discutevano’ lì sul binario unico della stazione di via Nocera.

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Sant'Agostino e Santa Maria a Cerignano, escursione storico naturalistica Fai

Le passeggiate storico naturalistiche di Vincenzo Astarita Gentile amica e caro amico, a settembre scorso proposi delle passeggiate per attirare l'attenzione sulla…

19 Mar 2019 Campania Piano di Sorrento Antonio Volpe

Meta

Meta, riqualificazione delle facciate dei palazzi

Chi la effettuerà sarà esentato dal pagamento del canone di occupazione dei suoli e delle aree pubbliche (Cosap) Meta - Chi…

13 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Museo Mineralogico e Istituto ‘Porta’ uniti nel segno della scienza

Nella mattinata di studi, presentata anche la nuova vetrina museale “Le  geometrie della natura”   Vico Equense - Eccellenze scientifiche vicane e…

09 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Infartuato portato da Capri a Napoli in idroambulanza

Dopo l’indisponibilità dell’elicottero: corsa contro il tempo L’anziano colpito da infarto questo pomeriggio a Capri è stato trasferito in serata a…

21 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Villa Rosa ad Anacapri, conclusa la gara per affidamento lavori

Diventerà museo di Anna Maria Boniello   CAPRI - Si è conclusa la gara d’appalto per l’affidamento dei lavori di recupero architettonico e…

11 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Escursione da Meta a Positano per Arola e Monte Comune

Domenica 24 Marzo 2019 Monti Lattari da Meta a Positano per Arola e Monte Comune (877m) Difficoltà: E DIRETTORE DI ESCURSIONE: MASSIMO CESARO 338…

19 Mar 2019 Campania Positano / Costiera Amalfitana Antonio Volpe

«Basta maxi bus in Costiera», sul web la sfida delle…

Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana Di Mario Amodio   Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana e porre un…

11 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook